Loi di Campi espone nello Studio Legale e Tributario di Via Spadari a Milano che apre all’Arte Contemporanea. E’ la prima mostra di un progetto, a mia cura, che si chiama “Nuova Balconata Milanese”.

0.jpgbbFOTO 4(1)FOTO 8(1)FOTO 2FOTO 6(1)INAUGURAZIONE MOSTRA STUDIO DI BELLA

Evento singolarissimo, nel quadro di un terziario avanzato che guarda oltre il proprio distretto di lavoro, anzi si fa traino assoluto di un’avanguardia che porta l’arte e la cultura all’interno della quotidianità, in ambito aziendale. Ne ho ricavato una trait-d’union tra uno studio legale e tributario milanese, quale lo Studio Di Bella – nel cuore di Milano- e molti studi americani e newyorkesi. La mostra dal titolo “Oltre le apparenze” dell’artista LOI DI CAMPI rientra in un progetto artistico internazionale denominato “NUOVA BALCONATA MILANESE ”, da me  ideato e diretto per lo  STUDIO LEGALE E TRIBUTARIO Bongiorni, Di  Bella, Grillo, […]

  

Trionfo de Il Ponte Casa d’Aste (Milano) per l’arte moderna e contemporanea con l’asta di dicembre 2019. Risultati memorabili e a tenuta mondiale.

0075_420x420c300x300_artemoderna_fontana_14.060083_420x420c300x300_artemoderna_klein_14.060071_420x420c0085_420x420c0076_420x420c300x300_artemoderna_baj_14.060082_420x420c0073_420x420c0080_420x420c0077_420x420c0081_420x420cExibart_600x400_NLdicembre

Il Ponte Casa  d’Aste  festeggia alla grande  l’asta di dicembre 2019 di Arte Moderna e Contemporanea  che si è conclusa con un fatturato di oltre 7 milioni di euro. Ancora una volta  dimostra d’essere all’altezza delle sue scelte, del suo nobilissimo operato e della sua managerialità operativa. Un  vero e proprio traguardo mondiale per il Ponte Casa D’Aste Italiana.   E “Un risultato eccezionale e controtendenza se paragonato alla difficoltà che il mercato sta attraversando a livello internazionale”, dichiara Freddy Battino, direttore del dipartimento, esperto fra i più  mirati che conosco da anni, e che ammiro e celebro come amico. Grande partecipazione […]

  

Riccardo Guarneri maestro dell’arte analitica espone al DAV di Soresina un corpus di carte preziose, forme e geometrie annegate fra lampi di ombre e di luce.

IMG_2919IMG_2921IMG_2922

                                                                                                                                                                                Al DAV – Dipartimento di Arti Visive di Soresina, ecco  una mostra di grande valenza artistica e intellettuale dal titolo “RICCARDO GUARNERI – LE CARTE”, ovvero una monografica sul grande maestro italiano dell’arte analitica a cura di Francesco Mutti, con il patrocinio del Comune di Soresina e in collaborazione con ASPM Energia per la Cultura e la rivista di arte internazionale ArteiN World. Per la prima volta l’istituzione DAV pur con la  sua  giovane storia, si cimenta con l’arte contemporanea storicizzata , sfogliando proprio un movimento come quello analitico  e analizzando il percorso di uno degli esponenti di maggior […]

  

Stefano Pizzi e l’ omaggio a Piero Manzoni. Ecco la sua vetrata nel progetto di ripristino delle vetrate dipinte da artisti nell’ Ex-Studio Piero Manzoni in Via Fiori Chiari a Brera.

