Lucio Fontana principe della spazialità. Ceramiche e superfici in oro in mostra alla Galleria Borghese di Roma.

20190520_174905-1-629x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_19-280x420 (2)LUCIO FONTANA_TERRA E ORO-LUCIO FONTANA_EARTH AND GOLD_Installation view_18-k04D-U3120618036616mhC-1224x916@Corriere-Web-Roma-593x44320190520_172848-499x42020190520_174223-560x42020190520_174105-651x42020190520_172809-262x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_15-630x420LUCIO-FONTANA_TERRA-E-ORO-LUCIO-FONTANA_EARTH-AND-GOLD_Installation-view_17-630x420

A Roma, alla Galleria Borghese,  è stata inaugurata la mostra “Lucio Fontana. Terra e oro” (visitabile fino al 28 luglio 2019),  curata da Anna Coliva, che pone l’attenzione su due precisi ambiti della produzione dell’artista: i Concetti Spaziali in oro e le Crocifissioni in ceramica. “Fontana – ha chiarito la curatrice – è  il primo artista italiano del Novecento esposto nel Museo dopo le rassegne dedicate a grandi figure internazionali quali Bacon, Giacometti, Picasso”. Sono presentate in mostra  circa cinquanta opere fra dipinti a olio in oro e ceramiche, realizzate principalmente negli  storici anni Cinquanta e Sessanta. L’esposizione  si inquadra all’interno […]

  

Adriano Altamira. Sogni di carta nell’appartamento dei nani è la mostra a Palazzo Ducale di Mantova.

01_lowadriano-altamira-scala-santa-palazzo-ducale-mantovasogni-di-carta-palazzo-ducale

Dopo aver visitato  la mostra di Adriano Altamira “Sogni di Carta nell’Appartamento dei Nani”, mi son detto che mostre di eccezionale levatura intellettuale e artistica  se ne costruiscono ancora in Italia. L’esposizione in questione ha  luogo -Palazzo Ducale di Mantova-  nella Scala Santa (1615), piccolo gioiello architettonico che riproduce in dimensioni ridotte la celebre Scala Santa del Palazzo in San Giovanni in Laterano a Roma. L’ambiente, storicamente voluto dal duca Ferdinando Gonzaga e il cui progetto fu affidato all’architetto Anton Maria Viani, venne reso celebre da Giovanni Rodari quale “Appartamento dei Nani di corte”: un’espressione efficace ma inesatta, un falso […]

  

L’arte che salva l’ambiente esposta nel Rizhao Ocean Park a Rizhao(Cina). Una balena di plastica che avrei esposto alla Biennale di Venezia 2019.

fotosettimana_balenaplasticarizhao-rizhao-cina-il-24-luglio-2018-rizhao-cina-un-squalo-balena-rizhao-rizhao-cina-il-24-luglio-2018-rizhao-cina-un-squalo-balena-fatto-di-piu-di-40000-abbandonato-le-bottiglie-di-plastica-

L’immagine, vista dall’alto, è davvero suggestiva. Ha dell’incredibile, ma è vera.  E’ impressionante, se si pensa al suo forte messaggio carico di civiltà negata e di possibile futuro di morte. Mostra un’installazione raffigurante uno squalo balena fatto di 40.000 bottiglie di plastica recuperate in mare realizzato da ragazzi e adulti. L’opera la troviamo  nel Rizhao Ocean Park a Rizhao, provincia orientale cinese dello Shandong. Vi confesso che l’avrei portata in esposizione alla Biennale di Venezia 2019.  Ogni anno circa 12 milioni di tonnellate di plastica, per lo più sotto forma di imballaggi monouso, vengono scaricati negli oceani del mondo. Un […]

  

I sette Savi di Fausto Melotti. La magia di un capolavoro che ritorna in mostra all’ Aeroporto di Milano Malpensa.

06_7405_2204_4903_80sette01_3102_30

A sei anni di distanza, torna alla Porta di Milano, il gruppo di sette sculture in pietra realizzato dall’artista trentino nel 1961, prima della sua definitiva collocazione. Milano, aprile 2019 – SEA, in collaborazione con il Comune di Milano, presenta a  La Porta di Milano all’aeroporto di Milano Malpensa, dal 16 maggio 2019 al 29 febbraio 2020, La magia di un ritorno, una mostra che propone tutte le sette sculture in pietra de I Sette Savi, realizzate da Fausto Melotti nel 1961. Il gruppo scultoreo torna dunque a Malpensa, con un nuovo allestimento progettato da Michele De Lucchi, a sei anni di distanza della rassegna che, […]

  

Al via “ARENAPO-ARTE” 2019. Un singolare progetto pilota di disseminazione dell’arte sul territorio lombardo.

e05e1641-8767-419f-a74f-0c3d044b2149cavaliere a bassa2018_nicolasalvatore_10pantico a bassaguzzetti a bassacella a bassa

Il Progetto che ha per titolo “ARENAPO-ARTE”  è giunto  quest’anno 2019 alla sua quarta edizione. Un evento magistrale cui dovrebbero guardare mille altri territori, per vivacizzare con l’arte e la cultura ambienti del Nord e Sud Italia. Ebbene tutto ebbe inizio nel 2016. Qui il Comune di Arena Po aveva messo in piedi  la personale dell’artista  Gaetano Grillo, illustre professore dell’Accademia di Belle Arti di Brera e già Direttore del Dipartimento di Pittura. E’ stato proprio Gaetano Grillo che nella cittadina dell’oltrepo pavese ha una bellissima residenza di lavoro, ad aver  promosso  per passione l’arte ad Arena Po,  divenuto un […]

  

Hans Arp il fondatore del movimento Dada in una suggestiva mostra alla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia.

