Il mondo di Jacovitti(1923-1997). Al Centro Saint Bénin di Aosta la spettacolare mostra del più grande fumettista di questo secolo.

091320384-e44108b5-50f8-4a5e-9424-3c26de897d79090745826-3a29ec1a-9534-4b56-a8e0-949bef458dc4090745612-bdb83324-a837-4723-8329-bea989ea37bc090746138-4f998fb9-c049-41e3-81a7-c0026279cfb2090745750-d974a2b5-9b96-4b3e-bd59-a6f44e43e64e091320394-13ed76ed-070a-48a7-a1db-46508373b78f090745843-7db146bc-8382-4081-a2b4-0c5b25d912de090745629-ea025bdf-460c-4bd0-8a74-0cbe0bfa0c99

Sono oltre 250 i disegni originali del grande artista esposti nella prestigiosa sede espositiva di Aosta, il Centro Saint Bénin fino al 28 aprile 2019, attraverso cui sarà possibile ricostruire il percorso di una carriera durata quasi sessant’anni che ha portato l’artista a creare alcuni personaggi indimenticabili che hanno accompagnato intere generazioni di ragazzi, compreso la mia.  Ed è rivolta in particolare ai ragazzi che lo hanno amato e a quelli che non lo hanno conosciuto (e che ne avranno occasione con questa mostra) tutto il percorso espositivo creato appositamente per l’occasione, puntando in particolare sui personaggi che lo hanno reso unico e inimitabile. Schizzi, vignette, […]

  

Il mondo di Nino Attinà. A Roma la mostra dell’artista che scava e rappresenta la società contemporanea con colore e dinamismo.

rev179270(1)-oriNino-Attinà-e-Roberta-Cima-e1539026529228Nino Attinà (1)Nino-Attina-2index1colore-e-dinamismo-spaziocima-2018-nino-attinacc80-8attina-particolare

Ha appena ultimato di mettere a punto una bellissima vetrata  – fra decine di altre di illustri artisti – nell’Ex Studio di Piero Manzoni in Brera, che Nino Attinà, artista di chiara fama, ha dato vita a una sua nuova mostra personale. “Colore e dinamismo” è il titolo  della mostra di Nino Attinà allo Galleria Spazio Cima, sita in via Ombrone 9, Roma, aperta fino a mercoledì 31 ottobre. La mostra, curata e organizzata da Roberta Cima, è a ingresso libero, da lunedì a giovedì dalle 15 alle 19 e il venerdì dalle 10 alle 13. Circa trenta le opere […]

  

Un Banksy mondiale a Palazzo Medici Riccardi a Firenze. Le sue opere sono l’evoluzione della Pop Art, crocifiggono il potere e vivono di inaudita potenza mediatica.

1920px-banksy_girl_and_heart_balloon_2840632113stevejobs_banksy_rcbanksy-tutto-quello-che-non-sappiamo84039-banskybanksy-nyc-ghetto-4life-2013-1d7hftxdivxxvm.cloudfront.net661665a9-1e8a-4b9b-9b54-77f1e151d289banksy murales-2bimba palloncino banksy murale-2

E’ aperta  fino al 24 febbraio 2019 a Palazzo Medici Riccardi a Firenze   la mostra “BANKSY This is not a photo opportunity”, promossa e prodotta da MetaMorfosi Associazione Culturale, con il patrocinio di Firenze Città Metropolitana il sostegno della Regione Toscana e la collaborazione di Mus.e.  Lasciatemelo dire, è il grande evento artistico dell’anno 2018 in Italia. L’ho percepito dopo aver visto la mostra.  Strano mi direte, ma nessuno lo ha mai visto, nessuno conosce il suo viso, non esistono foto che lo mostrino; eppure BANKSY esiste in maniera dirompente attraverso le sue opere di inaudita potenza etica, evocativa e mediatica. Originario di Bristol, genericamente inquadrato nei […]

  

Rubata la bambola di Marionette Skurril. La polizia di Berlino dà la caccia al trafugamento della bambola dell’artista.

1510933984537.PNG--berlino__scomparsa_bambola_zombie_hot

Caccia alla bambola mascherata da zombie che si masturba: è stata rubata da una chiesa evangelica. La polizia di Berlino, dunque, ha scritto quest’annuncio sulla pagina Facebook: “Chi ha notato questa scultura? È stata offerta a qualcuno come acquisto, scambio o pegno? Chi può fornire informazioni?”. Ed  ancora, è la stessa la polizia  che invita a “contattare l’ufficio responsabile o qualsiasi altro Dipartimento”. L’opera è intitolata “Waiting for the perfect man” (cioè “aspettando l’uomo perfetto”) ed è stata realizzata dall’artista Marionette Skurril: “La mia passione è la creazione di personaggi stravaganti attraverso un esagerato design di arte comica”, ha sottolineato l’artista su Instagram. La […]

  

L’artista Bansky contro Erdogan e la censura turca. A New York/ Manhattan il murales per l’artista Zehra Doğan incarcerata dal dittatore .

Il-dipinto-di-Zehra-Doğan-via-Twitter-590x362Il-murales-di-Banksy-dedicato-a-Zehra-Doğan-590x393Il-murales-di-Banksy-dedicato-a-Zehra-Doğan-dettaglio-590x393

Il presidente turco Erdogan dittatore islamico ha la censura e l’incarceramento facile. Infatti, la Turchia degli ultimi anni, in particolare quella del dopo fallito colpo di stato del luglio 2016, ha  visto moltiplicarsi i processi e gli arresti di giornalisti, scrittori, politici dell’opposizione e persino di docenti  universitari. Per non parlare delle misure di Ankara a sfavore della libertà di informazione ed espressione, che mirano a isolare il paese e a convertirlo in un nuovo impero ottomano, reazionario e oscurantista. Tra le ultime, il blocco dell’accesso a Wikipedia, voluto dal governo lo scorso anno, contro il quale la più grande enciclopedia […]

  

Mario Sironi e le illustrazioni per il Popolo d’Italia(1921-1940). A Lucca in mostra uno dei più grandi esponenti dell’arte italiana del ‘900.

