Carlo Portelli. Pittore un po’ sfacciato fra Rosso fiorentino e il Vasari. Una mostra a Firenze lo celebra e lo riabilita.

loro-ciuffenna-21Adorazioni-dei-Pastori-o-Novità-Carlo-Portelli-Chiesa-di-San-Michele-FirenzeCarlo-Portelliportelli_carlo-the_virgin_and_child_seated_with_a_bo~OMf0c300~10000_20100429_L10030_42portelli_carlo-madonna_and_child_with_st__john_the_b~OM405300~10000_20050127_N08061_179san-fedele-165261744685_f7b44e92dfimages1

La Galleria dell’Accademia a Firenze annovera, nell’ampia rassegna della pittura fiorentina della Maniera dispiegata nella Tribuna del David, una monumentale pala con l’Immacolata Concezione di Carlo Portelli, datata 1566 e originariamente destinata alla chiesa di Ognissanti, che può, a giusto titolo, essere considerata il suo capolavoro. Il pittore, per quanto titolare di importanti commissioni e fra gli artisti attivi per le maggiori imprese medicee, non ha goduto sin qui di una grande fortuna critica. Intorno a questa tavola visionaria e neo-rossesca che scandalizzò lo storiografo Raffaello Borghini (1584) per l’esibizione sfacciata e irriverente delle nudità di Eva in primo piano, […]

  

L’arte di Francesco. Il Santo patrono d’Italia in capolavori d’arte e terre d’Asia dal XIII al XV secolo in mostra a Firenze.

3e91d8cdd621b698d31b88bd5106cf0d4783fd6thumbs_Fig.-5thumbs_Fig.-7thumbs_Fig.-1097b79dcee968530f843147da5d451192cc9ebdthumbs_Fig.-1thumbs_Fig.-12athumbs_Fig.-13thumbs_Fig.-19thumbs_Fig.-20

                                                                                                                                                                  Organizzata dalla Galleria dell’Accademia, in collaborazione con l’Ordine dei Frati Minori, e ideata scientificamente con la Commissio Sinica (Scuola Superiore di Studi Medievali e Francescani, Pontificia Università Antonianum di Roma), a Firenze la mostra “L’Arte di Francesco” si propone di documentare ai massimi livelli qualitativi la produzione artistica di diretta matrice francescana (pittura, scultura, arti suntuarie) dal Duecento al Quattrocento e, nel contempo, di porre in evidenza la straordinaria attività evangelizzatrice dei francescani in Asia, dalla Terra Santa alla Cina, rievocandola anche con oggetti di eccezionale importanza storica e incomparabile suggestione. Tra questi, il corno ritenuto tradizionalmente quello donato […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019