I Presepi di Maria Lai. Al Museo Novecento di Firenze i capolavori dell’artista italiana filtrati dalla poesia dell’esistenza.

220px-Maria_lai_da_Ulassai7_112_2008122212463844_Presepe-1984.-Ceramica-filo-su-velluto-legno-acrilico-56x56x21-cm-89-presepi-marialai86109-maria-lai-8720dsc_6153-presepeimg_20171120_150801presepe-stellato-maria-lai44_Presepe-1984.-Ceramica-filo-su-velluto-legno-acrilico-56x56x21-cm-presepe-in-nicchia-maria-lai-1immagine tratta da inventata da un dio distratto19

Il 20 dicembre 2018 il Museo Novecento di Firenze   ha  inaugurato  Room, nuovo spazio espositivo al piano terra, con un progetto dedicato a Maria Lai (Ulassai, 1919 – Cardedu, 2013), una delle più importanti artiste italiane del XX secolo. A quasi cento anni dalla nascita il museo rende omaggio a questa protagonista silenziosa dell’arte contemporanea, con la mostra “L’anno zero” (fino al 28 marzo 2019) dedicata ai presepi in terracotta, pietre, stoffa e legno, uno dei temi più cari all’artista, già presente a Firenze nella monografica Maria Lai. Il Filo e l’infinito, mostra dedicatale questa primavera a Palazzo Pitti. Con i presepi Maria Lai – che […]

  

Valerio Berruti e la storia di Nina. Una mostra, un film d’artista e una favola dolce nella Chiesa di San Domenico ad Alba(Cuneo). Una spettacolare storia di libertà.

berrutiL-950x684LA-STORIA-DI-NINA-VALERIO-BERRUTI-FOTO-TINO-GERBALDOE-678x3813298d820-c98d-11e8-90b3-d174bb6c7698_UGGTFJ7D7712-U11206698980896AB-U1120669898089QHE-1400x788@LaStampa.it82041-Valerio_Berruti_La_giostra_di_Ninaimg-4456-1537961607img-4289-1537961442schermata-2018-09-27-alle-16-50-22-1538059877img-4259-jpg-1537961363

La meravigliosa chiesa medievale di San Domenico di Alba nel corso della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba torna ad essere un luogo dedicato all’arte contemporanea. E’ stato  Valerio Berruti – che già nel 2011 ha esposto nella chiesa albese l’installazione site specific “La rivoluzione terrestre” – a presentare, nel periodo in cui la città di Alba diventa meta di un turismo internazionale, il suo ultimo progetto artistico. Berruti è un artista noto per le sue immagini essenziali ispirate al mondo sospeso dell’infanzia, il momento della vita in cui tutto deve ancora avvenire. L’artista utilizza diverse tecniche dall’affresco alla scultura passando per la […]

  

Antonio Tamburro e la moderna favola del vivere. L’artista in mostra a Milano alla Miart gallery di Via Brera.

image1artista140x140 cm.Jazz, cm140 x cm140 (mostra Milano)

E ’ dai  primi anni Novanta del Novecento che seguo con interesse lo svolgimento della pittura di Antonio Tamburro, ancorata in quel clima della “nuova figurazione italiana”che ancor oggi lo vede coinvolto in modo caratterizzante.  Ricordo che gli presentai una personale alla Transit di Bergamo nel 1994.  Oggi lo ritrovo con una bellissima mostra dal titolo “dal niente all’immagine”appena inaugurata da qualche ora alla galleria Miart di Via Brera 3, spazio magistralmente diretto da Miniaci. Scopro ancora una volta che Tamburro è rimasto un gran pittore, come pochi ancora ce ne sono nell’Italia di oggi, pittore di storie, pittore di […]

  

Omar Galliani dona un autoritratto alle Gallerie degli Uffizi.

lanciogalinvito84309-Galliani_71337_Omar Galliani, Autoritratto, Gallerie degli Uffizi (1200x1200)-696x385

È il cielo che mi guarda o sono io ad essere guardato dal cielo? scrive Omar Galliani nell’ultima frase della sua breve riflessione scritta in occasione della presentazione dell’autoritratto che  l’artista, nato a Montecchio Emilia, ha voluto donare alla straordinaria collezione, la più grande del mondo nel suo genere, di autoritratti delle Gallerie degli Uffizi. Collezione iniziata dal cardinal Leopoldo e proseguita da gran parte dei Medici e dai Lorena fino ai nostri giorni. È una frase inconsueta, costruita in maniera sorprendente. Ma non vuol dire la stessa cosa, verrebbe da chiedersi? No, dalla penna di un artista da sempre […]

  

Marisa Settembrini inscena“ 2018-2019. Tempus fugit”. Una installazione a Firenze al Plus Florence dell’artista italiana si fa bussola e termometro del nostro tempo.

