Ladri di bambini.Il caso di Bibbiano è il primo e non il solo in Italia. E’ ora di aprire indagini a Nord e a Sud, puntare il dito sui cacciatori di mostri e salvare l’infanzia rubata. Scoperchiata la Santa Inquisizione di Stato.

bambino-violenza-5478D_7rxhgX4AAuruXF309912201002C01-1-keyframe-poster-240x135@3D_8Q3d7WwAIWy88D_XvyfMXoAAMeEfD_8VppNX4AAkL-FD_8QPWMWsAAAzqS512+lSGIPoL._SY445_

Lasciatemelo dire, è il più grande scandalo morale e civile del secolo che vive la nostra nazione, quello che hanno voluto chiamare “angeli e demoni”. Scandalo di una vergogna inaudita, con criminali che hanno attentato all’integrità e alla vita di tanti figli e bambini  innocenti.  Nessuno ne parla, perché  tutti presi dall’ inseguire  Conte, la Lega al 37 per cento dei consensi,  il governo e i 5 stelle, il loro chiacchiericcio, le noiose  litigate, i voltafaccia, e sarebbe anche ora che la smettessero  e se ne tornassero a casa una volta per tutte, ecc.ecc. E veniamo alla cronaca diretta, perché […]

  

Aperta la “Grillo Academy”, Libera Accademia di Pittura ad Arena Po-Pavia. Un campus internazionale per le Arti, una eccellenza italiana, scuola per i giovani artisti con la guida di maestri di chiara fama.

IMG_8903 (2)IMG_8893 (2)IMG_7560IMG_8894IMG_7082 copia(1)IMG_8896 (2)

La Libera Accademia di Pittura GRILLO ACADEMY è fondata dall’artista Gaetano Grillo, già titolare di Pittura all’Accademia di Brera, dove, negli ultimi sei anni della sua carriera, è stato anche Direttore della medesima Scuola di Pittura. Grillo nel 2008 ha fondato e diretto la rivista cartacea Academy of Fine Arts e la rivista online www.academy-of.eu, unica rivista fra le Accademie di Belle Arti di tutta Italia; recentemente ha anche fondato ad Arena Po l’Associazione Culturale CASADARTISTA che gestisce la GRILLO ACADEMY. Completata la sua carriera accademica a Brera, Grillo inaugura ora questo nuovo progetto che coniuga la sua lunga esperienza […]

  

Tony Cragg a Boboli sotto il cielo di Firenze. In mostra le opere dell’ inglese, uno dei più noti e acclamati esponenti della scultura contemporanea.

90639-Fig_1aFig._9-6579-1920-1080-95tony_cragg_boboli_firenze_5img_4346-e1557008697779Tony-Cragg-Caldera-2008.-Bronze-480-x-372-x-342cm.-Courtesy-the-artist.-Photo-Michael-Richter-3Tony-Cragg-2a-300x222

Geysers di acciaio brillante si stagliano contro il cielo di Firenze, dalla ghiaia e tra le siepi spuntano stalagmiti di bronzo di apparenza preistorica e giganteschi fiori di resina, steli colossali e candidissimi, eruzioni collinari e forme ellittiche, intrecci colossali di immaginarie foreste fossili, colate di metallo che sussultano, si torcono e si ripiegano, colte nell’ultima fase molle prima di rapprendersi: le sculture monumentali di Tony Cragg propongono un dialogo inaspettato, tra associazioni e dissonanze, con l’ordinata natura del Giardino di Boboli e con il panorama della città, tra il loro tessuto storico stratificatissimo, fragile e organizzato e la forza primordiale […]

  

La città di Pompei con 200 opere selezionate in mostra al Museo Statale di San Pietroburgo. Con le opere parlano gli Dei, gli Uomini e gli Eroi.