ph.Cosmo-Laera-13pizzi2lapide3-1-copiapizzi

Dal  29 giugno 2018  è stato   inaugurato  presso lo Studio Zecchillo – Ex Studio di Piero Manzoni di Via Fiori Chiari 16 il secondo degli eventi del ciclo “Vetrate Manzoni”, in collaborazione con la Ditta Cesare Crespi; un’iniziativa che vedrà la partecipazioni di un gruppo di artisti, fra cui anche docenti dell’Accademia di Brera, alla realizzazione di un corpus di nuove opere su vetro che andrà ad arricchire la collezione già esistente di vetrate, eseguite a loro tempo dagli amici e colleghi dello stesso Piero Manzoni, e tuttora in loco. Il dipinto su vetro -qui rappresentato- è di Stefano Pizzi, […]

  

Dodici artisti 2017 al top, su cui investire. Borsino dell’arte 2017. Qualità e selezione premiano l’arte italiana,da Bonalumi a Loi di Campi, a Paolo Scheggi e Riccardo Guarneri.

Contemporary Art Auction At Sotheby's LondonDLexYcOUMAA0cmc-580x580italian-saleIMG-20171004-WA0018-690x518mimmo-rotella-bellezza-eterna-serigrafia-50x38-cm_02017_CKS_14441_0112_000untitled (2)Armando-Marrocco-9-cubi-vestiti-di-tela-acrilico-su-tela-e-supporto-in-legno-cm.25x28x9-2010104-MODULI-SOMMERSI-BLU-cm-50x467x10-2015-21-e1502992909731Loi-di-Campi-Moduli-sommersi-tecnica-mista-cm.100x100x65-2017-e1511298295839superficie-blu-1979f2df1d2a845c047d5aa8820d14af45378lot_agostino_bonalumi_rosso_christies_milano-271x300MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144ico_6634_31-202x300Arioso-grigio-caldo-2008-cm-140x100thumbs_Rosa-rosa-2008-cm-65x60Paolo-Scheggi-Intersuperficie-Blu-–-Opera-6Arturo_Vermi2

                                            Nella competizione delle due case d’asta Christie’s e Sotheby’s, il round dell’Italian Sale 2017 è stato vinto  da  Christie’s, che la sera del 6 ottobre ha venduto opere per un totale di più di 42 milioni di euro (buyer’s premium incluso).  Alla faccia di chi pensa che di cultura non si mangia  -frase detta da un deputato di cui non faccio volutamente il nome- l’arte e la cultura sono invece anche un volàno della società. Vi dirò di più  che  dopo l’asta serale di arte post-war e contemporanea, Jussi Pylkkanen, il global president di Christie’s, ha messo all’incanto i […]

  

Il trionfo del “Bianco e nero”nell’arte, in mostra alla Galleria Consadori di Via Brera a Milano. Eccezionali capolavori del Novecento.

5cb6ffcd-a3db-4003-b1ef-2b918cf370d602 - Helmut Dirnaichner, Cristallo di rocca Ossidiana 2016, cm 37,5x37,5cm (cc 52x52), cellulosa su legno975b608c-3b49-4390-a675-5dfeb11e9f74

Sono colori  il “bianco” e il  “nero”? Certo che lo sono. Colori utilizzati nell’arte in genere, li hanno descritti i poeti  attraverso il simbolismo e li hanno utilizzati gli artisti  italiani e stranieri  come Malevic, fondatore del Suprematismo, che nel 1918 ideò un quadrato bianco su fondo bianco. Sono innumerevoli le immagini che affiorano nella mente pensando al “Bianco e nero”. Il bianco e il nero lo troviamo nella moda, nell’arte, negli arredi. Il secolo del  Novecento è stato per i due colori il trionfo.  Un accostamento di intramontabile raffinatezza ed energia; un gioco di contrasti e di opposizioni a […]

  

Enrico Castellani, campione dell’arte estroflessa. Opere su carta in mostra da Lampertico a Milano.