IMG_2137IMG_2285IMG_1631IMG_1635IMG_2117WP_20180615_19_03_14_ProIMG_2129

In uno spazio ove alberga già  il progetto “Scenari ”, a Firenze, al Plus Florence, è ospitata la mostra “ 2018 – 2019. TEMPUS FUGIT ” con installazioni  dell’artista  di fama internazionale  Marisa Settembrini. L’esposizione da me curata  è una sorta di termometro  della spettacolarità e della storicità dell’arte nuova, di un’arte che si fa veicolo di novelle  idee scolpite nella cultura occidentale, di un’arte capace di rigenerare mondi e uomini, e si fa anche  bussola  in un mare di proposizioni della cultura e delle arti internazionali. La locuzione latina  tempus fugit, tradotta letteralmente significa “il tempo fugge”.  L’espressione deriva […]

  

George Drivas comunica con il cinema il dramma della sua Grecia. E’ presente con due mostre, sia al Padiglione Greco della 57ma Biennale di Venezia che alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

images2438079_300x30062167_uncinematic-george-drivas-mostra-la-galleria-nazionale-d-arte-moderna-e-contemporanea-roma.jpg-884x600-324x235drivas-730x490DRIVAS-CaseStudy1-620x347GEORGE-DRIVAS-KEPLER-1-620x349MV5BOTE1ZDUzNWItMTA2OS00ZWJlLTg3M2MtYmU0MDg0ZTFlOGE4XkEyXkFqcGdeQXVyMjAzNTg2NTc@._V1_UY216_CR118,0,148,216_AL_International+Art+Biennale+Venice+bDxDS9L4X1Nx

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma (fino al 24 settembre) presenta la mostra “George Drivas Uncinematic”, una selezione di opere cinematografiche realizzate tra il 2005 e il 2014 dall’artista greco George Drivas, che rappresenta anche  la Grecia alla 57.ma  Biennale di Venezia (fino al 26 novembre). Osservando le opere del greco  George Drivas ci si chiede, è cinema, è arte o è teatro. Le sue rappresentazioni richiamano tanto le inquadrature bianco/nero di Antonioni. Ma osservate bene, e lo dico a chiare lettere, che se oggi l’arte non è politica non è arte. Con Drivas il messaggio politico […]

  

Yayoi Kusama insignita a Tokio di alta onorificenza è l’artista donna più quotata del mondo.

kusama-fireflies-japanimages5index1imagesindex

La giapponese Yayoi Kusama (Matsumoto, 1929) è artista di chiara fama e famosa in tutto il mondo, anzi è l’artista donna vivente più quotata dell’intero globo. E’ l’artista dei pois. I pois sono la sua ossessione.  La sua arte, le sue immagini, le sue icone sono figurali e riconoscibilissime  grazie ai suoi pois, alle sue installazioni (le fireflies room,  vedi  foto sopra), ai suoi coloratissimi oggetti, ad iniziare dalle zucche. Yayoi Kusama  è anche celeberrima per le sue  mostre che ha impiantato in ogni parte  del mondo,e anche  per la sua vita dolorosa e per la sua strana storia (attualmente […]

  

Edoardo Tresoldi in Puglia ricostruisce con una installazione la Basilica Paleocristiana di Santa Maria di Siponto.

1471940_10207725538409429_8962590891488151017_nLinstallazione-di-Edoardo-Tresoldi-per-la-Basilica-paleocristiana-di-Siponto-©-Giacomo-Pepe-2-480x32019978-6_©_Giacomo_Pepe_20165813175848910-b2fdf039-9fb8-42ef-9d96-9b7b6b23421a094914040-b072c6a4-7d69-4ff4-a065-0f69987f6da2175850148-0b8f16c3-522d-4c6f-b7ee-c1b94ffbb7a9180254063-dda76082-4250-445c-bdbc-30c2df9c6c1d

Evento esplosivo, l’artista costruisce là dove il tempo ha divorato ogni cosa, rintraccia civiltà e monumenti perduti. Un evento che ha dell’incredibile. Poi si dice che in Italia non abbiamo grandi artisti. Eccone uno, e di che taglia! Ha una connotazione architettonica monumentale la grande opera scultorea che Edoardo Tresoldi (classe 1987) ha concepito nel parco archeologico di Siponto (a Manfredonia, in provincia di Foggia). Un evento unico, eccezionale, stravolgente, storico, colto, fortemente creativo, è quanto è stato capace di mettere in piedi un giovane artista scenografo e scultore con sette tonnellate di filo di ferro che si sviluppano lungo […]

  

L’Arabia Saudita uccide la cultura. L’artista Asrhaf Fayadh, condannato alla pena di morte per apostasia e diffusione dell’ateismo.

ashraf-fayadh(2)pena-di-morte-arabia-saudita-orig_main

Aveva partecipato alla Biennale di Venezia nel 2013, con il progetto “Rhizoma” curato insieme a Sara Raza. Il messaggio forte era parlare e far prendere coscienza di una nuova consapevolezza da parte della nuova generazione di artisti sauditi, per creare un forte messaggio indipendente. Stiamo parlando di Asrhaf Fayadh, palestinese, 35 anni, in carcere proprio in Arabia Saudita, e condannato alla pena di morte per apostasia e diffusione dell’ateismo ( sentenza del 25 novembre 2015). Nessun avvocato pronto a difenderlo nel paese dell’islam sunnita, ma solo un testimone ad accusarlo di averlo sentito imprecare Dio, Maometto e l’Arabia, e anche […]

  

Omar Galliani, artefice del grande disegno italiano, in mostra all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

Un grande artista lo si riconosce dagli appunti di viaggio, dagli schizzi, dai disegni che colgono velocemente quanto visto e pensato. Omar Galliani (1954 Montecchio Emilia, qui vive e lavora) è artista che va riconosciuto senza troppe parole. Adesso nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna (ex chiesa di S. Ignazio, via Belle Arti 54), vi troviamo “Croquis de voyage. I libri dei ritorni”, la prima mostra mai realizzata con i taccuini di viaggio di Omar Galliani, l’Artista che ha portato nel mondo “il grande disegno italiano”. Schizzi, appunti, primi pensieri per altri più vasti disegni, disegni compiuti; nei […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019