Berenice Abbot la “fotografa di New York”. Al Palazzo delle Paure di Lecco 80 foto bianco/nero di una delle figure artistiche più interessanti e celebrate del Novecento.

PF117991Abbott_flatiron_okPF113268PF121446pf78844PF121298berenice

Il Palazzo delle Paure di Lecco ospita fino  all’8 settembre 2019 una mostra dedicata a Berenice Abbott (1898-1991), una delle più interessanti figure d’artista del Novecento, considerata “la fotografa di New York”. La rassegna, curata da Anne Morin e Piero Pozzi, col patrocinio del Comune di Lecco, prodotta e realizzata da Di Chroma Photography e ViDi – Visit Different, presenta 80 fotografie in bianco e nero, capaci di ripercorrere l’intera sua carriera, e declinate in tre sezioni che definiscono la sua cifra espressiva più caratteristica: Ritratti, New York e Scienza. “La mostra di Berenice Abbott – afferma Simona Piazza, Assessore […]

  

Crolla la Chiesa di Papa Bergoglio fra scandali ed eresie, e la CEI pensa di mettere in piedi un partito anti Salvini.

papa-francesco-pensa-alla-scomunica-per-mafiosi-e-corrotti1547901620352_jpg--vaticano__papa_francesco_e_il_complotto_per_farlo_dimettere__bechis___c_e_gia_la_data__quando_lo_processano_farrell-mccarrick-cupich-tobin-bersagliati-sui-siti-conservatori-1055994papa-francesco-bergoglio-con-il-cardinal-theodore-mccarrick-1054273_tn1498805436-lapresse-20170629130003-236037069fbdfc32bc_61779548mccarrick_wuerlhttp___media_queerblog_it_e_e08_Monsignor-Battista-Ricca-620x350gustavo-zanchetta-1-large1824-CNS-MCCARRICK-FARRELLWeb2images20180829T1036-19786-CNS-VATICAN-LETTER-VIGANO-1024x783inda-1italy-onu

Il Papa Bergoglio insiste fino alla noia su muri e migranti, addirittura dicendo che chi non accoglie non è cristiano; e lo stesso Cardinale Bassetti, Presidente della Cei italiana unitamente a taluni  vescovi sta pensando di mettere in piedi un Partito anti Salvini.  Vaticano e gerarchie farebbero meglio a scartabellare fra i drammi della chiesa italiana e mondiale, su preti, vescovi e cardinali oramai stretti da scandali gravissimi ed eresie imperanti che stanno minando la Chiesa Cattolica Romana.   Papa Bergoglio , dopo aver sentito il Consiglio dei Cardinali (C9), ha deciso di convocare urgentemente una riunione con i presidenti […]

  

Donald Trump è un Presidente Artista. Un suo disegno all’asta.

Donald-Trump-Original-Signed-Drawing-of-NYC-Skyline-53866c_lg

Su Trump ne scrivono tutti i giorni di cotte e di crude, e tutte notizie costruite ad hoc. Niente di vero, perchè Trump  è  un  grande Presidente, checchè ne dicano i fuorvianti.  Ultimamente hanno tirato fuori la bufala che Trump si droga, e panzana più grossa non  potevano scriverla. Tutto fasullo.  Trump fa molto parlare di se, il suo twitter è un luogo di ritrovo per tutti quelli che vogliono lanciare un messaggio al Presidente, molto spesso contro qualche provvedimento preso o, sempre più spesso, in risposta a qualche strafalcione. Confesso che uno degli ambienti in cui è meno amato […]

  

Addio a James Rosenquist. La Pop Art perde uno dei suoi padri.

james-rosenquist-f111220px-James_rosenquist1james-rosenquist-the-israel-flag-at-the-speed-of-light

                                                                                                  Temi e lavori rubati al cinema, alla tv e alla nostra quotidianità. Rossetti, automobili, il Presidente Kennedy, Marilyn Monroe, Joan Crawford, la Ford, la Pepsi,  le stelle della bandiera americana, viti e bulloni, tende veneziane, scolapiatti, cavi elettrici, fiori, la statua della libertà. E’ stato questo il lessico visivo  di  James Rosenquist. A detta dei colleghi critici di tutto il mondo “una rappresentazione accattivante ma frammentata”. E ancora tra  i temi politici formidabile il suo  “President elect […]

  

A Bob Dylan il Premio Nobel per la Letteratura.

medaglia-premio-nobel-cult-stories-kHjG-U10901145170235wP-428x240@LaStampa.itbob-dylan-nobel

  Uomo e artista,  letterato e poeta, cantautore e soprattutto mito per tante generazioni. Un mito vivente Bob Dylan. La notizia ha certo fatto sobbalzare tutti, perché Dylan  non è solo emblema vivente del rock, ma oggi anche Premio Nobel. Di ciò pochi ne stanno parlando e pochi ne stanno scrivendo. L’Accademia Svedese  che gestisce i Nobel  ha infatti deciso di assegnare il più alto riconoscimento mondiale per la letteratura, al cantautore statunitense  con questa motivazione: “per aver creato una nuova espressione poetica nell’ambito della grande tradizione della musica americana”. Bob Dylan, nato il 24 maggio del  1941 a Duluth(Minnesota) con […]

  

Il water d’oro di Cattelan in mostra al Guggenheim Museum di New York.

