Tomaso Binga, riflessioni a puntate. La Fondazione Studio Carrieri presenta le opere dell’artista a Palazzo Barnaba a Martina Franca.

506034fc-e485-4c14-829a-602f44335cdb

Negli anni Settanta,  per contrastare la corruzione del linguaggio fonte di persuasione occulta e fomentatrice di odio contro le donne, Bianca Menna sposa il suo alter Ego maschile e assume lo pseudonimo  di Tomaso Binga. Erano anni in cui, nonostante la rivoluzione dell’immaginario scoppiata nel ’68, le donne nell’arte non avevano visibilità e peso. L’assunzione di  un’identità maschile è dunque la prima mossa di una serie numerosa di atti trasgressivi e provocatori cui l’artista darà vita per smontare il muro di misoginia e costruire una nuova identità del soggetto donna, in arte ma non solo. In mostra a Palazzo Barnaba […]

  

Marisa Settembrini inscena“ 2018-2019. Tempus fugit”. Una installazione a Firenze al Plus Florence dell’artista italiana si fa bussola e termometro del nostro tempo.

IMG_2137IMG_2285IMG_1631IMG_1635IMG_2117WP_20180615_19_03_14_ProIMG_2129

In uno spazio ove alberga già  il progetto “Scenari ”, a Firenze, al Plus Florence, è ospitata la mostra “ 2018 – 2019. TEMPUS FUGIT ” con installazioni  dell’artista  di fama internazionale  Marisa Settembrini. L’esposizione da me curata  è una sorta di termometro  della spettacolarità e della storicità dell’arte nuova, di un’arte che si fa veicolo di novelle  idee scolpite nella cultura occidentale, di un’arte capace di rigenerare mondi e uomini, e si fa anche  bussola  in un mare di proposizioni della cultura e delle arti internazionali. La locuzione latina  tempus fugit, tradotta letteralmente significa “il tempo fugge”.  L’espressione deriva […]

  

Marisa Settembrini fra dècollages e poesia visuale in mostra a Milano nell’Ex-Studio di Piero Manzoni in Brera.

MARISA SETTEMBRINIrev174448(1)-oriSETTEMBRINI-VENTO-2018SETTEMBRINI-DEVE-2018indeximagesrev144236(1)-orirev111337(1)-ori

Preziosa,  bella, colta, la  mostra che Marisa Settembrini (classe 1955),  artista italiana di rilievo internazionale, ha messo in piedi a Milano nell’Ex-Studio di Piero Manzoni  in zona Brera, aperta fino al 15 marzo 2018. Nello storico studio dell’artista concettuale che innovò tutta l’arte contemporanea unitamente a Lucio Fontana, sulla storica “Parete Manzoni”,  bianca, si legge tutta l’installazione di Marisa  Settembrini, professoressa di Brera, che argomenta, come recita il titolo dell’esposizione “la partizione delle voce”, tutta una serie di opere, ben quarantotto, capaci di offrire fra dècollages e poesia visuale citazioni sulla storia, sulla vita, sull’esistere, sul corpo umano e soprattutto […]

  

I Rosai di G. Comi. Nel cinquantesimo della morte del poeta italiano. Lettura di un testo fondamentale della Poesia Italiana del Primo Novecento.

comi (2)comicopia-2-di-3-300x2721_image_resize[1]_f43eea56c2ab726421c0698142f36bcadscn1022-300x225fig.-8-Palazzo-Comi-300x205

Esiste un fiore che più della rosa sia stato amato e coltivato, cantato da poeti e ammirato dagli artisti? Conosciuta fin dai tempi più antichi, la rosa è sbocciata in gioielli risalenti a molti millenni prima di Cristo, è fiorita negli affreschi dei palazzi di Crosso e delle ville di Pompei , secondo i miti antichi è il fiore di Venere alla cui nascita è stato presente, come si può ben mirare nel celebre quadro del Botticelli. Quando Girolamo Comi pubblica  nel ’21 “I rosai di qui”, è già nell’aria il clima del Decò, così da anticipare quello “stile  1925”, […]

  

Il MIMAC compie vent’anni . Il Museo Internazionale Mariano di Arte Contemporanea, colonna portante della Fondazione Don Tonino Bello ad Alessano-Lecce nel Salento, è oggi il più importante Museo Mariano d’Europa.

fototeca_11_49Mimac - edificio x sped.museo-arte-alessano (4)fototeca_11_48 - Copia (2)Settembrini-La-madonna-delle-GinestreGuerricchio-Madonna-di-Sarajevocartina-salentoL'ALBERO DELLA PACE,altezza cm.280,cristallo e vetrofusione,2010bruno mangiaterra,trans-humus,neon e legno,2010

Il MIMAC,  Museo Internazionale Mariano di Arte Contemporanea, veniva fondato  nel 1998 come còstola culturale della Fondazione Don Tonino Bello. Ne sono stato io il fondatore.  Il Museo e’ registrato e segnalato dal MIBAC ( Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), figura  anche nel portale dei Musei del Salento  che mi indica come direttore e referente,  ed è   registrato anche da Cathopedia ovvero l’Enciclopedia  Cattolica e dal Portale di Mariologia “La Theotokos”.   Alla sua fondazione  mi spinse, dopo una fraterna cena,  come tante ne abbiamo fatte negli anni, il collega Professor Donato Valli ordinario di letteratura […]

  

Marisa Settembrini e il giardino innevato. Venti grandi teleri dell’artista italiana in mostra al Plus Berlin di Berlino.

