Valery Koshlyakov. Non smettiamo di costruire l’utopia. Alla Cà Foscari di Venezia per la 57ma Biennale d’Arte.

WIDGET-NinaDue-Koshlyakov-400x3001.-Valery-Koshlyakov-Minister-of-Foreing-Affairs-1995_tempera-on-cardboard-Center-Pompidou-collection-310x185-cm-IMG_8527.20120813112048_koshlyakov_valery_stadium_lunjniki4-Valery-Koshlyakov-Palazzo.-2017-tempera-on-cardboard-289-x-408-cm-DSC_5730.187dd741f61abc9d2c4917257f62136f20120813112544_koshlyakov_valery_grand_opera_parisValery Koshlyakov2valery-koshlyakov-3

È Valery Koshlyakov l’artista russo cui Ca’ Foscari Esposizioni dedica un’ampia rassegna, curata da Danilo Eccher,  ed aperta fino al  29 luglio. Per l’artista è un ritorno in Laguna, dove è stato tra i protagonisti della Biennale di Venezia del 2003. Koshlyakov, che vive tra Parigi e Mosca, è presente con le sue opere in molte prestigiose collezioni: in Italia presso il MACRO, in Francia è presente al Centre Pompidou di Parigi e, naturalmente, in alcuni dei principali musei di Stato russi come la Galleria Tret’jakov di Mosca o il Museo Russo di San Pietroburgo. Ha inoltre esposto le sue […]

  

Architetture, realtà e memorie negli scatti d’autore di Federica Piccinni esposti a Palazzo Gallone a Tricase nel Salento.

IMG_Fori_Architettura_FP piccinniIMG_MaxxibnFPpiccinniIMG_MaxxiFPpiccinniIMG_Buildtoknow_FPpiccinniIMG_Architettura_FPpiccinniIMG_MyBestFriendtroughmylens_FP (1)piccinni

Nelle sale di Palazzo Gallone edificio monumentale nella bella cittadina di Tricase (Lecce), nel  Salento, terra fra due mari che brilla per il Barocco  delle Chiese  e le costruzioni dei Palazzi cinquecenteschi della nobiltà locale, tiene una sua personale di fotografia la giovane  artista  Federica Piccinni(classe 1989), che con una laurea in fotografia allo Ied di Milano  arriva per la prima volta sulla scena espositiva italiana e lo fa mettendo insieme una serie di scatti selezionati, che danno subito idea del suo viaggio personale, reale e introspettivo, argomentato attraverso un titolo “Erranze e Rimembranze” che vive per una sua dimensione […]

  

L’Italia ritratta da Manfredo D’Urbino.Nello storico Liceo di Brera a Milano quaranta acquerelli, intensi capolavori con architetture e paesaggi.

D'URBINO 2D'URBINO 3D'URBINO-IMMAGINE x publ.D'URBINO-IMMAGINE X SPED.D'URBINO 4D'URBINO 5

Il Liceo di Brera di Milano non è un liceo qualunque, è intanto un liceo artistico, anzi è il Liceo Artistico più importante d’Italia perché strettamente legato all’Accademia di Brera,  qui vi hanno insegnato e vi insegnano ancor oggi artisti di chiara fama; qui annualmente vi è una lista di attesa per le iscrizioni incredibilmente  lunga, di chi ambisce ad avere un posto sicuro nell’alta formazione; qui  vengono messe in piedi iniziative  e progetti di vasto respiro artistico  e intellettuale aperti anche a prestigiose istituzioni  italiane; qui esiste una illustre e tangibile dirigenza capace di orientare, guidare, seguire, coordinare  e […]

  

“Ritratti di Monumenti”. Scatti di Marco Introini esposti al MAGA di Gallarate.

22 - Marco Introini_106 - Marco Introini26a - Marco Introini27 –Marco Introini26 - Marco Introini

Il MA*GA DI Gallarate (VA) ospita la mostra di Marco Introini (1968) dal titolo “Ritratti di monumenti” con 30 fotografie inedite dell’artista milanese. Tali opere nascono dal suo interesse per l’architettura e per il monumento inteso come documento e stratificazione materiale della memoria collettiva e sono il frutto della collaborazione con la storica impresa di restauro Gasparoli. Ebbene, questa mostra l’ho trovata di grande qualità, in quanto punta il dito sulle bellezze d’Italia, sulle architetture, su interni di chiese, su capolavori architettonici accumulatisi da secoli sul territorio italiano, lasciando documentare stili e periodi. Tutto reso con tagli pertinenti, con giochi […]

  

“I tesori delle Ambasciate”. Un libro presenta un patrimonio inestimabile, specchio del Paese Italia.

1454429156501_3066_Tesori1-211x280AMBASCIATA-VIENNA-SALONEc36de6f2f9422bc4ce3180e8ca647fb944cfb1arazzo-ambasciataBerlino- uffstampa

Naturalmente si tratta dei tesori della Ambasciate e delle Residenze degli Ambasciatori d’Italia all’estero. Una carrellata di tesori e quindi la catalogazione di tutte le opere di otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Un attento lavoro scientifico che troviamo nel volume “ “Tesori della Ambasciate” presentato a Roma nel Salone del Ministero in via del Collegio Romano 27- Roma. Il censimento di questi tesori -1280 opere d’arte- appare ora riunito in un libro che è stato presentato al Mibac. Dagli arazzi all’ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede […]

  

La Domus mentis di Valdi Spagnulo in mostra a Milano è proiezione mentale di un mondo che ancora cerchiamo.

La_Domus_di_Persefone_2015La_Domus_di_Zeus_2015Domus_imperfecta_3_2007Domus_Impluvium_2015

                                                    La recentissima mostra dello scultore Valdi Spagnulo a Milano da titolo “Domus mentis” ha lasciato cogliere le ultime ricerche dell’artista sul tema iconografico della “Domus”. Due grandi sculture pensate appositamente per lo spazio, due di medie dimensioni, ancora una serie di carte che rappresentano progetti per opere future, oltre a diverse opere più piccole, chiamate “Reverse”. Ferro, acciaio e plexiglass pigmentato, sono i materiali dominanti, insieme all’ombra che la scultura forma con la luce. Nell’ultima importante mostra personale di Valdi Spagnulo “Sguardi sospesi” tenutasi a Palazzo del Broletto a Como nel 2014,venivano presentati diversi cicli di ricerca tra il […]

  

La geometria metafisica di Lucio Del Pezzo in mostra allo Studio Marconi di Milano con “Sagittarius”.

Dopo l’ultima mostra del 2009, la Fondazione Marconi presenta un nucleo di opere di Lucio Del Pezzo comprese tra la metà degli anni Sessanta e i primi anni Settanta, raccolte  da un titolo di sapore metafisico, “Sagittarius”.  Napoletano per nascita e formazione, l’artista si  è trasferito  a Milano dal 1960 e partecipato  al fervente clima culturale della città, per poi stabilirsi a Parigi, dove abitò nel vecchio studio di Max Ernst, sicchè il suo lavoro acquistò nel giro di pochi anni un respiro internazionale. Il percorso creativo di Lucio Del Pezzo si snocciola  dall’evoluzione della figurazione neodadaista degli esordi, intrisa […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019