Il mondo di Jacovitti(1923-1997). Al Centro Saint Bénin di Aosta la spettacolare mostra del più grande fumettista di questo secolo.

091320384-e44108b5-50f8-4a5e-9424-3c26de897d79090745826-3a29ec1a-9534-4b56-a8e0-949bef458dc4090745612-bdb83324-a837-4723-8329-bea989ea37bc090746138-4f998fb9-c049-41e3-81a7-c0026279cfb2090745750-d974a2b5-9b96-4b3e-bd59-a6f44e43e64e091320394-13ed76ed-070a-48a7-a1db-46508373b78f090745843-7db146bc-8382-4081-a2b4-0c5b25d912de090745629-ea025bdf-460c-4bd0-8a74-0cbe0bfa0c99

Sono oltre 250 i disegni originali del grande artista esposti nella prestigiosa sede espositiva di Aosta, il Centro Saint Bénin fino al 28 aprile 2019, attraverso cui sarà possibile ricostruire il percorso di una carriera durata quasi sessant’anni che ha portato l’artista a creare alcuni personaggi indimenticabili che hanno accompagnato intere generazioni di ragazzi, compreso la mia.  Ed è rivolta in particolare ai ragazzi che lo hanno amato e a quelli che non lo hanno conosciuto (e che ne avranno occasione con questa mostra) tutto il percorso espositivo creato appositamente per l’occasione, puntando in particolare sui personaggi che lo hanno reso unico e inimitabile. Schizzi, vignette, […]

  

Il Fotoromanzo. Una storia tutta italiana. A Reggio Emilia allo Spazio Gerra la mostra che spiega e documenta il fenomeno culturale di massa.

01_Copertina_Grand_Hotel10_copertina_Noi donne_Riso Amaro_11094906_Pitagora_Pillola00_Il mio sogno_copertina12_Federico_Vender_circa195708_© Arnoldo Mondadori editore07_© Arnoldo Mondadori editoreUn marito italiano_324 00113_Cineromanzo_I bambini ci guardano

L’esposizione, uno degli appuntamenti di Fotografia Europea 2018 – RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie, ricostruisce la storia, tutta italiana, di questo fenomeno culturale, a metà tra cinema, fumetto, fotografia e romanzo di appendice, attraverso documenti originali e una nuova produzione appositamente pensata per i social network che trae ispirazione da un soggetto per un fotoromanzo, scritto da Cesare Zavattini nel 1961.   A Reggio Emilia, fino  al 19 luglio 2018, in occasione della XIII edizione di Fotografia Europea, Spazio Gerra ospita una mostra dedicata alla storia, tutta italiana, del Fotoromanzo. L’esposizione, curata da ICS – Innovazione Cultura Società, ripercorre oltre tre decenni di […]

  

Incisori e Stampatori, editoria d’autore in mostra a Milano da Fabriano boutique. L’eccellenza della stampa italiana.

8f4efad4-8fb2-4292-b7a1-58a3e5afc23c2_EdizioniSottovuoto_Inverno2017_EnricoRambaldi_Nevarmore7_EdizioniSottovuoto_Autunno2017_GiannaBentivenga_PilePelonne

FABRIANO Boutique invita a un appuntamento speciale (fino al 30 marzo 2018)  di FABRIANOospita dedicato all’incisione e alla stampa con la presentazione del nuovo numero di Edizioni Sottovuoto – Vacuum Editions, una mostra di libri d’artista realizzati da Opificio della Rosa e da Atelier InSigna e l’invito al pubblico a una sperimentazione pratica grazie a una macchina tipografica portatile. Edizioni Sottovuoto – Vacuum Editions è un progetto no-profit di editoria e ricerca sviluppato da un gruppo di graphic designers, incisori, tipografi e legatori d’arte, tra l’Inghilterra e l’Italia, per diffondere la conoscenza e valorizzare le diverse tecniche di incisione e […]

  

I Rosai di G. Comi. Nel cinquantesimo della morte del poeta italiano. Lettura di un testo fondamentale della Poesia Italiana del Primo Novecento.

comi (2)comicopia-2-di-3-300x2721_image_resize[1]_f43eea56c2ab726421c0698142f36bcadscn1022-300x225fig.-8-Palazzo-Comi-300x205