15_Portrait-of-Arp-312x4203_Arp-Aubette-office32g1_arp_scarpa_55310_head-and-shell-696x51590249-unnamed_7_8_Torso-with-Buds-332x420

La Collezione Peggy Guggenheim  di Venezia presenta “La natura di Arp” a cura di Catherine Craft e organizzata dal Nasher Sculpture Center di Dallas, prima sede espositiva della mostra, visitabile fino al 2 settembre 2019. Arriva a Venezia una lettura suggestiva e a lungo attesa della produzione dell’artista franco-tedesco Jean (Hans) Arp (1886–1966), il cui approccio sperimentale alla creazione e il ripensamento radicale delle forme d’arte tradizionali lo hanno reso uno degli artisti più influenti del Novecento. Nel corso di una carriera durata ben sei decenni, Arp realizza un corpus di opere di notevole influenza in un’ampia gamma di materiali e formati. Fondatore del movimento Dada e pioniere dell’astrazione, sviluppa un linguaggio di forme […]

  

Giuliano Vangi. Lo scultore italiano che dalla matita allo scalpello ha dato un senso all’uomo e all’umanità. Una singolare mostra da Bottegantica a Milano ne mette in risalto la chiara fama.

vangi0Vangi-Giuliano-Donna-e-paesaggio-1982-M.88399-Vangi-Giuliano-Studio-di-figura-1977-m_index54732227_116508052866581_3410363028189308797_n

Con la mostra personale di Giuliano Vangi, Bottegantica apre un suo nuovo spazio espositivo in quello che fu uno dei luoghi dove si è fatta la storia dell’arte italiana del secondo Novecento. Qui, in via Manzoni 45, dal 1946 ebbe infatti sede la Galleria del Naviglio, diretta sino al 2001 da Carlo Cardazzo. “Giuliano Vangi. Dalla matita allo scalpello”, curata da Enzo Savoia, Stefano Bosi e Valerio Mazzetti Rossi, è aperta al pubblico fino al 12 maggio 2019. Con questa mostra, Bottegantica prosegue il suo progetto Contemporary / Lab, format con cui intende rendere omaggio alle principali personalità artistiche del […]

  

La Croce di Kuturi in mostra a Milano in una Chiesa Battista in occasione della Settimana Santa. Icona universale e opera sacra di preziosa e nobile fattura contemporanea.

514239ac012075e666166d531cc63f1dd0732-keqc-u31101262463899psg-656x492corriere-web-roma_416x312

San Paolo diceva che la Croce è follia per i pagani e scandalo per i giudei; è certo che la Croce è uno dei simboli più  forti  -e aggiungo più sacri-  della storia dell’umanità,  che da millenni accompagna il cammino degli uomini. Sulla Croce molti artisti contemporanei si sono avvicendati a misurarsi,  proponendoci l’icona  universale della sofferenza, Dio fattosi uomo per la salvezza dell’intera umanità. Artisti di chiara fama si sono misurati sulla Croce  con opere di grande impegno sacrale,  Kengiro Azuma, Lawrence Carroll, Jannis Kounnellis, Mimmo Paladino, Arnulf Rainer, Hidetoshi Nagasawa, Lucio Fontana, Medardo Rosso, Alberto Burri, Marino Marini,  […]

  

Sculture Gotiche dalla Cattedrale di Notre-Dame de Paris a Torino Palazzo Madama – Sala Stemmi. Un evento straordinario.

palazzo-madama-torinopla_2136Jean-de-Chelles,-Testa-di-Re-magof6aff750505ae6b950f58ca0bf5c78b6_Lpla_2127pla_2128pla_2132scultura-gotica

Palazzo Madama presenta  fino  al 30 settembre 2019 una mostra innovativa e multimediale, un evento straordinario, che dà vita a quattro sculture gotiche provenienti dalla celebre cattedrale di Notre-Dame de Paris. L’esposizione, curata della conservatrice di Palazzo Madama Simonetta Castronovo e allestita nella Sala Stemmi del museo, è frutto di una collaborazione con il Musée de Cluny – Musée national du Moyen Âge di Parigi. L’evento si configura come una mostra dossier dedicata al tema della scultura gotica francese nella prima metà del 1200 e, in particolare, al cantiere della Cattedrale di NotreDame di Parigi. Dal portale dell’Incoronazione della Vergine […]

  

Claudio Imperatore. Messalina, Agrippina e le ombre di una dinastia. Una superba mostra al Museo dell’Ara Pacis a Roma.

ara-pacisMostre/ All'Ara Pacis a Roma la grande mostra "Claudio Imperatore"89375-Claudio_1050_0b122647b7b3a77310a3f1ef20bc7fee5_L

La mostra vuole raccontare la personalità e l’operato dell’imperatore Claudio prendendo le mosse dal confronto con il celebre fratello. E’ da vedere con grande interesse a Roma nel Museo dell’Ara Pacis,  e quindi visitabile fino al 27 ottobre 2019. Verso la fine dell’anno 19 d.C. una Roma sospesa e angosciata riceve la notizia della morte del nipote di Augusto, Nerone Claudio Druso, più semplicemente noto come Germanico, spirato ad Antiochia il l0 ottobre del 19 d.C., in circostanze misteriose. Nipote di Livia Drusilla (moglie del primo imperatore), per parte del padre Druso, e di Augusto stesso, perché figlio della nipote […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019