Vesna Pavan, regina internazionale dell’arte e del Movimento Skin. A Milano nell’Ex-Studio di Piero Manzoni in Brera, l’evento e successivamente la mostra.

127 copiaIMG_3387IMG_3389IMG_4294IMG_4300IMG_3396

E’ di questi giorni la mostra-evento  dell’artista Vesna Pavan, avvenuta nella serata di venerdì 26  ottobre nell’Ex- Studio di Piero Manzoni a Milano in Via Fiori Chiari- Brera; serata che fa parte di un evento di portata internazionale che si svolge attraverso due capitoli, il primo capitolo è quello avvenuto per l’appunto  nella serata del 26 ottobre dalle 16 alle 19, in cui l’artista ha presentato ufficialmente a Milano il suo “Movimento Skin”, il secondo capitolo si articola nella mostra che ci sarà tra fine gennaio e febbraio.  Dunque, si diceva del primo capitolo e della ufficialità che si è […]

  

Ryoichi Kurokawa e i paesaggi digitali. al-jabr (algebra) è la prima mostra italiana dell’artista giapponese alla Galleria Civica di Modena.

25) Ryoichi Kurokawa_Foto credits Nina Lüth12) Ryoichi Kurokawa, lttrans #8, 201811) Ryoichi Kurokawa, lttrans #6, 201810) Ryoichi Kurokawa, lttrans #1, 201823) Ryoichi Kurokawa, unfold.mod, 2016unfold.altunfold.alt 222) Ryoichi Kurokawa, unfold.alt, 20168) Ryoichi Kurokawa, elementum #4, 20189) Ryoichi Kurokawa, elementum #8, 201815) Ryoichi Kurokawa, oscillating continuum, 2013

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE  presenta al-jabr (algebra), prima mostra personale in un’istituzione Italiana dell’artista giapponese Ryoichi Kurokawa che fino al 24 febbraio 2019 occuperà gli spazi della Galleria Civica di Modena a Palazzo Santa Margherita. A cura di NODE  festival internazionale di musica elettronica e live media che si svolgerà a Modena dal 14 al 17 novembre 2018, l’esposizione raccoglie alcune tra le produzioni recenti più significative di Kurokawa, in un percorso multisensoriale caratterizzato da imponenti opere audiovisive, installazioni, sculture e stampe digitali. Originario di Osaka ma residente a Berlino, Kurokawa descrive i suoi lavori come sculture “time-based”, ovvero un’arte fondata […]

  

Il Palazzo del Quirinale a Roma, residenza del Presidente della Repubblica Italiana. E’ un capolavoro architettonico e artistico da visitare.

ingresso_palazzo_del_quirinaleveduta_dal_basso_del_palazzo_del_quirinale220px-Gregory_XIIIroma_cappella_paolina_al_quirinaleroma_-_palazzo_quirinale_cortile_internopalazzo_del_quirinale_-_studio_del_presidenteroma_sala_dei_corazzieri_al_quirinale7087a2a41cd4a715ff12daf0cfa8bfa2

Se siete a Roma non perdetevi l’ eccezionale visita al Palazzo del Quirinale. Vi hanno abitato ben trenta papi, da Gregorio XIII nel 1572 a Pio IX nel 1870. E poi quattro re d’Italia, da Vittorio Emanuele II dopo il 1870 fino a Umberto I nel 1946. Da quando ne uscì, sconfitto insieme con la monarchia nel referendum di quell’anno, è stata la residenza di dodici Presidenti della Repubblica italiana, da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella. Ed è stato quest’ultimo che a partire dal 23 giugno 2015 ha voluto aprire ai cittadini il palazzo del Quirinale tutti i giorni affidando […]

  

The Venice Glass Week. Il festival internazionale dell’arte del vetro tra Venezia, Murano e Mestre.