Esiste un fiore che più della rosa sia stato amato e coltivato, cantato da poeti e ammirato dagli artisti? Conosciuta fin dai tempi più antichi, la rosa è sbocciata in gioielli risalenti a molti millenni prima di Cristo, è fiorita negli affreschi dei palazzi di Crosso e delle ville di Pompei , secondo i miti antichi è il fiore di Venere alla cui nascita è stato presente, come si può ben mirare nel celebre quadro del Botticelli. Quando Girolamo Comi pubblica  nel ’21 “I rosai di qui”, è già nell’aria il clima del Decò, così da anticipare quello “stile  1925”, […]

  

Salviamo la Lingua Italiana. Cancelliamo i forestierismi. Facciamo partire una crociata in difesa della nostra lingua.

images.jpg1imagesWH607OMSimagesJ2TBT5VEimagesI9Q31222imagesimages.jpg3imagesWH607OMS

Dobbiamo urlare tutti che in Italia, nella nostra nazione e nei nostri confini, vogliamo parlare italiano e solo italiano. Salviamo la Lingua Italiana. Non ci aiuta neppure il Presidente del Consiglio Matteo Renzi con il suo uso di “Jobs Act”, quando avrebbe potuto dire “Riforma del Lavoro”. Mettiamo al bando i forestierismi, le parole straniere. Non ci portano nulla. E poi sono orribili. C’ è da ricordare con rincrescimento la politica linguistica del Fascismo, e al bando conseguenziale che vi fu delle parole straniere (basti ricordare le insegne dei negozi). Oggi molte parole inglesi, ma anche francesi, potrebbero essere comodamente […]

  

Matite di guerra. La Prima Guerra Mondiale celebrata da una mostra a Torino.

Una bella mostra a Torino (Palazzo Lascaris) e un catalogo ricco di eccellenti riproduzioni ci dicono che con “Matite di guerra” assistiamo a un vero balzo qualitativo rispetto alle numerose mostre che si sono succedute nei vari decennali in Italia per le celebrazioni della prima guerra mondiale. Anche in passato mostre interessanti in varie città italiane ci avevano mostrato le più significative riviste dell’epoca e, in particolare, ci avevano fatto conoscere i cosiddetti “giornali di trincea”. Negli ultimi tempi oltre le celebrazioni ormai note degli avvenimenti militari in maniera meno superficiale si erano esaminati anche gli aspetti propagandistici nei quali […]

  

L’arte, la cultura e gli artisti assenti, o quasi, dalla carta stampata. Un libro documenta storicamente come l’informazione ha considerato l’arte contemporanea.

Dov’è la Cultura? Dov’è l’Arte? Dove sono le rubriche artistiche e le recensioni dei Critici? Non ci sono. Abolite. C’erano una volta. Parola di giornalista. Parola di Storico dell’Arte. Ma credetemi, non è solo questione di crisi e di foliazione diminuita sulla carta stampata, è che l’Italia si è involgarita, l’hanno involgarita con gli spread e le banche ingrassate. Un libro scritto da B.Cinelli, F.Fergonzi, M. G. Messina, A.Negri, dal titolo “Arte moltiplicata. L’Immagine del ‘900 nello specchio dei rotocalchi” (Bruno Mondadori Ricerca,Torino-Milano) racconta l’arte nei giornali, anzi passa in rassegna storicamente il fatto che l’arte contemporanea è stata, nell’ultimo […]

  

La gallerista russa Dasha Zhukova accusata di razzismo perchè fotografata su una sedia raffigurante una modella negra nuda. Ma la scultura incriminata è opera dell’artista norvegese Bjarne Melgaard(1967).

La notizia di Dasha Zhukova razzista perchè fotografata su una sedia raffigurante una modella negra nuda, con solo con lo slip e vera scena da bondage, ha fatto il giro del mondo. Ma la notizia se disgustosa perchè pubblicata sulla rivista russa “Buro 24/7” e ripresa dall’ Huffington Post proprio nel giorno delle celebrazioni per il Martin Luther King Day, va approfondita nel senso che la bellissima Zhukova, trentaduenne compagna del magnate russo Roman Abramovic è una gallerista di eccezionale livello. E’ direttrice della famosissima rivista russa d’arte e moda “Garage”. Già “Garage” quando uscì per la prima volta fece […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018