4_520151031_181336mario-sironi6abbonamento_annuo30078725_1876814538997640_830435929591119872_nmario_sironi_manifesto_1922MARIOS4Mario-Sironi_Le-locuste-dItalia_tavola-per-Il-Popolo-dItalia_1922_china-su-carta_cm24x235imageMario-Sironi-LItalia-Grazie-Popolo-dItaliaSironi e le illustrazioni per 'Il Popolo d'Italia' 1921-1940

Il Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art accende i riflettori sulla mostra “Mario Sironi e le illustrazioni per ‘Il Popolo d’Italia’ 1921-1940”, a cura di Fabio Benzi,  aperta fino al 3 giugno 2018  e organizzata in collaborazione con la Galleria Russo e MVIVA. Una selezione di 100 opere scelte tra le quasi mille illustrazioni realizzate da uno dei più grandi esponenti dell’arte italiana del ‘900 per il quotidiano ufficiale del Partito Fascista. Un percorso di rilettura e riscoperta del talento artistico di Mario Sironi che mette in luce, in particolare, le sue doti di “disegnatore politico”. I suoi disegni […]

  

Ad Reinhardt. L’artista americano fra arte e satira in mostra alla Galleria Civica di Modena.

adStyle: "AR_Crozier"Style: "AR_Crozier"06c1665d61ReinhardtStyle: "AR_Crozier"Style: "AR_Crozier"AdReinhardtMostra20

La Galleria Civica di Modena  ha inaugurato “Ad Reinhardt. Arte + Satira”, la prima mostra organizzata sotto l’egida della nuova FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE, di cui fa parte, a partire dallo scorso ottobre, la storica istituzione modenese, ed aperta fino akl 20 maggio 2018. La mostra, dedicata al celebre artista americano Ad Reinhardt (New York, 1913-1967), presenta per la prima volta in un’istituzione italiana un aspetto ancora poco studiato del suo lavoro. Benché l’artista americano sia noto principalmente come pittore astratto, questa esposizione raccoglie più di 250 opere tra fumetti a sfondo politico e vignette satiriche selezionati dagli archivi dell’Estate […]

  

Il Peggio e il Meglio del 2017

Schermata-2017-12-21-alle-21.24.37-300x152fedeli-manifesto-225x300foto_657374_550x340architettura-fascista-620x430Preghiamopapa-rideLuthers_little_Helperimage-medium_0_1_2_3_4_5_6_71513785763566.JPG--boschi_e_renzi_in_biancheria_intima__l_ultima_vignetta_sul_fatto_quotidiano_che_fa_infuriare_il_pd

Il peggio  del 2017. Vaticano, Antonio Socci: i cardinali contro Papa Francesco sullo ius soli. Così Antonio Socci su LIBERO del 3 dicembre 2017 :“Era il febbraio 2016. Papa Bergoglio si trovava sul volo di ritorno dal Messico e – nella solita conferenza stampa aerea – gli fu chiesto cosa pensava della legge sulle unioni civili che era in discussione nel nostro Parlamento. Rispose: «Io non so come stanno le cose nel Parlamento: il Papa non si immischia nella politica italiana».In quella stessa circostanza però Bergoglio s’immischiò nella politica americana attaccando Trump per aver proposto di fare il muro contro […]

  

“L’arte è libertà”. Enrico Baj in mostra alla Fondazione Marconi di Milano.

7rc6lcwk1fe03060201

A conclusione del programma espositivo 2017 la Fondazione Marconi presenta una mostra dedicata a Enrico Baj, figura di primo piano nel panorama artistico contemporaneo, ed aperta fino al 27 gennaio 2018. Erede dello spirito surreal-dadaista e sperimentatore di inedite tecniche e soluzioni stilistiche, Enrico Baj promuove nel 1951, assieme a Sergio Dangelo, il Movimento Nucleare. Nel 1953 conosce Asger Jorn con il quale fonda il Movimento Internazionale per un Bauhaus Immaginista, schierandosi contro la forzata razionalizzazione e geometrizzazione dell’arte. A partire dagli anni Cinquanta è presente sulla scena internazionale e, in particolare, espone regolarmente a Parigi. Fa il suo debutto […]

  

Average Rob un campione della Digital Art. In posa con i divi e i grandi del mondo. Ma tutto in modo virtuale.

averagerob10average-rob-2hillary-680x366celebrity-pic-photobomp-photoshop-average-rob-16-59cded1d08b1e__880-U431201038627365inH-U43380223478121fSH-255x316@Corriere-Web-Nazionaleaveragerob6average-rob-instagrammer-luigi-zanniaveragerob2

Robert Van Impe,  meglio conosciuto come  Average Rob, è un giovane belga, digital artist  ed  esperto di Photoshop, che ha deciso di utilizzare le sue competenze per realizzare una serie di scatti decisamente esilaranti. In posa con i divi, o sui set dei film, ovviamente grazie al fotoritocco. Risate, pancioni finti, slip in mostra, gli scatti sono divertentissimi e apprezzatissimi in Rete. Ad esempio   eccolo con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet nella celebre scena di “Titanic” . E’ senza dubbio un mago di Photoshop la cui passione è intrufolarsi nelle foto coi famosi per conoscerli, passare un po’ di tempo con […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018