Milano. I migliori licei e istituti tecnici, anno scolastico 2017-2018. E’ tempo di iscrizioni e le scelte devono essere mirate e consigliate. La scelta è una pagella con voti.

8428773-0050-kSeE-U433601050543160nLC-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443foto-hajech_250x04328.0.537492460-k5ZC-U43390815013430PqF-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443WCCOR1_0KZU89IC-kjo-U432707582817216LB-1224x916@Corriere-Web-Milano-593x443Atrio-entrata1650846-231645712753059-25759111home_01-300x2492753059-25759111115359375-7732200e-120d-45a4-b791-d85e9f5886f0

Gennaio 2018, è tempo di iscrizioni negli istituti superiori di Milano e di tutta Italia. Poiché molti genitori con figli da indirizzare nelle scuole superiori di Milano ci hanno chiesto  consigli per conoscere il meglio  dell’istruzione superiore qui a Milano, ecco in dettaglio una scaletta  che abbiamo campionato per ogni istituto   alla luce di taluni parametri che qui vi indico: Rapporti con gli studenti Rapporti con i docenti Professionalità docente Capacità di comunicazione Managerialità del Dirigente Funzionalità degli uffici Staff della presidenza(collaboratori) PTOF(Piano Triennale Offerta Formativa) Valore del Diploma in ambito lavorativo Rapporti con l’USR( Ufficio Scolastico Regionale)   E’ […]

  

Ruth Ben-Ghiat ebrea americana dell’Università di New York si scaglia contro il Fascismo in maniera non scientifica, ma con una visione monolitica, aprioristica e atemporale.

512UcdJ5AdL._AC_US218_index51aK4-xABWL._AC_US218_9788815096333_0_0_300_7541rbtVjOlRL._AC_US218_

Non se ne può più di questa critica  al Fascismo,  e per lo più da parte di sedicenti studiosi che di storia non sanno nulla, né sociologicamente hanno potuto negli anni ordinare e misurare pro e contro. La Storia è quella che è, si può aggiungere e non togliere ad essa. Sul fascismo tutti a strombazzare. Pazienza, avessero almeno letto la Storia del Fascismo del Prof.  Renzo De Felice! Adesso ci si mette anche Ruth Ben-Ghiat, professoressa di Storia Italiana all’Università di New York; il Palazzo della Civiltà Italiana all’EUR-Roma, bellissimo esempio di  architettura, è  stato bollato da lei  come […]

  

Palma Bucarelli. La sua collezione. In mostra alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna il lascito della Storica Soprintendente e Direttrice.

GNAM via Palma BucarelliIMG20100611102542450_900_70023bta0250168309bta02503bta02502rev171402(1)-ori1969, Con Paola e Rita LeviMontalcini, e Portoghesi

E’ di  questi giorni , contestualmente alla grande mostra del Salone Centrale, “È solo un inizio. 1968″ curata da Ester Coen, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea inaugura, nella Sala Aldrovandi, le due esposizioni “Palma Bucarelli. La sua collezione”, a cura di Marcella Cossu e “Renato Guttuso. Un uomo innamorato”, a cura di Barbara Tomassi. A trent’anni dalla morte, la Galleria Nazionale rende omaggio a uno dei massimi esponenti del Neorealismo pittorico, Renato Guttuso (1911 – 1987), con una mostra che intende approfondire la personalità schiva e combattiva dell’artista sotto un profilo insolito, più passionale, forse più vicino a […]

  

Al Castello Aragonese di Otranto in mostra Caravaggio e i caravaggeschi nell’Italia meridionale dalla collezione della Fondazione Longhi.

01_frl_78_ca65b9e80e7d8a4dac224ae2f6194e1b07_frl 16802_frl 12705_frl 17503_frl 7404_frl 13008_frl 13306_frl 106

“Caravaggio sarà piuttosto il primo dell’età moderna […]. Il pubblico cerchi dunque di leggere ‘naturalmente’ un pittore che ha cercato di essere ‘naturale’, comprensibile; umano più che umanistico; in una parola, popolare”. Così scriveva Roberto Longhi.   Dopo lo straordinario successo della mostra dedicata a Steve McCurry nell’estate 2016, il Comune di Otranto e Civita Mostre hanno organizzato fino al 24 settembre 2017, nei suggestivi ambienti del Castello Aragonese una mostra dedicata a Caravaggio e ai pittori caravaggeschi che hanno operato nell’Italia meridionale. Ed è il caso di dire che finalmente il Salento squaderna mostre di grande impegno, bellezza e […]

  

Bocciato il Ministro Franceschini e il MIBACT. Il Tar del Lazio boccia le nomine di cinque superdirettori scelti per la Riforma del 2015. La parola passa al Consiglio di Stato.

b(67)Modena-3

                                                        Non ho mai avuto simpatia per il modo di fare del Ministro Franceschini, messo a dirigere  il Ministero dei Beni Culturali da Matteo Renzi. E di Matteo Renzi ha lo stesso spirito e la stessa arroganza. L’ultima parola la vuole sempre lui, neppur fosse  il più grande scrittore italiano. Gestisce il Ministero a modo suo, lo sanno tutti i dipendenti del Ministero in questione. Ora ben  due sentenze del Tar del Lazio contestano le nomine di cinque tra i venti superdirettori ai quali, nel 2015, il Ministero dei Beni Culturali affidò la gestione di musei e siti in posizione […]

  

Verso il disordine globale. Un libro di Italico Santoro apre a scenari terribili sull’Europa e sul mondo. E’ l’inizio della fine?

