Tutto il Liberty in mostra alla Reggia di Venaria Reale –Torino. L’Art Nouveau e il trionfo della bellezza.

92001-Art_Nouveau_Salon_des_Cent91981-Art_Nouveau_Job91983-Art_Nouveau_Sarah_Bernhardt91985-Art_Nouveau_Extravangance92003-Art_Nouveau_Salon_des_Cent92005-Art_Nouveau_Les-Paons92007-Art_Nouveau_Le_Monde_Moderne92009-Art_Nouveau_L_Automne92119-Art-Noouveau_Georges-de-Feure91999-Art_Nouveau_Me_ditation

Art Nouveau in Francia, Liberty in Italia, Tiffany negli Stati Uniti: sono tanti i nomi con cui è conosciuta la corrente artistica che si è imposta tra fine Ottocento e inizio Novecento invadendo tutte le arti figurative, dalla pittura all’architettura, dalla scultura all’arredamento. E all’Art Nouveau francese, con un omaggio al Liberty torinese, è dedicata la nuova mostra alla Reggia di Venaria Art Nouveau. Il trionfo della bellezza. Aperta fino al 26 gennaio 2020, la mostra è curata da Katy Spurrell e prodotta e organizzata dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude con Arthemisia. Con un allestimento diviso in cinque sezioni, […]

  

Due sculture di Libero Andreotti agli Uffizi. Si aggiungono alle Collezioni della Galleria D’Arte Moderna di Palazzo Pitti.

Inv. GAA18507 e  inventario sculture 1987GAA18508 e  inventario sculture 1988GAA18508 e  inventario sculture 1988

Entrano nella Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti  a Firenze “La venditrice di limoni” e il “Ritratto di Paola Ojetti”. Per l’occasione le due opere, pluripremiate, sono esposte insieme alla “Natura morta con sei Limoni” del pittore piemontese Felice Casorati. Schmidt: “Sculture di grande interesse storico che testimoniano anche il ruolo svolto da Ugo Ojetti per le collezioni della Gam” Due sculture in bronzo di Libero Andreotti si aggiungono alle altre sue importanti opere (sia pittoriche che plastiche) nelle collezioni della Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti: negli ambienti un tempo residenza dei Lorena, al secondo piano di Palazzo Pitti, […]

  

Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione. La figura femminile attraverso la visione di artisti e movimenti del Novecento in mostra alla Galleria d’Arte Moderna di Roma.

foto 12foto 4foto 6foto 13foto 20foto 16foto 11foto 22foto 31foto 5foto 14foto 27foto 7

Da oggetto da ammirare, in veste di angelo o di tentatrice, a soggetto misterioso che s’interroga sulla propria identità fino alla nuova immagine nata dalla contestazione degli anni sessanta: la mostra “DONNE. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione” – alla Galleria d’Arte Moderna di Roma fino al 13 ottobre 2019 – è una riflessione sulla figura femminile attraverso la visione di artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina […]

  

La madre generosa. Dal culto di Iside alla Madonna Lactans, ecco una storica e archetipa iconografia in mostra al MuNDA a L’Aquila.

lamadregenerosa-600x75017358839_1362169363826912_3618014341433072758_o17361955_1362169363826912_3618014341433072758_n02-WEB

C’è un gesto, il più antico del mondo, che è nato dalle donne e racchiude il transito, da un tempo all’altro, dei lattanti che si svezzano e crescono. Il prodigio del latte, e della madre che perpetua nell’abbraccio dell’allattamento  la sacralità della vita, è  un archetipo prestato a varie modalità interpretative. La Via Lattea si formò da un fiotto di latte di Giunone mentre allattava Ercole e le gocce fecero spuntare gigli. La Dea madre Iside tiene Horus sulle ginocchia e lo allatta indossando la corona della Regina del Cielo che richiama, nella sua statica iconografia, il soggetto delle Madonne Lactans, le Madonne medievali […]

  

Giuseppe Uncini lo scultore italiano artefice della ricerca di forme e materiali al MACTE di Termoli in Molise.

3774464_92f136_768x39093877-unnamed-3108giuseppe-uncini-155695giuseppe-uncini-155696

    Fino al 12 gennaio 2020 il MACTE – Museo di Arte Contemporanea di Termoli presenta la mostra Giuseppe Uncini / Termoli 2019, a cura di Arianna Rosica e Gianluca Riccio. Si tratta del primo progetto espositivo della programmazione per il biennio 2019 – 2020 del neonato museo molisano, inaugurato lo scorso aprile con un nuovo allestimento curato da Laura Cherubini e Arianna Rosica della collezione dello storico Premio Termoli. In continuità con il progetto di riscoperta e rilettura scientifica delle oltre 470 opere appartenenti al patrimonio del Premio Termoli avviato dal MACTE al momento della sua apertura, la mostra dedicata a Giuseppe Uncini (Fabriano, 1929 – […]

  

Antonio Canova e il viaggio a Carrara. La splendida mostra a Villa Fabbricotti -Parco Padula a Carrara / Massa-Carrara, capitale mondiale del marmo.

