L’invasione turca del 1480 a Otranto raccontata da navi e croci incise in una grotta scoperta nella valle dell’Idro.

3_3_31_3_34_3_23_3_3

Eccezionale scoperta a Otranto, per via di strani graffiti leggibili in una grotta nascosta lungo la valle dell’Idro. Infatti dai graffiti si possono identificare croci e navi incise sulle pareti e che danno subito idea di quella terribile invasione che subì Otranto con i suoi ottocento martiri. Da allora il detto “mamma li turchi” a sottolineare la loro ferocia verso gli abitanti della cittadina salentina  che rifiutarono di convertirsi all’islam. Lungo la valle dell’Idro ecco scoperta  una cavità artificiale di cui ancora non si era avuta notizia. Nascosta da un fitto canneto, si compone di due ambienti principali divisi da un […]

  

I martiri cristiani albanesi e l’inferno di Enver Hoxha. Il ricordo a 70 anni (gennaio 1947-2017) dalla persecuzione.

martiri-albanesi

Dal 1946 al 1990 – a ridosso della caduta del Muro di Berlino-  l’Albania fu Stato  nazional-comunista, isolazionista, stalinista e anti-revisionista specie nella fase dell’ascesa di Nikita Kruscev al Cremlino, in quanto  quest’ultimo denunciò i crimini di Stalin. La dittatura comunista in Albania ha visto un tiranno che ha avuto nome di Enver  Hoxha (1908-1985), dittatura spietata, che ha gettato un paese nello squallore e nella miseria più profonda, tant’è che tutti ricorderanno che nel porto di  Bari, dopo la caduta del sistema albanese, attraccò una nave carica di migliaia di disperati in cerca di fortuna. Il discorso che a […]

  

Salviamo i cristiani. Donazione di artisti italiani mobilitati per i reportage di guerra de “il Giornale.it” sul dramma dei cristiani, nuovi martiri d’oggi.

monastero_mar_elian_siria-800isis-distrugge-il-monastero-di-mar-elian-701221imagecrocifissiisis-crucifixion-679729_tnindex13il-monastero-di-mar-elian-701217Frescos_in_Saint_Elian_Church_-_Hims_Syria-800-600x404

Ecco i nomi – ben venti – degli artisti che hanno voluto con la donazione di loro opere finanziare dal basso questi reportage di guerra messi in piedi da il Giornale.it per documentare le persecuzioni ai cristiani. Il gesto è fortemente nobile, nobilissimo, per queste persone offese nella loro dignità e nella loro fede. E poiché questi reportage hanno un costo, ecco il senso di queste donazioni, una mano per offrire dati e notizie certe e far aprire gli occhi a tutti i cristiani del mondo.                 Donazioni di Vincenzo Parea (Vigevano), Vincenzo […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019