Fede Galizia testimone forte della pittura. La mostra strepitosa la incorona per la quadreria al Castello del Buonconsiglio a Trento.

Quando anche le donne si misero a dipingere, o meglio venne loro riconosciuto il diritto di farlo, Fede Galizia fu tra le prime a ottenere riconoscimento e successo internazionali. Accanto a lei, tra Cinque e Seicento protagoniste al femminile della pittura furono poche altre: Sofonisba Anguissola e Artemisia Gentileschi, innanzitutto, che sono state e sono al centro di parecchie esposizioni, anche in virtù delle loro vite avventurose. Apparentemente schiva e riservata, Fede Galizia ottenne commissioni di norma affidate solo agli uomini. A Milano, dove il padre Nunzio era arrivato dal Trentino, fino alla corte praghese dell’imperatore Rodolfo II. E, quasi […]

  

Il cavallo di Jackie Kennedy entra nella Collezione dei Disegni degli Uffizi. Una serie di eccezionali disegni rientrano in Italia.

La notizia ha fatto il giro del mondo e l’Italia con i suoi Musei e i suoi Beni Culturali si è dimostrata all’altezza. La notizia tocca i famosi Uffizi di Firenze. Il Foglio di Giovanni Battista Foggini, era appartenuto alla first lady statunitense. Acquistato a New York insieme ad altre opere sue e del pittore B. Franceschini dai Friends of the Uffizi Galleries. Cresce ancora la collezione di disegni delle Gallerie degli Uffizi. Nella settimana dedicata a New York alle aste di opere antiche, i Friends of the Uffizi Galleries, associazione no profit che sostiene il museo fiorentino, ha acquistato […]

  

L’Universo naturale di Giovanna Garzoni resuscita Palazzo Pitti a Firenze. 100 opere della pittrice barocca amica di Artemisia Gentileschi.

100 opere per la prima grande mostra dedicata alla pittrice barocca amica di Artemisia Gentileschi, è  così che torna alla vita la reggia granducale fiorentina dopo il lockdownche ha imprigionato l’Italia. Il direttore Eike Schmidt: “l’arte della Garzoni sancisce la rinascita della Reggia dei Granduchi dopo un lungo momento di buio e silenzio”.  Fiori, piante e conchiglie esotiche, strani insetti, animali dall’espressività quasi umana: le forme e la poesia della natura sono protagoniste della mostra “La grandezza dell’universo nell’arte di Giovanna Garzoni” accolta negli spazi dell’Andito degli Angiolini dal 28 maggio al 28 giugno 2020. Con questa grande rassegna – […]

  

Il Parterre di Villa Arconati a Castellazzo di Bollate. Il giardino alla francese tra le bellezze d’Italia.Un meraviglioso gioiello di fine architettura del verde.

In attesa di veder  spalancare nuovamente i portoni della nostra piccola Versailles per accogliere i visitatori che tanto la amano, vi faccio conoscere meglio i “tesori” che Villa Arconati-FAR custodisce e che ancora pochi conoscono. Perché dedicare lo scritto al solo Parterre e non all’intero giardino? Eccone il motivo. Il giardino monumentale di Villa Arconati-FAR, che si trova a Castellazzo di Bollate, alle porte di Milano, nel cuore del Parco delle Groane,  tanto per cominciare è in realtà composto da due giardini: la parte più grande – che si estende su ben dieci ettari – di giardino rinascimentale all’italiana, e […]

  

L’esempio di San Carlo Borromeo che affrontò così l’epidemia di peste del suo tempo.Gesti oggi più che mai esemplari.

San Carlo Borromeo (1538-1584) è il compatrono di Milano insieme a Sant’Ambrogio, cardinale di Santa Romana Chiesa e arcivescovo di Milano dal 1565 al 1583; fu definito, nel decreto di canonizzazione, come «un uomo che, mentre il mondo gli sorride con le maggiori blandizie, vive crocifisso al mondo, vive dello spirito, calpestando le cose terrene, cercando continuamente le celesti, emulo in terra, nei pensieri e nelle opere, della vita degli Angeli» (Paolo V, Bolla « Unigenitus » del 1 Nov. 1610). E’ il mio santo, ne porto il suo nome, come la mia nonna paterna Carolina Stasi Franza che si recava spesso […]

  

Giappone. Terra di Geisha e Samurai. Una mostra alla scoperta del Sol Levante alla Villa Reale di Monza.

