Giuseppe Diotti (1779 -1846) un protagonista dell’Ottocento italiano. Una grande mostra nella Casa-Museo dell’artista a Casalmaggiore.

03%20-%20GIUSEPPE%20DIOTTI02%20-%20GIUSEPPE%20DIOTTIDSC_021007%20-%20GIUSEPPE%20DIOTTI01%20-%20GIUSEPPE%20DIOTTI

La rassegna, allestita nella Casa-Museo dell’artista, presenta un centinaio di opere, fra dipinti, disegni e incisioni. E’ interessante sapere che per l’occasione sono organizzati degli itinerari diotteschi in città e in Lombardia, che consentono di ammirare lavori poco visibili, come la grande tela del Giuramento di Pontida, conservata all’interno del Palazzo Municipale di Casalmaggiore. Dal 28 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018, Casalmaggiore (CR) celebra il genius loci Giuseppe Diotti (1779-1846), protagonista della pittura tardo neoclassica, sensibile alle istanze del Purismo e interprete originale del Romanticismo storico. La mostra, allestita nel Museo Diotti, palazzo ottocentesco che fu dimora e studio […]

  

L’Officina dello sguardo. Sette artisti italiani contemporanei in mostra ad Artestudio 26 a Milano. Una bussola che spazia tra linguaggi diversi.

_MG_1399santoro18buonasera00002MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879squarci di giallo -2017 -50x70 mista su tela ga0035MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144IMG-20171028-WA0018SILVA X COMUNICATOIMG-20171214-WA0001-2-770x1000

La mostra dal titolo “L’officina dello sguardo” è promossa  da ARTESTUDIO 26, punto di riferimento significativo nella planimetria artistica di una città fortemente europea come Milano. Lo spazio oltre a vivacizzare ricognizioni ad ampio raggio di tendenze che caratterizzano l’arte contemporanea, offre lezioni tecniche e teoriche e conferenze di illustri artisti e intellettuali italiani del secondo Novecento. “L’officina dello sguardo” riunisce opere degli artisti Maria Teresa Cazzadori, Calogero Salemi, Camillo Pennisi, Giusi Santoro,  Marisa Settembrini, Raffaele Scaglione, Chiara Silva. La presenza di artisti affermati e di altri  più giovani nel panorama delle scelte che l’ARTESTUDIO 26  propone lascia intendere la […]

  

I Calendari dell’Avvento. Dal primo del 1908 in Germania ad oggi hanno mutato l’originaria identità cristiana. Con essi in Europa è solo grande festa per i bimbi.

calendario-Avventocalendario-avvento-presepe pop up(1)LI009184calendario-avvento (2)vintagenostalgie-adventskalender-doppelkarte1510582819_Berry-Christmas-evidenza-1280x628calendario-dellavvento-870x580

Natale è alle porte e invito tutti i nostri lettori a non vergognarsi di festeggiare l’evento della nascita di Cristo, quel Gesù che ha cambiato radicalmente la storia del mondo, del nostro mondo. Il periodo che precede il Natale è detto “Avvento”. Il termine Avvento  dal latino adventus, significa venuta anche se, nell’accezione più diffusa, viene indicato come attesa. Nella Chiesa di rito romano l’Avvento consta di quattro domeniche e si compone di due periodi; inizialmente si guarda all’Avvento futuro del Cristo nella Gloria alla fine dei tempi, quando avverrà il Giudizio Universale, dunque occasione di seria penitenza; dal 17 […]

  

I presepi più “in” d’Italia. Da Manarola (Liguria) a Tricase (Puglia) ecco le radici cristiane d’Italia e d’Europa. (A differenza della vignetta blasfema sul Natale pubblicata da Der Spiegel).

genova5tManarolaOLYMPUS DIGITAL CAMERAVarese-1SalentotricaseGengatest2genga1

Mentre i colleghi di Der Spiegel pubblicano una vignetta blasfema sul Natale,  che qui non pubblico per rispetto all’evento sacro per eccellenza, preferisco dare voce e far conoscere  a italiani ed europei   i presepi italiani  che restano  fra i più grandi e i più belli del mondo. Ecco   dove sono nascosti.  Oltre all’albero quando si pensa al Natale c’è un altro simbolo più vivo, il presepe, che in Italia vanta una tradizione davvero molto antica. Nel nostro paese, infatti, vengono realizzati presepi italiani  tra i più grandi e i più belli al mondo. Si tratta di vere e proprie opere […]

  

Il Presepe 2017 in Piazza San Pietro a Roma. E’ il segno vero, insieme alla Croce, dell’Occidente Cristiano.

