Asmara, la Piccola Roma eritrea è Patrimonio dell’Umanità Unesco. Uno schiaffo alla legge sul fascismo di E. Fiano (PD) e compagni.

Asmaraasmara-fiat-taglieroasmara-nostra-signora-del-rosarioAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmaraAsmara

Il riconoscimento all’ architettura ereditata dal colonialismo italiano  ha fatto dichiarare Asmara,  la Piccola Roma eritrea,  Patrimonio dell’Umanità Unesco. E naturalmente ciò è uno schiaffo sonoro all’operato del deputato Pd Emanuele Fiano detto “lele”e alla Presidente della Camera Laura Boldrini(SEL) che in questi giorni stanno dando fiato alla legge contro il fascismo.  Ad Asmara, in Eritrea, il tempo pare si sia fermato al Ventennio fascista.  Per la verità sono stato varie volte ad Asmara e a Massaua sui luoghi dove è vissuto mio padre che è stato Ufficiale della Regia Guardia di Finanza proprio  nel ventennio fascista.Primo centro di colonizzazione […]

  

41a Sessione Comitato Patrimonio Mondiale – Cracovia 2-12 luglio 2017 Stato di conservazione del Sito“Venezia e la sua laguna”.

c0878a5b61e4ffcdc2880cab0ca1667b-k42F-U11003524978807skF-1024x576@LaStampa.it

                                                         Il Comitato del Patrimonio Mondiale, riunito a Cracovia per la sua 41aSessione, ha adottato la Decisione  sullo  stato di conservazione del sito “Venezia e la sua laguna”. Durante la 41ma sessione del Comitato i rappresentanti dei 21 Paesi membri e gli osservatori da oltre 170 nazioni che hanno aderito alla Convenzione Unesco sul Patrimonio dell’umanità a carattere culturale e naturale, discuteranno delle politiche generali e dei progressi nella realizzazione della Convenzione adottata nel 1972. È proprio il Comitato che decide in merito all’annovero dei nuovi siti di interesse generale. In quel campo l’Italia, con i 51 siti Unesco, detiene […]

  

Italia, un bel paese oggi irriconoscibile. Quattro libri ne raccontano sia tesori e capolavori, che miserie e distruzioni.

untitledcop25clt1fabroimagesCAKQ4BE5INT03F10BIS_3301722F1_14245_20130221194438_HE10_20130222-k57C-U431806501032355gF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443untitled1

Cosa sia stata l’Italia nei secoli scorsi lo hanno ampiamente chiariti i viaggi che gli europei hanno compiuto nella nostra penisola, soprattutto con il “grand tour” del Settecento, per via dell’interesse per l’archeologia e la riscoperta della classicità. Il nostro Belpaese, divenne così la loro meta preferita, per quell’ enorme patrimonio culturale e la bellezza che racchiudeva fin d’allora la nostra Penisola. Viaggi culturali e di vita videro scendere in Italia personaggi illustri come John Milton, Laurence Sterne, George Byron, Johann Wolfgang Goethe, Wolfgang Amadeus Mozart, Michel de Montaigne, Montesquieu, compresi molti polacchi: Giovanni III di Polonia, Stanislao Augusto Poniatowski […]

  

Monocromi blu. Superba mostra al Liceo di Brera a Milano. Nove artisti di chiara fama dialogano con il monocromo dell’assoluto.

IMG_2809DAVIDE_NIDO-x_sped.???????????????????????????????2Grande_Muro_Blu_Liceo_Brera_©_copiaGubinelli_1-x_sped.133_MODULI_SOMMERSI_BLU_cm_70x70x8_-2016_TMIMG_0266100x100_blu

Ancora preziose e  nobili le attività dello Storico Liceo dell’Accademia di Brera  a Milano(Via Hajeck 27), sotto l’egida del Ministero Istruzione Università e Ricerca e  l’Unesco; annualmente vi sono due  mostre storiche che  da qualche anno hanno forte valenza e danno alla città di Milano e ai licei artistici d’Italia e del mondo campionatura di ciò che l’arte è stata nel Novecento. Tutto ciò può avvenire grazie alla lungimiranza e acutezza intellettuale della Dirigenza che persegue l’esplorazione dei diversi campi dell’arte, che diventano così fonte di conoscenza, di storicità e di pedagogia artistica per gli studenti di Accademie e licei  […]

  

“Viaggio in Italia”. Cento dipinti alla Ponterosso di Milano raccontano a colori le incomparabili bellezze del Belpaese.

ATT1VellaniPaesAbruzzesex145VellaniMazzorbettox1451304448745bVellaniGiornodiVentox145Melotto_CaseInCollina_MMelotto_VedutaUrbana_MMelotto_InternoEsterno_MATT2

Alla Ponterosso di Milano( Via Brera), per Expo Milano 2015 ecco la mostra “Viaggio in Italia” ideata come evento per i tanti visitatori italiani e stranieri. Una mostra preziosa, una rassegna con dipinti di illustri artisti del Novecento e contemporanei che hanno fermato nelle loro opere i luoghi più belli d’Italia, perché l’Italia è sinonimo di arte e storia. Le bellezze artistiche sono ovunque e ogni angolo del Paese riserva infinite e meravigliose sorprese. Il nostro è uno dei maggiori patrimoni artistico-culturali del mondo. L’Italia ha il maggior numero di beni artistici e culturali dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Sono infatti […]

  

Le vie del sacro di Kazuyoshi Nomachi. E’ la prima grande mostra del fotografo giapponese in Occidente. Esistenza, bellezza, luce e silenzio, raccolti dai quattro angoli del mondo; un moderno cantico delle creature per immagini.

Da non  perdersi  assolutamente questa  mostra antologica  di Kazuyoshi Nomachi, la   più  grande e  la sua  prima  assoluta  in Occidente.  Ha   per titolo  “Le vie del sacro” e si tiene  al Centro di Produzione  Culturale La Pelanda a Roma in  Piazza Orazio Giustiniani 4. Vi figurano del fotografo giapponese ben 200 scatti e il percorso  espositivo è articolato  in 7 sezioni  che ricostruiscono  il  viaggio di una vita attraverso la sacralità dell’esistenza  quotidiana, un’esperienza vissuta dall’ artista  in terre tra  loro lontanissime,  ma accomunate da quella spiritualità che  dà  un  ritmo e  un senso  alle condizioni di vita più dure. Kazuyoshi […]

  

Le macchine a spalla delle processioni italiane sono diventate patrimonio dell’Umanità. Viterbo nel Lazio, Nola in Campania, Sassari in Sardegna e Palmi in Calabria vantano antiche tradizioni con sculture religiose. Beni culturali che legano passato e presente.

La lista Unesco dei Beni immateriali dell’Umanità si è arricchita di “quattro storiche tradizioni italiane”. A stabilirlo è stato l’ottavo Comitato Intergovernativo dell’Unesco riunito in Azerbaigian a Baku. Premiate le macchine da processione, alte fino a trenta metri, portate a spalla da decine di volontari durante le tradizionali processioni annuali di agosto e settembre. Intanto quella di “Santa Rosa a Viterbo”, la quale consiste in una torre illuminata da fiaccole e luci elettriche, realizzata con una infrastruttura interna in metallo e materiali moderni quali ad esempio la vetroresina, alta circa trenta metri e pesante cinque tonnellate, che la sera del […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018