L’Officina dello sguardo. Sette artisti italiani contemporanei in mostra ad Artestudio 26 a Milano. Una bussola che spazia tra linguaggi diversi.

_MG_1399santoro18buonasera00002MARISA-SETTEMBRINI-LA-X-SPED.-e1506027739879squarci di giallo -2017 -50x70 mista su tela ga0035MARISA-SETTEMBRINI-E-COSA-X-SPED.-e1506027675144IMG-20171028-WA0018SILVA X COMUNICATOIMG-20171214-WA0001-2-770x1000

La mostra dal titolo “L’officina dello sguardo” è promossa  da ARTESTUDIO 26, punto di riferimento significativo nella planimetria artistica di una città fortemente europea come Milano. Lo spazio oltre a vivacizzare ricognizioni ad ampio raggio di tendenze che caratterizzano l’arte contemporanea, offre lezioni tecniche e teoriche e conferenze di illustri artisti e intellettuali italiani del secondo Novecento. “L’officina dello sguardo” riunisce opere degli artisti Maria Teresa Cazzadori, Calogero Salemi, Camillo Pennisi, Giusi Santoro,  Marisa Settembrini, Raffaele Scaglione, Chiara Silva. La presenza di artisti affermati e di altri  più giovani nel panorama delle scelte che l’ARTESTUDIO 26  propone lascia intendere la […]

  

Vincenzo Parea, artista da Biennale. I suoi capolavori monocromi pur con grammature e varianti di tono, sono frutto del pensiero occidentale.

Compenetrazione cromoideata arancio rossoImmaginazione cromoideata violettaImmaginazione cromoideata verde giallastroCromoideazione curvilinea azzurroImmaginazione cromoideata blu violaceoCompenetrazione cromoideata giallo 2004

Tra i tanti e vitali eventi visibili a Milano per EXPO MILANO 2015, non può passare inosservata la mostra di Vincenzo Parea dal titolo “Passaggi per l’infinito” che si tiene ad Artestudio 26(Via Padova 26). Mostra di grande spessore per questo artista italiano, lombardo e vigevanese che, nato nel 1940, opera nel campo della pittura analitica fin dal 1969, quando fu salutato favorevolmente come un pilastro dell’arte, dalla critica italiana e soprattutto dai colleghi Giulio Carlo Argan e Carlo Belloli. Oserei dire che, oggi, se avessi avuto l’incarico di curatore del Padiglione Italia della Biennale di Venezia fra la decina […]

  

Le sculture in vetro di Michele Ghiro. Un’eccellenza tutta italiana che dà corpo alla bellezza.

                Una mostra a Milano all’Artestudio 26 mette in luce una delle eccellenze italiane, Michele Ghiro, un artista che lavora il vetro facendone venir fuori capolavori. Trovare nell’arte contemporanea artisti che si misurano con il vetro è cosa di grande fascino, specie se trattato con totale maestria; e che hanno utilizzato, poi, nell’arco della loro carriera come strumento originale di espressione e mezzo di ricerca di una propria personale poetica. E con questo materiale il loro lavoro ha lasciato vivere aperture nuove a possibili esplorazioni artistiche. Tra i più interessanti artisti del nostro tempo che hanno utilizzato anche il vetro […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019