90339-ErmitageVittoria-Nike-Torre-Annunziata-Villa-di-Poppea-marmo-cm-175x64-Pompei-Parco-Archeologico-750x1024Oscillum-decorato-su-entrambe-le-facce-Pompei-Casa-degli-Amorini-dorati-marmo-cm415x45-Pompei-Parco-Archeologico-808x1024Nereide-su-Pantera-marina-Stabia-Villa-Arianna-affresco-cm62x92Napoli-Museo-Archeologico-Nazionale-1200x799Baccoe-Arianna-Pompei-Casa-di-Marco-Fabio-Rufo-vetro-cameo-cm255x395-Pompei-Parco-Archeologico-1200x792Bacco-e-Arianna-Pompei-Casa-di-Marco-Fabio-Rufo-vetro-cameo-cm255x395-Pompei-Parco-Archeologico-1200x800

Al Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo si mostra l’Italia, con l’esposizione  “Dei, Uomini, Eroi. Dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli e dal Parco Archeologico di Pompei”. Aperta  fino  al 23 giugno 2019, promossa dal prestigioso Museo Statale Ermitage con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e con il Parco Archeologico di Pompei – frutto dell’Accordo di collaborazione sottoscritto nel 2017 tra le due Istituzioni campane e il museo russo, in relazione con Ermitage Italia – la mostra propone quasi 200 opere tra affreschi, statue, mosaici e oggetti di uso comune, selezionati nelle straordinarie collezioni dei due siti, per raccontare […]

  

Intervista al Professor Roberto Favaro, illustre musicologo italiano, docente di Storia della Musica e Vicedirettore dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

Inaugurazione_Anno_Accademico--007Inaugurazione_Anno_Accademico--012Inaugurazione_Anno_Accademico--054IMG-20190227-WA0008Locandina31707773172678

Incontro il Prof. Roberto Favaro illustre musicologo italiano, intellettuale di chiara fama,  docente di Storia dello Spettacolo, di Storia della Musica contemporanea e di Storia della musica e del teatro musicale e Vicedirettore dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, nella storica sede di Via Brera, in un colloquio  molto aperto e singolare che  ho vissuto  in prima persona con l’intento di portare al pubblico italiano e internazionale le eccellenze della cultura italiana, ed a lui ho rivolto una serie di domande, una vera e propria intervista, che mi pare acuta, saggia  e pertinente. Ve la presento. 1 Prof. […]

  

I Ciardi. Paesaggi e giardini e il paesaggio nella pittura veneta tra Otto e Novecento in esposizione a Palazzo Sarcinelli a Conegliano Veneto.

88217-Beppe-Ciardi_L-ultimo-gradino88233-Guglielmo-Ciardi_Lungo-il-Sile88235-Beppe-Ciardi_Il-ritorno-delle-barche-da-pesca88221-Beppe-Ciardi_Il-bagno-o-Ragazzi-sul-fiume88223-Guglielmo-Ciardi_Novembre-_Acquitrini-del-Sile88219-Emma-Ciardi_Interno-Studio-Rosso88225-Beppe-Ciardi_Plenilunio88227-Emma-Ciardi_Dame-Mascherate88231-Guglielmo-Ciardi_Londra-Impressione

La nuova stagione espositiva di Palazzo Sarcinelli si apre con la mostra, promossa dal Comune di Conegliano e da Civita Tre Venezie, I Ciardi. Paesaggi e giardini,aperta fino al 23 giugno 2019 e  secondo appuntamento del ciclo dedicato al paesaggio nella pittura veneta tra ‘800 e ‘900, inaugurato nel 2018 con la retrospettiva  Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio.  L’esposizione è dedicata a una delle più affermate “famiglie” di artisti veneti di quel periodo: i Ciardi.  In una fase di grandi cambiamenti della pittura, sempre più orientata verso lo studio dal vero o en plein air della realtà, Guglielmo (Venezia, 1842 […]

  

Riflessioni sul Natale. Ecco il Natale in Puglia con ben sette presepi viventi da non perdere.