Il meglio di due grandi collezioni private, unito per offrire a Monza, in Villa Reale ( fino  al 2 giugno 2020 ), un viaggio iniziatico in Giappone, paese la cui cultura e le cui arti affascinano da sempre, per grandissima varietà e raffinatezza.  Il percorso espositivo, messo a punto da Francesco Morena, propone uno spaccato delle arti tradizionali dell’arcipelago estremo-orientale attraverso una precisa selezione di opere databili tra il XIV e il XX secolo, tutte provenienti dalla raccolta di Valter Guarnieri, collezionista trevigiano con una grande passione per l’Asia orientale, alle quali si uniscono, in questa speciale occasione, alcuni kimono […]

  

Giovanni Antonio Cybei (1706-1784). Un grande scultore tra barocco e neoclassicismo celebrato dalla Galleria Estense di Modena.

L’esposizione riunisce, per la prima volta, il nucleo di opere modenesi di questo grande artista, di formazione toscana e romana, che ha lungamente lavorato per l’alta committenza italiana e per le corti di Europa e di Russia.  Fino  al 15 marzo 2020, la Galleria Estense di Modena celebra la figura di Giovanni Antonio Cybei (1706-1784), grande scultore, portavoce di un linguaggio versatile, capace di moderare l’enfasi drammatica barocca con formule più sintetiche e aggraziate, che gli garantirono fortuna presso l’alta committenza italiana e le corti di Europa e Russia. La rassegna, curata da Martina Bagnoli, direttrice delle Gallerie Estensi, e da […]

  

L’arte della giustizia e la giustizia nell’arte. Una mostra storica a Palazzo Reale a Napoli che attraverso i secoli documenta un tema ancor oggi attualissimo.

La Giustizia e l’Arte, un grande tema, trasversale, presente nell’iconografia di tutte le epoche e raccontato in immagini, quadri, sculture da tutti i più grandi artisti. Si chiama “L’arte della giustizia, la giustizia nell’arte”, la mostra a Palazzo Reale di Napoli – diretto dall’arch. Paolo Mascilli Migliorini – che racconta il tema della Giustizia e dei suoi tantissimi significati, attraverso l’arte con opere e interpretazioni dei diversi momenti storici. Un’esposizione sostenuta e realizzata dalla Regione Campania attraverso la SCABEC, ideata e promossa dal Centro Europeo per il Turismo e la Cultura di Roma, in collaborazione con il Polo Museale della […]

  

Ludovico Carracci al Museo della Cattedrale a Piacenza. L’arte della Controriforma.

L’iniziativa, che si tiene in occasione dei 400 anni dalla morte del pittore bolognese, propone una nuova tappa lungo la salita alla cupola del Duomo, con affacci da matronei finora inaccessibili, per ammirare gli affreschi del maestro secentesco, e il dipinto “San Martino che  dona il mantello a un povero” che torna a poter essere osservato da vicino con un nuovo allestimento. Piacenza celebra Ludovico Carracci (1555 – 1619), a 400 anni dalla sua scomparsa, con una serie d’iniziative che avranno come fulcro la Cattedrale. Fino al 6 gennaio 2020, Kronos – Museo della Cattedrale accoglie la mostra Ludovico Carracci […]

  

Dipingere gli affetti. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento esposta al Castello Estense di Ferrara.

Torna al Castello Estense di Ferrara “L’arte per l’arte”, il progetto del Comune di Ferrara, promosso in collaborazione con la Fondazione Ferrara Arte, dedicato alla valorizzazione del patrimonio storico e artistico della città reso inaccessibile dopo il sisma del 2012. Dopo le opere di De Pisis, Boldini, Previati e Mentessi delle Gallerie d’Arte Moderna, protagoniste delle prime due esposizioni del progetto l’Arte per l’Arte, l’attenzione si sposta ora verso il periodo dal Cinque al Settecento. Le sale riccamente affrescate dell’ala sud e dei Camerini del Castello ospitano infatti la quadreria di proprietà dell’ASP – Azienda Servizi alla Persona di Ferrara, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>