3°-New-York-vetrofusione-70x25x28-1MEMPHIS-Plastic-Field_Photo-credit-Francesco-Allegretto_Courtesy-Fondazione-Berengo061-mod.38.37FdA-Luxury-Fountain-Muranoglass_Beads-1

E’ in corso da qualche giorno il  The Venice Glass Week , il grande festival internazionale dedicato all’arte del vetro che coinvolge il pubblico in  oltre 180 eventi tra Venezia, Murano e Mestre fino al 16 settembre. Promosso dal Comune di Venezia e ideato da tre importanti istituzioni culturali che da anni lavorano sul tema – Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Giorgio Cini/LE STANZE DEL VETRO, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti e dal Consorzio Promovetro Murano, gestore del marchio della Regione del Veneto Vetro Artistico® Murano – il festival è nato  con lo scopo di celebrare il vetro, […]

  

Giuseppe Agnello con Arcadio/Terre in moto, lega passato e presente, storia e tradizioni. La sua vitale mostra nel Parco Archeologico di Naxos in Sicilia.

82285-4_Il_corpo_e_il_pensiero_1_Ph_Angelo_PitroneFoto-1_civita_image_hd_attachFoto-2_civita_image_hd_attachFoto-3_civita_image_hd_attachFoto-5_civita_image_hd_attach

Ho trovato di particolare interesse  nel Parco archeologico di Naxos la mostra di Giuseppe Agnello  dal titolo “Arcadio/Terre in moto”, a cura di Alessandro Pinto, promossa dall’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, dal Parco Archeologico Naxos Taormina e da Civita Sicilia, che ne cura anche l’organizzazione. Naxos fu una delle prime colonie greche in Sicilia, fondata nel 734 a. c. da uomini costretti a fuggire dalla loro patria, esuli provenienti da Calcide in Eubea e dall’isola di Naxos nelle Cicladi. A quasi 3000 anni di distanza da questi eventi a noi non resta che immaginare come gli esuli abbiano […]

  

Maurizio Cattelan, cento giovani artisti e i Sepolcri. Il tema della morte nell’arte contemporanea in una mostra a San Quirico d’Orcia/Siena. L’evento internazionale più acclamato dell’estate 2018.

cimitero_degli_artisti_maurizio_cattelan_san_quirico_d_orcia_2018_07_29-e153285876365881357-image1DSC_6081eternity-cattelan-10eternity-cattelan-11eternity-cattelan-87eternity-cattelan-14191219602-771fb771-ea70-46ed-93c4-b8f3e94eea0b-th

“All’ombra de cipressi e dentro l’urne/confortate di pianto è forse il sonno/della morte men duro?…” .  E’ questo l’incipit “Dei Sepolcri” il carme di Ugo Foscolo scritto nel 1806 e pubblicato dalla tipografia di Niccolò Bettoni di Brescia nel 1807. Partiamo da questi illustrissimi versi per ritrovare oggi un progetto e una mostra attualissima dal titolo “Eternity” messa in piedi da Cattelan e da 100 allievi dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, la quale ha conferito per tale evento il titolo di professore honoris causa con laurea in Scultura  all’artista italiano che da tempo è stato capace di rompere ogni […]

  

Henri Matisse. Al Forte di Bard in Valle d’Aosta la produzione di opere legate alla drammaturgia. Eccolo campione sulla scena dell’arte.

Henri-Matisse-Il-clown-da-Jazz-Tériade-Editore-Parigi-1947-Kunstmuseum-Pablo-Picasso-Münster-©-Succession-H.-Matisse-S.I.A.E-20181200x771-654x42077921-cauchemar_clean_xMostra_Matisse_Forte_di_Bard.jpg.pagespeed.ic.tE0Mj3Cd_QM_4861704a10Henri-Matisse-Il-cowboy-da-Jazz-Tériade-Editore-Parigi-1947-Kunstmuseum-Pablo-Picasso-Münster-©-Succession-H.-Matisse-S.I.A.E-2018-1200x781-1200x781-645x42042a8b6d39019e91bdd353610b1de6b11-625x350

L’esposizione “Henri Matisse. Sulla scena dell’arte” presenta un capitolo centrale dell’intera vita dell’artista francese Henri Matisse: il rapporto con il teatro e la produzione di opere legate alla drammaturgia. Una mostra inedita che porta al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, fino  al 14 ottobre 2018, oltre 90 opere realizzate in un arco temporale di 35 anni, dal 1919 fino alla morte dell’artista, avvenuta nel 1954. Si tratta principalmente della cosiddetta période Nicoise: Matisse, infatti, nel 1917 scelse Nizza come luogo principale della sua creazione artistica. Il percorso espositivo, curato da Markus Müller, direttore del Kunstmuseum Pablo Picasso di Münster, […]

  

Il Bosco magico di Paolo Martellotti. Alla Casina delle Civette dei Musei di Villa Torlonia a Roma gli alberi sciamanici dell’artista museografo.