3-tricase-presepe-vivente-2014-cometapresepe_vivente_di_tricasepresepe-vivente-lecce-specchia-salentoPRESEPE-MOTTOLA_ARCHIVIO_01-Copiapresepe_pezze_di_grecopresepe_vivente_tra_i_trulli_di_alberobellonatale_in_contea_castropresepe_vivente_a_caprarica_di_lecce

Presepi viventi, segno certo della cristianità e al di là di ogni gioco, canto (penso alla Bella Ciao cantata alla festa di Natale alle Elementari De Amicis di Napoli su cui deve intervenire il Ministro Bussetti o ancora alla Bella Ciao cantata nel coro di Natale in una parrocchia a Bologna)   e parole sull’accoglienza di cui si blatera in questi giorni. Ben oltre il cattivo, cattivissimo esempio del parroco pistoiese don Paolo Farinella o del vescovo di Lecce, Seccia che insiste sull’accoglienza tanto che nella benedizione del Bambinello posto nel Presepe di Piazza Duomo a Lecce ha avuto la sfacciataggine […]

  

La Scuola Presepiale genovese in mostra al Museo Bargellini di Bologna. Cultura, tradizione, fede testimoniano il Natale italiano.

Presepi_genovesi_Settecento_foto_allestimento_Giorgio_BianchiRe_Magio_giovane

Alla presenza di Sua Eccellenza Rev.ma Monsignor Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna, e Matteo Lepore, assessore alla Cultura e Promozione della città del Comune di Bologna – è al via  la mostra Presepi genovesi del Settecento dal Museo Giannettino Luxoro, aperta fino al 20 gennaio 2019 al  Museo Davia Bargellini di Bologna organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica | Istituzione Bologna Musei in collaborazione con i Musei Civici di Genova. L’iniziativa espositiva, a cura di Mark Gregory D’Apuzzo, Simonetta Maione e Giulio Sommariva, con l’apporto di Fernando e Gioia Lanzi, si inserisce in un ciclo di mostre che […]

  

Mauro Staccioli e la poetica dei contesti. A Milano una mostra allo Storico Liceo Artistico Statale di Brera lo ricorda e lo vive come uno degli scultori italiani più innovativi del secondo dopoguerra.

Mauro-Staccioli-2Mauro-Staccioli-Roma-2011-corten-galleria-Il-Ponte-Firenzeimages11images66images34images2200940-volterra1-850x426imagesSchermata_2018_01_12_alle_13.09.48Biografia-dell-autore-Mau

La prima volta che ebbi modo di conoscere il lavoro di Staccioli è stato  nel 1974, in occasione della mostra a Milano “Presenze e tendenze nella giovane arte italiana” alla Biennale di Milano al Palazzo della Permanente; mostra divisa in dieci sezioni e Mauro Staccioli vi figurava accanto ad Adami, Dangelo, Del Pezzo, Nespolo, Plessi, Pozzati, Trubbiani, Baratella, Umberto Mariani, Isgrò, Carrino, Paradiso, Pardi, Coletta, Marchese, Aricò, Barbanti, Colombo, Bonalumi, Castellani, Pinelli, Verna, Matino, e altri ancora. Poi il suo percorso artistico, umile, colto, profondo, geometrico e razionale, minimale, monumentale pur sfuggendo all’effetto tutto effimero  del monumentalismo, innervato sulle direzioni […]

  

Dreamers. 1968: come eravamo, come saremo. Una mostra al Museo di Roma in Trastevere ricostruisce la data storica del 1968 nel 50° anniversario.

77703-dreamers_1050x545pasolini_davoli_1968dreamers-1968-795x30_2018050616290501_MGZOOM68-730x49077785-09_-DREAMERS-1968-CAMERA-PRESS-CONTRASTO-Abitanti-di-Praga-su-di-un-carrarmato-sovietico-in-piazza-Venceslao-21-agostoAssemblea-organizzata-durante-la-mostra-Arte-povera-più-azioni-povere-Amalfi-ottobre-1968MOSTRA DUCALE 1968BGD0065F_1.tifindexvenezia-le-proteste-del-1968-480x3641201020106143_22

In occasione del 50° anniversario del 1968, AGI Agenzia Italia  ha ricostruito  l’archivio storico di quell’anno, recuperando il patrimonio di tutte le storiche agenzie italiane e internazionali, e organizzando questa affascinante mostra fotografica e multimediale che è allestita al Museo di Roma in Trastevere fino  al 2 settembre 2018.  La mostra a cura di AGI Agenzia Italia, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturalie con il patrocinio del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca è  stata resa possibile dalle numerose fotografie provenienti dall’archivio storico di AGI e completata con gli altrettanto numerosi prestiti messi a disposizione da AAMOD-Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019