Conte progetta il suo partito con il benestare di Bergoglio e del Cerchio Magico Vaticano. Ma è un disastro annunciato.

1583829691158.jpg--CEI-664x373-10000-_AAA0377-740x493CNA_5db0a2030092c_168220155218505-49a4d65c-5fab-4ec4-b075-cdf7a285c26bcarabinieri-34-2L-uso-e-la-considerazione-dei-social-alla-luce-del-caso-Pistoia_articleimage

“Quanta fiducia hai nel governo?”.  Pochissima. È questa la conclusione del sondaggio di Fabrizio Masia realizzato per Agorà. Gli italiani che riponevano  molta fiducia nell’esecutivo, al 7 maggio, erano  solo il 5 per cento. Cifre e sondaggi da impallidire. Conte deve andarsene a casa nel suo studio di avvocato.  Naufraga così  precipitosamente il sogno di Giuseppe Conte e dei suoi strateghi: usare l’emergenza Covid-19 per dare, allo sconosciuto avvocato foggiano, un’aura da statista attorno alla quale costruire un nuovo partito di centrosinista e (pseudo) cattolico. In giro per l’Italia intera, da  Santa Maria di Leuca ad  Aosta,  ormai gli italiani sono infuriati […]

  

Olivo Barbieri il fotografo delle montagne e dei parchi naturali, in una mostra al Centro Saint-Benin di Aosta.

31-Capri-2013.M30-Dolomites-Project-2010.M28-Dolomites-Project-2010.14-The-Waterfall-Project-Iguazu-Argentina-Brasil-2007.Louvre_2002 01862-Jatiparang-Semarang-Indonesia-2013.2-Alps-Geographies-and-People-2019.M22-Alps-Geographies-and-People-2012.M27-The-Waterfall-Project-Iguazu-Argentina-Brasil-2007.39-Adriatic-Sea-staged-Dancing-People-2015.

Olivo Barbieri. Mountains and Parks è la personale dedicata ad uno dei maggiori fotografi contemporanei  inaugurata al Centro Saint-Bénin di Aosta ed aperta fino a domenica 19 aprile 2020. L’esposizione è organizzata dalla struttura Attività espositive dell’Assessorato del Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni culturali della Regione autonoma Valle d’Aosta. Sono oltre 50 i lavori esposti in un percorso ventennale che comprende, tra le altre, una serie di grandi immagini fotografiche inedite sulle montagne della Valle d’Aosta realizzate per l’occasione. Per la prima volta, poi, viene presentata la produzione scultorea dell’artista attraverso tre imponenti lavori plastici che occupano l’ala centrale […]

  

Wildlife Photographer of the Year 2018. Gli emozionanti scatti della fotografia naturalistica in mostra al Forte di Bard di Aosta.

indexFdB_WPY_2019_web_700x250_pxl-700x25087665-WLF201957-©-Orlando-Fernandez-Miranda-Wi-ldlife-Photographer-of-the-Year-1000x60042-©-Jen-Guyton-Wildlife-Photographer-of-the-Year-1000x60077-©-Alejandro-Prieto-Wildli-fe-Photographer-of-the-Year-1000x60012-©-Cristobal-Serrano-Wildli-fe-Photographer-of-the-Year-1000x600

Il Forte di Bard, principale polo culturale della Valle d’Aosta, ospita fino  al 2 giugno 2019, l’anteprima italiana della 54esima edizione del Wildlife Photographer of the Year, il più importante riconoscimento dedicato alla fotografia naturalistica promosso dal Natural History Museum di Londra. In esposizione oltre cento emozionanti immagini vincitrici nelle 19 categorie del premio selezionate tra 45.000 scatti provenienti da 95 paesi del mondo, valutati da una giuria internazionale di stimati esperti e fotografi naturalisti. Vincitore del prestigioso titolo Wildlife Photographer of the Year 2018  il fotografo olandese Marsel Van Oostencon lo scatto “The Golden Couple”. L’immagine ritrae due scimmie […]

  

Fortunato Depero, un futurista ancor più futurista. Ad Aosta presso il Museo Archeologico Nazionale una grande mostra con 100 opere di un artista che osò troppo.

                                                                   Mostra da mettere in calendario e da non perdere. Organizzata dall’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta in collaborazione con il Mart di Rovereto che ha assicurato il prestito di una serie particolarmente significativa di opere, alcune mai esposte prima d’ora, che spaziano dal 1910 alla fine degli anni Quaranta, al Museo Archeologico Nazionale l’esposizione “Universo Depero”. Con questa mostra l’artista vive una luce nuova, come confermano i tanti eventi internazionali che lo coinvolgono tra cui  “Depero y la reconstruccion futurista del universo” che è stata proposta ad inizio 2014 a La Pedrera di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020