02 fuoco blu10 la notte bianca04 Scorcio-201 fuoco rosso03 Gruppo06 Arpa rossa05 paesaggio08 la compagna07 Il compagno senza nome12 torre numero 113 luce

La Casina delle Civette – Musei di Villa Torlonia, ospita  fino  al 30 settembre 2018 la mostra “Bosco magico. Gli alberi sciamanici” di Paolo Martellotti” che permette di ammirare le ultime opere del Maestro, ovvero  30 sculture e 25 dipinti che l’artista, anche architetto e museografo di rango internazionale, ha sapientemente inserito nel prezioso contesto liberty dove architettura, arti applicate, natura coltivata, dialogano da sempre. La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è a cura di Tiziana Gazzini e Maria Grazia Massafra e  Servizi museali di Zètema Progetto Cultura. L’esposizione “Bosco […]

  

Arte Ambientale a Cologno Monzese. Avviato nella prima fase “Il contorno decorato”, un progetto pilota che vitalizza esteticamente l’area urbana. Coinvolti i Licei Artistici di Milano e Provincia.

Il_Contorno_Decorato_foto_Francesca_Olmari_07copia_rid_13581_208cddf46_48ea68fd2d564ddd9dbf916530499069~mv2Il_Contorno_Decorato_foto_Francesca_Olmari_04copia_rid_13581_215 (2)IMG-20180530-WA0006_400x300_13581_294IMG_8650_lowIMG_8622_lowNuovo documento 2018-01-14_1MOSCONE 2FBENATTI  2ACAMPANINI  2A - CELANO 2FVAKARASH  2F

Un’amministrazione comunale all’avanguardia quella del Comune di  Cologno Monzese, con il sindaco Angelo Rocchi e l’Assessore alla Cultura Dania Perego in prima linea, che si  sono misurati con la cultura, con l’arte, con i Licei Artistici di Milano e provincia, mettendo in piedi un progetto nobile, illuminato, educativo,  e facendo dell’arte ambientale, un  progetto proprio  dal titolo “Il Contorno Decorato” ideato da Enrico Olmari, che  ha  previsto  la realizzazione di decorazioni murali in sostituzione di graffiti e vandalismi visivi, attraverso l’ intervento di Gruppi d’Arte formati da studenti e docenti dei Licei Artistici di Milano e provincia . La decorazione nella città tende […]

  

Fotografie di Lawrence Beck. Negli scatti i giardini italiani che dialogano con l’antico. A Palazzo Ducale di Sassuolo la mostra del fotografo americano.

06 - Lawrence Beck01 - Lawrence Beck_008 - Lawrence Beck04 - Lawrence Beck05 - Lawrence Beck02 - Lawrence Beck_003 - Lawrence Beck07 - Lawrence Beck_0

L’esposizione presenta 8 fotografie di grandi dimensioni dell’artista americano dedicate ai giardini italiani, che dialogano con i capolavori di arte antica conservati nel palazzo. Palazzo Ducale di Sassuolo (MO) si apre alla fotografia internazionale. Le sale della Galleria Estense, fino  al 2 settembre 2018, ospitano la mostra di Lawrence Beck (New York, 1962), dal titolo Dialogo con l’antico. La rassegna, curata da Martina Bagnoli, presenta 8 fotografie di grandi dimensioni dedicate ai giardini italiani, che dialogano con i capolavori di arte antica conservati nel palazzo. Quello dei giardini è il tema cui Beck si è dedicato negli ultimi cinque anni di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018