93795-Danzatrici_Antonio_Canova_Tempera_1799_Gypsotheca_e_Museo_Antonio_Canova_Possagno_Fabio_ZontaCanova_Scultura__-768x432hxxfjty30eifhm3qflogp1yfckodtbu1

                  Dal 1 agosto 2019 al 10 giugno 2020, il CARMI – Museo Carrara e Michelangelo a Villa Fabbricotti presenta “CANOVA – Il viaggio a Carrara”, mostra a cura di Mario Guderzo, Direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno (Treviso) con il contributo di un comitato scientifico di respiro internazionale. La mostra, ideata e prodotta da Cose Belle d’Italia Media Entertainment in esclusiva e in collaborazione con il Museo CARMI, indaga il rapporto tra Antonio Canova (1757-1822) e Carrara, la capitale internazionale del marmo, mettendo in dialogo cinque preziosi gessi […]

  

Michele Mathison artista“in residenza” in mostra nel Palazzo Sangiovanni ad Alessano/ Lecce, sede di Muse Salentine. Evento voluto dal mecenate belga Charles Adriaenssen proprietario del palazzo cinquecentesco.

blob-ttgqbj2iopgamrm09o78mbmx0.dataMichele MathisonMichele MathisonMichele MathisonMichele MathisonMichele MathisonMichele MathisonMichele Mathison

                Il Salento non è propriamente luogo dove transita l’arte contemporanea, quella beninteso di spessore e di spiccata lievitazione culturale, perché la popolazione di questa  estrema provincia -da finibus terrae- è presa da mille problemi di varia natura  e non ha la cultura artistica necessaria che non sia quella di una vetusta figuralità e immagine. Delle eccezioni però esistono, semi gettati qua e là che si disperdono come gira il vento. Ci provai io stesso qualche anno fa, esattamente nell’estate 2011,  con l’impiantare un progetto dal titolo “Nuovo Atlante delle Arti” di artisti […]

  

Borgese, Cecola e Godi, tre artisti meridionali che seppero nobilitare la figurazione in senso moderno. Una mostra al Museo Nazionale di Castello Pandone a Venafro/Isernia.

398e14314d36dfd89c698bb272430977eddd82ca7efe1f8b1c76d7e76622f0283dc6862df9cf8dccGodi-15 - Monterotuni - 2011 - 30 x 40 - olio su tavolacastello-pandone-ingresso-principale.600

Il Polo Museale del Molise inaugura la mostra “Transiti. Borgese-Cecola-Godi” presso il Museo Nazionale di Castello Pandone. La mostra ripercorre il sodalizio umano e creativo di tre artisti accomunati da profonde affinità di visione e di ricerca artistica: Ugo Borgese, Carmine Cecola e Goffredo Godi. I tre, vale a dire i pittori Borgese e Godi, e lo scultore Cecola, legati al contesto romano, sono stati molto amici negli anni e sono stati tutti attivi sul versante figurativo, conservando un solido legame con la tradizione, interpretata però attraverso personali e aggiornate soluzioni formali. Di due in particolare negli anni mi sono interessato […]

  

Fabio Viale, scultore dell’espressione. Opere recenti dell’artista italiano nella Galleria Poggiali di Pietrasanta. Capolavori che raccontano il passato e il presente.

93675-a82bda83-d037-441e-b4b9-75cc14380af6black-fist-vialeimg-7591-copiaimg-7722-copiaimg-7607-copia-1img-7638-copia

La Galleria Poggiali di Firenze e Milano – nella sede di Pietrasanta di Via Garibaldi 8, presenta la personale Black Fist di Fabio Viale, che si estende – sempre a Pietrasanta – nella sede della Galleria dell’Ex Fonderia Luigi Tommasi. Presente al Padiglione Venezia della Biennale 2019 con 13 monumentali opere in marmo e pigmenti, Fabio Viale (Cuneo, 1975) espone a Pietrasanta tre lavori appositamente concepiti per lo spazio della Project room di via Garibaldi 8, due dei quali realizzati per la prima volta: Kouros (alto circa 90 centimetri), l’epidermide di un busto in plastica torsione in marmo bianco con tatuaggi in […]

  

Ad Art Basel 2019 un bimbo distrugge un’opera d’arte contemporanea.

svizzera-bimbo-di-3-anni-distrugge-opera-d-arte-da-50-mila-euro-dfg0zimage_20190617phf9068-600x399l_-art-basel-bimbo-distrugge-un-opera-d-arte-contemporanea-hmh4

BASILEA – Un bimbo di tre anni ha distrutto un’opera d’arte esposta ad Art Basel 2019, la più grande fiera d’arte del mondo la cui 50esima edizione si è chiusa da poco, con lavori quotati anche 20 milioni di dollari. Il figlio di una visitatrice ha pesantemente danneggiato un’enorme mosca filigranata del valore di 50 mila euro (56 mila franchi). L’incidente, nel quale è stata distrutta un’opera dell’artista di Duesseldorf Katharina Fritsch, è stato riportato da numerosi media svizzero – tedeschi. Il bimbo, sceso dal passeggino, l’ha raggiunta e l’ha letteralmente sfasciata. La madre non ha potuto fare altro che lasciare […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019