9788861844957_0_0_709_80santitalimages11imagesuntitled

Mettetevi seduti e allacciate le cinture di sicurezza prima di iniziare a leggere, perchè il libro di  Italico Santoro, è un  illuminante  saggio  sul nostro tempo, pubblicato da qualche settimana da Mondadori Università, ma può causare tachicardia in chi vive fuori dal suo tempo; o meglio, la lucidità  di descrivere il presente e leggere il divenire della storia e della politica che la muove mette a fuoco cornici scioccanti. Santoro (oggi tra gli animatori della Fondazione Spadolini) è nato a Contursi Terme (Salerno) il 16 ottobre 1940. Laureato in Giurisprudenza e in Scienze Politiche, economista e dirigente d’azienda, è stato deputato […]

  

Marisa Volpi Orlandini, storica dell’arte contemporanea. A due anni delle scomparsa, a Roma la mostra-memorial “Lo studio di Marisa Volpi. Arte, critica, scrittura”.

49f7b34152efd416e49afb85be9bd99a2bc2208f224c5a163fcc98bf838fa8aeaae528b7bc10f67d21ff188021d432ecbf2a6f536b2fa9d2c5f8aa

A due anni dalla scomparsa di Marisa Volpi – studiosa, critica d’arte, docente e scrittrice – il Dipartimento di Storia dell’arte e Spettacolo dell’Università Sapienza di Roma le sta dedicando una mostra-memorial al Museo Laboratorio della città universitaria, MLAC Museo Laboratorio di Arte Contemporanea | Sapienza Università di Roma piazzale Aldo Moro 5, fino al 15 maggio 2017. Nata a Macerata nel 1928, Marisa Volpi si è dedicata – fino alla sua scomparsa avvenuta a Roma nel 2015 – alla ricerca storico-artistica su temi dal Seicento al contemporaneo, alla promozione di artisti, alla narrativa, vincendo importanti premi letterari. Professoressa emerita […]

  

L’Università diventa museo ed espone un patrimonio recuperato per educare le nuove generazioni alla bellezza.

Schermata_2017_03_01_alle_12.29.59-4470-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.29.49-4469-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.19-4472-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.43-4474-800-600-80Schermata_2017_03_01_alle_12.30.52-4475-800-600-80

La Rome International School (RIS) – di proprietà della prestigiosa Università Luiss, ospita fino  al 20 aprile 2017, in accordo con il MiBACT ed il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, una mostra nella quale sono  esposti 75 reperti archeologici, recuperati dalla speciale unità dei Carabinieri. La mostra ha come obiettivo quello di costruire un ponte tra passato e futuro, ma intende anche mostrare e far comprendere  alle nuove generazioni il senso della storia e del patrimonio artistico,  ed educare alla “bellezza” in modo che siano in grado di riconoscerla, apprezzarla e proteggerla. Tra le opere “salvate” in esposizione un sarcofago in terracotta di fattura etrusca, recuperato […]

  

La democrazia in Italia è morta, ma il vescovo Galantino sulla scia del sindacalista Giuseppe Di Vittorio rimbrotta e dà lezioni ai politici italiani.

untitled12ar_image_168_lindex487e971283e2435f9c15e9c995919096-kmjh--390x180@ilsecoloxixweb_265x122

Mi chiedo spesso, ma in Italia c’è ancora la democrazia?  Non è una domanda retorica, è un interrogarsi giornaliero alla luce  di quel che succede e ci naviga attorno. Classe dirigente incapace e in molti casi anche disonesta, parlamentari  non eletti dai cittadini, sovranità ceduta all’Europa, una moneta che non vale nulla,  burocrazia asfissiante che morde -anzi azzanna- e non perdona, l’opinione pubblica  che scarica su nemici esterni( Isis, immigrati, europa, tedeschi,ecc.)  ansie e drammi che ci scivolano in testa,  competenze settoriali in declino  e  corrodono città, regioni, ministeri, aziende pubbliche, ospedali ed anche musei. La parola cultura è divenuta  […]

  

Architetture, realtà e memorie negli scatti d’autore di Federica Piccinni esposti a Palazzo Gallone a Tricase nel Salento.

IMG_Fori_Architettura_FP piccinniIMG_MaxxibnFPpiccinniIMG_MaxxiFPpiccinniIMG_Buildtoknow_FPpiccinniIMG_Architettura_FPpiccinniIMG_MyBestFriendtroughmylens_FP (1)piccinni

Nelle sale di Palazzo Gallone edificio monumentale nella bella cittadina di Tricase (Lecce), nel  Salento, terra fra due mari che brilla per il Barocco  delle Chiese  e le costruzioni dei Palazzi cinquecenteschi della nobiltà locale, tiene una sua personale di fotografia la giovane  artista  Federica Piccinni(classe 1989), che con una laurea in fotografia allo Ied di Milano  arriva per la prima volta sulla scena espositiva italiana e lo fa mettendo insieme una serie di scatti selezionati, che danno subito idea del suo viaggio personale, reale e introspettivo, argomentato attraverso un titolo “Erranze e Rimembranze” che vive per una sua dimensione […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018