Herbert Ferber scultore di fama internazionale in mostra nella storica galleria Lorenzelli Arte di Milano. Sculture fra mitologia ed esplorazione spaziale, vissute come metafora di un’idea.

1.Three Arches I, 19622.Bartonville I, 1968, rame_ copper, cm 34,9x58,5x37,5 (2)48. Untitled 9 84, ink and acrylic wash + pastel, cm 31x41 (2)

La storica Lorenzelli Arte di Milano nella stagione espositiva 2018/2019  in corso continua ad esplorare  quel filone di ricerca che si prefigge l’obiettivo di richiamare l’attenzione su nomi talvolta incomprensibilmente sottovalutati, anche se presenti nelle collezioni dei più importanti musei del mondo, per ripresentarli allo studio della critica e alla visione del pubblico. La mostra che abbiamo visitato in galleria, di altissimo livello,  è dedicata a uno dei principali scultori espressionisti astratti, Herbert Ferber (1906-1991), artista di fama internazionale, già attivo nella fervente New York degli anni Quaranta e Cinquanta . Già nel 1988 la Lorenzelli Arte, nella sede di […]

  

Dal gesto alla forma . Arte europea e americana del dopoguerra nella Collezione Schulhof. Strepitosa mostra a Venezia nel Museo della Collezione Peggy Guggenheim.

img-COLLEZIONE-SCHULHOF-in-Guggenheim85675-Ellswoth_Kelly_Rosso_Bludal-gesto-alla-forma-arte-europea-e-americana-del-dopoguerra-nella-collezione-schulhof-guggenheim-venezia-26-gennaio-18-marzo-2019_30844_1_zoomdal-gesto-alla-forma-arte-europea-e-americana-del-dopoguerra-nella-collezione-schulhofPh.-Matteo-De-Finadownload_1

E’ stata appena aperta ed è già visitatissima la mostra che si tiene fino  al 18 marzo 2019 presso il Museo Collezione Peggy Guggenheim   dal titolo “Dal gesto alla forma. Arte europea e americana del dopoguerra nella Collezione Schulhof ”,  a cura di Gražina Subelytė, Assistant Curator, e Karole P. B. Vail, direttrice del museo veneziano. Nel 2012 ottanta opere d’arte europea e americana del dopoguerra sono andate ad aggiungersi alle collezioni della Fondazione Solomon R. Guggenheim, quale lascito di Hannelore B. Schulhof (1922–2012) e del marito Rudolph B. Schulhof (1912–1999). La mostra è l’occasione per vedere la Collezione Schulhof nel suo complesso, con quasi tutte le opere esposte e allestite […]

  

Renzo Ferrari e il punto critico del tempo. Alla Galleria Wolf di Ascona in Svizzera le ultime opere dell’artista.

FERRARI-09

Un pittore contemporaneo, Renzo Ferrari,  d’importanza europea,  è tornato  dopo decenni ad Ascona  con  la mostra “Busillis Time”. L’artista svizzero  ha lavorato fin dai primi anni Sessanta a Milano sviluppando un suo personale, nuovo, realismo. L’esposizione alla Galleria Wolf mostra le opere degli ultimi anni. “Busillis time” (Busillis = punto critico) è una rappresentazione delle sfide storiche del nostro tempo. Grandi formati come “Aleppo Desaster diary” e “Spiegel Duchamp”, che nella loro veemenza ricordano i graffiti di strada, uniscono la vitalità pittorica alla tenebra opprimente. Nelle opere di Ferrari temi come l’espulsione, l’omicidio di massa, la migrazione e i danni […]

  

Michael Rögler e il colore. Opere dagli anni Sessanta a oggi in mostra a Milano da Progettoarte elm.

IMG_0991Rid_091726IMG_4323_K713rid_094223

È questa la prima mostra che Progettoarte elm- Milano dedica all’artista tedesco Michael Rögler (Mainz 1940). La rassegna presenta circa venti opere che coprono tutto il suo percorso con una particolare focalizzazione tra gli anni Settanta e Novanta del ‘900. Il suo è un cammino complesso, segnato dallo studio e dalla conoscenza della storia dell’arte. La sua partenza dal colore tra la fine dei Cinquanta e l’inizio dei Sessanta, si attenua nel momento in cui si avvicina alle esperienze del gruppo Zero, alla metà dei Sessanta. Ma presto l’interesse nei confronti del colore e delle sue espressioni torna portante nella sua […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019