RV22129_ArticoloxnatalePresepeAlberoPiazzaSanPietro9dic2016_0632_resize-755x491.jpg.pagespeed.ic.L_qD3acnMFvaticano-natale-presepe-20171025121408

Fin da bambini siamo cresciuti con la visione del presepe che, voluto per la prima volta da San Francesco a Greccio, ha ricordato e ricorda ogni anno la nascita di Cristo. E’ con Cristo che è cambiata la storia dell’umanità, lo si voglia o no. Il Presepe fa parte della cultura dell’Occidente e segna in pieno l’inizio della Cristianità. E’ tradizione che verso la fine di novembre si incominci a pensare a questa nobile radicata tradizione. E come ogni anno anche in Piazza  San Pietro, in Vaticano, ritroveremo il Presepe 2017.   L’inaugurazione del Presepe e dell’illuminazione dell’albero di Natale in […]

  

Il Natale 2016 nel mondo. Un giro panoramico tra le città invase da luminarie, presepi e alberi per la ricorrenza cristiana.

la-magia-di-new-york-a-natale (2)natale-2016-a-berlinola-torre-eiffel-illuminataalbero-di-natale-di-romanatale-2016-a-bruxellesil-natale-2016-a-londraluminarie-a-napoli-per-il-natale-2016Albero-di-Gubbioluci-dartista-ad-astilalbero-di-natale-in-piazza-san-pietro

Il Natale 2016 nel mondo. Un giro panoramico tra le città invase da luminarie, presepi e alberi per la ricorrenza cristiana. La magia del Natale 2016 vive in tutto il mondo. Si festeggia la ricorrenza cara a tutti i cristiani, nonostante il vigliacco attentato, con strage di matrice islamica, messo in piedi a Berlino in questi giorni tra i mercatini di Natale; e dire che tra quei mercatini girovagavo anch’io proprio negli ultimi giorni di novembre. Luminarie si accendono con il tramonto per illuminare vie, giardini, piazze, strade e palazzi.     Ecco un giro del mondo per il Natale […]

  

John Armleder progetta con l’arte le vetrine della Rinascente di Milano e fa Natale.

9719997197972009719897196john-armleder-rinascentejohn-armleder

John Armleder (nato a Ginevra nel 1948) è un performance artist svizzero, pittore e scultore. Il suo lavoro si è basato sul coinvolgimento con Fluxus negli anni 1960/70, quando ha creato performance art pezzi, installazioni e attività artistiche collettive che sono stati fortemente influenzati da John Cage. E’ certo che se la posizione di Armleder in tutta la sua carriera è stata quella di evitare di associare la sua pratica artistica con qualsiasi tipo di manifesto, la liberta di progettare e creare è senza dubbio evidente ancora oggi. E lo vediamo in questi giorni a Milano. Anzi lo vediamo e […]

  

Natale è il Presepe. Otto secoli di storia, arte e tradizioni.

hWc4KKNcreche-napolitaine2218-il-presepe-napoletano-suoi-simboliIngrandimento Foto S.PaoloPresepe-della-tradizionepresepe2 (2)11

Ricordo ancora quelle fredde sere di inizio dicembre dei primi anni Cinquanta nel Salento, quando avevo 5 o 6 anni, ed era rito preparare il presepe in casa, con l’aiuto della nonna e soprattutto delle sorelle di mia madre, mentre il camino scoppiettava e il profumo di pigne e pinoli s’alzava nelle stanze con le volte a stella. Il presepe cresceva con pastori, strade, muschio, fontane e ruscelli,  case e palmizi, statuine in gesso, in terracotta e cartapesta; e ancora luci e fondale di stelle. Ero ogni anno così felice per l’introduzione di qualche nuovo acquisto, nel cercare quel personaggio […]

  

Ministro dell’Istruzione, licenzi i presidi incapaci. Buona parte sono rovina e dannazione dell’istruzione in Italia.

marco_parma_2_353369041_16087362938447-kAxE-U43110728999113vbF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x4433773284-006-kTKH-U43130892163143qC-180x140@Corriere-Web-Sezioniimageil-preside-chiarisce-il-presepio-si-puo-fare-e-matteo-salvini-ne-porta-un_1ec5a016-7d6b-11e4-908e-9ff10462ef1c_700_455_big_story_linked_ima446148-ks2C-U43050240688474wqG-1224x916@Corriere-Web-Bergamo-593x443

La misura è colma. Il caso della scuola elementare di Rozzano che ha portato alla ribalta il preside reggente Marco Parma per aver vietato il “Concerto di Natale” e rimosso i crocefissi dalle aule è segno e segnale di non sufficiente capacità direzionale; la festa di Natale trasformata in “Festa dell’Inverno” (posticipata a fine gennaio) e la classica melodia “tu scendi dalle stelle” sostituita da filastrocche di Gianni Rodari. Questo preside sa cos’è la cultura? Altro che imporre la laicità nelle scuole, a suo dire. Questo signor Parma apprendiamo essersi dimesso da reggente dell’istituto statale Garofani, ma conta poco, deve […]

  

“L’Adorazione dei pastori” del Rubens è il capolavoro esposto a Palazzo Marino a Milano. E’ così che si celebra il Natale e si ridà vigore a una nostra tradizione millenaria.

Rubens.-Adorazione-dei-pastori-ridotta-per-sala-stampa-civita.it_Fermo_Rubens5Fermo_Rubens2adorazione-dei-pastori-milano-sala-alessi(1)

Milano rinnova il tradizionale appuntamento natalizio di Palazzo Marino con un capolavoro artistico, la grande pala d’altare raffigurante “L’Adorazione dei pastori” di Peter Paul Rubens conservata nella Pinacoteca Civica di Fermo (Ascoli Piceno).Il dipinto, attribuito al pittore fiammingo nel 1927 dallo storico dell’arte Roberto Longhi che rimase colpito dalla sua visione nella Chiesa di San Filippo Neri a Fermo, costituisce una summa poetica di Rubens. Sotto l’egida dell’Alto patronato del Presidente della Repubblica Italiana, e il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, l’esposizione è promossa dal Comune di Milano, il partner istituzionale Intesa […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018