Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre. La grande retrospettiva a Livorno nel Museo della Città, terra natale dell’artista, in occasione del centesimo anniversario della sua scomparsa. Anche un Convegno su “Modigliani ebreo livornese”.

indexMostra Modigliani, taglio del nastro al Museo della CittàMODIGLIANI-28-1024x683modigliani10immagini.quotidiano.net.jpgcccimmagini.quotidiano.netModigliani-1-1Paulette Jourdain, by Amedeo ModiglianiimagesFotogramma_Modigliani_Livorno_HEROmodigliani-2modigliani-3index.jpgbb

E’ stata presentata, alla presenza del sindaco di Livorno Luca Salvetti, dell’assessore alla cultura Simone Lenzi, del curatore della mostra Marco Restellini e del coordinatore del progetto Sergio Risaliti la mostra  Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre. L’esposizione, fortemente voluta dal Comune di Livorno, ha l’obiettivo di far ritornare nella sua città natale “Dedo” in occasione del centesimo anniversario della sua scomparsa. Era il 22 gennaio 1920 quando Amedeo Modigliani è ricoverato, incosciente, all’ospedale della Carità di Parigi dove muore, due giorni dopo, all’età di 36 anni, di meningite tubercolare, malattia incurabile al tempo, che […]

  

Amedeo Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre al Museo della Città di Livorno, nel centesimo anniversario della morte.

Fig.1Fig.2Fig.5Fig.10Fig.12(1)Fig.9Fig.16Fig.15(1)

Ecco la mostra “Modigliani e l’avventura di Montparnasse. Capolavori dalle collezioni Netter e Alexandre” (Museo della Città di Livorno fino al 16 febbraio 2020), organizzata dal Comune di Livorno insieme all’Istituto Restellini di Parigi con la partecipazione della Fondazione Livorno. E’ curata da Marc Restellini con il coordinamento di Sergio Risaliti ed offre al pubblico l’occasione di ammirare ben 14 dipinti e 12 disegni di Modigliani raramente esposti al pubblico.  L’esposizione, fortemente voluta dal Comune di Livorno, ha l’obiettivo di far ritornare nella sua città natale “Dedo” in occasione del centesimo anniversario della sua scomparsa. Era il 22 gennaio 1920 quando […]

  

Oscar Ghiglia fra gli artisti del Primo Novecento il più classico e moderno. Una monografica a Viareggio presenta capolavori preziosi.

Ghiglia-O.-Donna-che-si-pettina-La-camicia-bianca-1909-olio-su-tela-cm-61x585.02.Ritratto-della-moglie-Isa-Morandini-412129.014.tavola-imbandita.038.-Paulo-con-la-barca.

L’appuntamento  del Centro Matteucci per l’Arte Moderna a Viareggio  è, quest’anno, riservato ad Oscar Ghiglia, il più italiano ed insieme il più europeo degli artisti italiani d’inizio Novecento. Con una monografica selezionatissima che, accanto ai capolavori più noti di colui che, in modo del tutto personale, ha saputo aggiornare la lezione di Fattori, propone, per la prima volta, una ventina di opere fondamentali, che sino ad ora, mai erano uscite dai raffinati salotti di un collezionista d’eccezione. “Oscar Ghiglia. Classico e moderno”, così titola la mostra,  visibile al Centro Matteucci fino  al 9 dicembre 2018 . “In Italia non c’è […]

  

Novecento di carta. Disegni e stampe di illustri maestri italiani di chiara fama, al Castello Sforzesco di Milano.

04.Sironi_Allegoria dell_espansione urbanistica, 192113.Turcato_Composizione 1960caMartini Bacio,191575651-Morandi_Grande_natura_morta_con_lampada_a_destra_192816.Baldessari_IX Triennale, 1951

Nell’ambito del palinsesto culturale Novecento Italiano il Comune di Milano – Cultura e la Soprintendenza del Castello Sforzesco hanno  presentato i capolavori della grafica italiana del Novecento conservati nelle raccolte civiche e nelle collezioni di Intesa Sanpaolo con una mostra di disegni, incisioni e libri d’artista dei più celebri maestri del secolo scorso. Un’occasione per mostrare al pubblico internazionale del Castello una selezione di lavori provenienti da un patrimonio straordinario, unico per qualità e varietà, e normalmente non visibile per ragioni conservative. Prodotta e organizzata con la casa editrice Electa, l’esposizione è a cura di Claudio Salsi con la collaborazione del comitato […]

  

Capolavori per una “Education Sexuelle. Il Novecento nelle case chiuse tra New York e Parigi”. A Riccione una incredibile mostra.

rev170067(1)-ori66825-Mirko_Vucetich

                                  A seguito di una grande ed eccezionale scoperta sono esposte al pubblico per la prima volta alcune opere nella rassegna che è stata allestita fino al 5 agosto nel fascinoso contesto del Palazzo del Turismo di Riccione dal titolo “L’education Sexuelle. Il Novecento nelle case chiuse tra New York e Parigi”. In contemporanea alla mostra ”Italian Liberty” già in programma nello stesso edifico.  Lo studioso Andrea Speziali che ne è il curatore osserva che ciò è una grande opportunità per la Perla Verde dell’Adriatico. Sin dagli anni ’80 Riccione ha dettato moda, dato vita alle prime novità lanciate su […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020