La Collezione della Farnesina compie vent’anni (1999-2019). Unica, eccezionale e prestigiosissima raccolta d’arte italiana contemporanea che fa del MAE un luogo museale di arte e cultura, faro in Europa e nel Mondo.

palazzo_della_farnesina_mae_4IMG_4790IMG_1960IMG_4791salone_donore_2IMG_1963(1)17dakarListener3635fullsizerenderacollezione_farn_1IMG_1967afro-le-citta-damericaaccardi-carla-lotta-di-polontani-luigi-ossimoro-sorv

La Collezione d’Arte Italiana Contemporanea  del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, meglio conosciuta come Collezione della Farnesina,   festeggia quest’anno il suo ventesimo anno, in concomitanza con la ricorrenza del 60 anniversario  dell’ inaugurazione della Farnesina nel 1959. L’illustrissimo Ambasciatore Umberto Vattani, già Segretario Generale del Ministero degli Esteri per ben due mandati, vero ideatore di questa eccezionale e prestigiosissima raccolta ha ricordato e ben sottolineato  nella tavola rotonda tenutasi al Circolo degli Esteri il 12 ottobre 2019, sul tema “ La Collezione Farnesina compie venti anni” con la partecipazione anche di una serie di intellettuali italiani, […]

  

Angeli e Putti nella storia dell’arte dal Barocco al Neoclassicismo. Al Museo di Arti Decorative Accorsi – Ometto di Torino è girotondo di Spiritelli, Amorini, Genietti e Cherubini.

375_22007554322e83a6ae139d56d6b8b4b9c7a4147e7c8e8346_384399345_847253344_725206340_144854342_328924339_136240343_158575

La Fondazione  Accorsi-Ometto  di Torino  dedica alla fortuna del tema iconografico dei Putti  una mostra allestita nelle sale espositive del Museo di Arti Decorative fino al 5 giugno 2016.  La mostra  – e che mostra- , presenta un tema che  -pur avendo attirato in passato l’attenzione di illustri studiosi –  non è mai stato oggetto di una iniziativa espositiva monografica in Europa.  E, dunque, proprio per ciò, interessantissima. Sotto le variate spoglie di spiritelli, amorini, genietti o di cherubini – come recita il titolo della mostra – i  putti, ispirati all’arte antica romana, hanno trovato ampia diffusione soprattutto a partire […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020