IMG_0206IMG_0310IMG_0106IMG_0065IMG_0080

Nella sala Hoffmann del Plus Berlin di Berlino in Warschauer Platz   è aperta al pubblico l’ultima mostra dell’artista italiana Marisa Settembrini, illustre docente al  Brera di Milano, che presenta venti grandi teleri che  lasciano leggere il suo giardino, nel Salento, completamente innevato.  E’ il “Giardino italiano”,  il suo giardino salentino, quello che lascia vedere Marisa Settembrini in un capitolo nuovo, denso, magico e dove si sentono potenti  gli echi  di Monet e delle apocalissi luminose di William Turner.  Ella dialoga con temi  e autori del passato a rappresentare una delle sue più intense riflessioni sul tempo e sulla memoria , […]

  

Carlo Levi tra scrittura e pittura in mostra alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Un pittore neorealista che scoprì il Sud andandovi in esilio.

b2a7e999158928206f1656db6ee478cee373c8eProcessed with VSCO with g3 preset6a00d8345167db69e20133f34a897d970b-600wiphoto2jpg38B16538B178giulialasantarcangeleselevi1

Carlo Levi (Torino, 29 novembre 1902 – Roma, 4 gennaio 1975) è stato scrittore, pittore e intellettuale antifascista tra i più significativi del nostro Novecento. Ora la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in linea con il progetto di valorizzazione delle sue collezioni contemporanee Spazi900, ha inaugurato un nuovo spazio permanente dedicato alla figura e all’opera dello scrittore torinese: “Le attese del niente”. Carlo Levi tra scrittura e pittura. La realizzazione della sala è stata resa possibile grazie alla stipula di un contratto di comodato tra la Biblioteca e la Fondazione Carlo Levi, relativo a sei quadri di proprietà della fondazione, […]

  

Matteo Renzi un cantastorie in viaggio tra i paesi d’Italia. Con il suo tour in treno vuole imitare Stendhal. E gli italiani non ne possono più. Un viaggio nell’inferno.

Pd: al via treno di Renzi, è viaggio di ascolto dell'Italiabbd71008752295a4773fcf4348a5f65d-ktJG-U43380622039930usG-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443223014521-ccc23845-4c6f-4f9a-9f3d-b776d333c96csnapshot

Bocciato dagli italiani nel referendum  che ci fu qualche tempo fa, Matteo Renzi che di professione non ho ancora capito cosa facesse prima di fare il politico -anzi mi pare abbia fatto sempre e solo il politico-  e cosa voglia  fare oggi, ha pensato bene di inventarsi “cantastorie”, lui l’incantatore che in fatto di comunicazione dice di saperla lunga. Ebbene il cantastorie è una figura tradizionale della letteratura orale e della  cultura folklorica,   e per dirla con parole che tutti possono capire, un artista di strada  che si spostava nelle piazze e raccontava con il canto una storia, sia antica, […]

  

Il respiro degli alberi. Nel Salento a Palmariggi è nata una pinacoteca a tema all’Accademy dell’Olivo secolare.

CAZZETTA E FRANZAMARISA SETTEMBRINIalbero_ceramicaHISAKO MORISERAFINI280 MODULI SOMMERSI cm70x50x5- 2017- TMapocalypse neverImmaginazione cromoideata verde nr1229

L’Associazione “Amici dell’Olivo Secolare del Salento” AOSS di Palmariggi (Lecce) sotto la direzione dell’illuminato manager e mecenate Raffaele Cazzetta, da anni promuove, sostiene e diffonde la cultura agroalimentare salentina e olivicola, in particolare, come fattore culturale di crescita umana, sociale ed economica. Dopo aver dato inizio alla istituenda Accademy dell’Olivo ha inteso promuovere eventi e convegni nel settore ed anche una istituenda Rassegna Artistica annuale sul tema dell’albero d’Olivo Secolare in funzione di una Pinacoteca che in questo sito sarà collocata. Per la verità gli inviti e la rassegna sono stati diretti e presieduti da me. La Rassegna con relativa […]

  

TerreMare. Nel basso Salento, un ristorante del Capo di Leuca è luogo sia di arte contemporanea che di cultura del gusto.

IMG-20170726-WA0003IVAN 6IVAN 3MARISA SETTEMBRINI-ADD-T.M. SU TELAMARISA SETTEMBRINI-CONSERVAZIONE-T.M. SU TELAIVAN 1IVAN 4

“Terremare” è un locale gettonato fra i più  sensibili all’arte contemporanea  e alla cultura del gusto in Europa. Chi è in viaggio nel Salento, chi qui in vacanza, chi vi dimora anche solo qualche mese come Carlo Becks che vive nel palazzo cinquecentesco  di Alessano o  stabilmente come i baroni Winspear nel castello baronale di Depressa-Tricase, o l’attrice Helen Mirren nella sua masseria di Tiggiano, potranno dirvi di queste stazioni del ristoro che vivono grazie a  distinti e preziosi signori italiani che vi hanno impiantato professionalità, italianità, arte  e soprattutto cultura del gusto mediterraneo. “Terremare” lo trovate all’uscita di Gagliano […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018