48157-americachecklist_Cattelan-America_ph003_870-kIrF-U1090670547714ZPH-1024x576@LaStampa_it

Il nome di Cattelan mette in subbuglio  gli storici dell’arte contemporanea. I suoi eventi e le sue opere hanno da sempre fatto parlare molto, in tutti i sensi. Di una cosa sono certo, che Cattelan è artista a tutti gli effetti, duro, graffiante, mirato, fa storia. Era da un pò che non tornava alla ribalta, come qualcuno dice, con qualche “trovata”. So solo che le sue trovate sono tutte vicine ai problemi della storia quotidiana e all’esistenza umana. Per quest’ultima opera, il “WATER” d’oro, già qualche tempo fa ne era stata annunciata la consegna e la destinazione, poi qualche complicazione […]

  

Louise Nevelson e l’omaggio all’universo. Una mostra alla Fondazione Marconi celebra la grande scultrice americana che unì il cielo, la terra e gli inferi.

20042016111831index200420161105172004201611045320042016112359200420161105012004201611133120042016110505

Sono trascorsi  ben 43 anni dalla prima esposizione di Louise Nevelson a Milano, e la Fondazione Marconi presenta nella sua sede di Via Tadino un nucleo di circa 80 opere, tra sculture e collages, datate a partire dal 1955 fino agli ultimi anni Ottanta. Risale  infatti al maggio 1973 la prima esposizione dell’artista naturalizzata  americana che proprio lo Studio Marconi le dedicò a Milano in un momento in cui era ancora poco nota al pubblico europeo. E’ bene precisare che dopo aver visto alcune sue opere in una mostra a Parigi, Giorgio Marconi ebbe occasione di conoscerla personalmente nel 1971, […]

  

Pistoletto ambasciatore. L’arte al servizio della politica mondiale.

pistoletto-castro-terzo-paradiso

L’arte al servizio della politica. Così adesso Pistoletto, artista italiano, è diventato a suo modo anche “ambasciatore”, sarà diventando a mio avviso anche un po’, ma un po’ troppo, troppo autoreferenziale. E così dopo essere entrato nel gotha mondiale dell’arte, ufficializzando un po’ troppo anche il suo nome e il suo mercato, ha pensato di questi tempi di interagire ufficialmente tra i nuovi rapporti tra Cuba e gli Stati Uniti. E’ vero, verissimo che Pistoletto ama da qualche tempo mettersi in mostra. E sapete come? Lo ha fatto con“Rebirth-Terzo Paradiso”, il suo simbolo trinamico (ovvero l’infinito più un cerchio) che […]

  

Il “Renwick”, museo preferito di Jacqueline Onassis Kennedy.

a(269)

                                                                                                 Era il museo preferito di Jacqueline Onassis Kennedy, tanto che nel 1960 la illustrissima First Lady si oppose alla sua demolizione, e lo salvò da un destino a cui spesso sembrano condannati molti edifici storici americani. Perché quello che rappresenta la “Renwick Gallery”, spazio per le arti decorative e l’artigianato all’interno del complesso degli Smithsonian di Washington, è una storia d’altri tempi. Costruito nel 1859 di fronte alla Casa Bianca, il Renwick è il primo edificio americano progettato specificamente per mettere in mostra l’arte. I lavori sono durati 2 anni, e costati 30 milioni di dollari, ma come ogni […]

  

Le gloriose illustrazioni di Norman Rockwell in mostra a Roma raccontano il sogno americano.

Alla Fondazione Roma Museo a Palazzo Sciarra di Roma è in corso fino all’8 febbraio la mostra “American Chronicles: The Art of Norman Rockwell!”. L’esposizione è una retrospettiva sul percorso creativo di Norman Rockwell (1894-1978) uno dei più acuti osservatori e narratori della società statunitense, che con le sue illustrazioni ha “dipinto” il sogno americano, tuttora impresso nell’immaginario collettivo. Norman Rockwell, nato a New York nel 1894, inizia la sua professione da giovanissimo, ricevendo i primi incarichi come illustratore di biglietti natalizi. Nel 1912 viene assunto dalla rivista mensile Boys’ Life, diventandone in poco tempo il direttore artistico. Inizia così […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019