Senza-titolo-1963-590x417SONY DSCcastellani_enrico-tre_superfici~OM029300~11343_20151210_asta122_46castellani_hrimages 3castellani e capogrossi

                        Alla galleria Matteo Lampertico di Milano una mostra dedicata esclusivamente alle opere su carta di ENRICO CASTELLANI, campo della sua attività artistica che non è stato ancora indagato in modo esaustivo. In attesa che venga pubblicato il Catalogue Raisonnée delle opere su carta, che richiederà ancora alcuni anni di lavoro e che è attualmente in preparazione da parte dell’Archivio e della Fondazione Enrico Castellani, la mostra intende approfondire questo tema, cercando di far luce sulle tecniche e i materiali utilizzati dall’artista. Scopo dell’esposizione è inoltre evidenziare la qualità e l’interesse delle opere su carta, a lungo considerate secondarie rispetto a […]

  

Ecco gli Archivi d’Artista. E’ nata l’Associazione che valorizza i più importanti lasciti dei più illustri artisti italiani.

80705(1)Venus of the Rags 1967,1974 by Michelangelo Pistoletto born 1933718px-'Still_Life',_oil_on_canvas_painting_by_Giorgio_Morandi,_1957,_Art_Gallery_of_New_South_Walespistoletto3DAPHNE A  PAVAROLO CASORATIuntitled.png 1DePisis10

E’ nata l’Associazione Italiana Archivi d’Artista e la sede è a Milano presso il Museo del Novecento. L’obiettivo è tutelare e valorizzare i lasciti di autori che spaziano da Giorgio Morandi a Filippo de Pisis, passando per Pinot Gallizio, Ennio Morlotti, Enrico Prampolini, Bruno Cassinari, Remo Bianco, Gianni Dova, Cesare Andreoni, Michelangelo Pistoletto. Mettere in sicurezza e rendere più trasparente il mondo dell’arte, garantire la memoria e la valorizzazione degli artisti italiani di ieri e di oggi mettendo a sistema nuove specifiche normative e procedure. Questo l’obiettivo della neonata Associazione Italiana degli Archivi d’Artista, che si propone di operare in […]

  

BORSINO DELL’ARTE. I dieci artisti italiani al top nel primo semestre 2015. Ricerca, bellezza e investimento sicuro.

05-2015-1-8105-2015-1-528indexb5597f04-795b-471e-b60b-731ea614acdct-simeti-cinque-ovali-color-sabbia-2008-acrilico-su-tela-sagomata-100x120Catalogo1019788401-2015-1-802412669_comp._di_formaggi_-_05_-_ol_tl_50x70_Cmimmo-rotella-omaggio-a-marilyn_pag.22_1images

E’ vero che fino agli anni Novanta del Novecento l’arte è stata un veicolo d’investimento con prezzi in continua crescita. Nel 1987 suscitò forte clamore in tutto il mondo la vendita del “Vaso con quindici girasoli” di Vincent van Gogh per circa 40 milioni di dollari, mentre nel 2004 per il “Ragazzo con pipa” di Picasso è stato sborsato per la prima volta un importo superiore a 100 milioni di dollari. E nel record delle opere più care mai vendute rientra anche Francis Bacon battuto all’asta per l’esorbitante cifra di 142,4 milioni di dollari. Ora, in pieno 2015 il mercato […]

  

Turi Simeti, primato dell’eccellenza italiana con i suoi estroflessi. Ai vertici delle vendite nelle aste di tutto il mondo.

                                        E’ stato indicato come l’Artista dell’ anno 2014 vincendo il Premio delle Arti Premio della Cultura assegnatogli da poco al Circolo della Stampa di Milano. E l’artista italiano Turi Simeti (Alcamo 1929) con le sue opere estroflesse conquista il primato dell’arte italiana. Ne è un chiaro esempio il suo record mondiale per un “Bianco” del 1965 aggiudicato da Sotheby per 194.500 sterline, ovvero 224.000 euro (ottobre 2014). Quindi avviso ai naviganti, avviso ai collezionisti, avviso a quanti inseguono l’acquisto di un’opera come bene rifugio. Turi Simeti è l’unico artista italiano oggi a reggere quotazioni alte nelle aste internazionali. Bando […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020