Liam Gillick campione della videoarte, nella prima retrospettiva dedicata ai suoi film, in mostra al Museo Madre di Napoli.

liam-gillick.jpg!Portraitliam-gillick_2madre-napoli_liam-gillick_2019_GILLICK_def_red-1000x1499lg641_4Gillick-640x427

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee presenta la prima mostra retrospettiva dedicata esclusivamente ai film di Liam Gillick (Aylesbury, UK, 1964), uno dei più importanti artisti contemporanei a livello internazionale. In piedi in cima a un edificio: Film 2008-2019, a cura di Alberto Salvadori e Andrea Viliani, per la prima volta approfondisce la produzione video-filmica di Gillick in un allestimento site-specific concepito dall’artista appositamente per la mostra al museo Madre. A partire dai primi anni Novanta, Gillick ha prodotto opere che includono l’installazione, la scultura, l’intervento testuale, il video, il suono e l’animazione digitale, e che si sostanziano nella relazione […]

  

Bruno Munari e i colori della luce al Museo Plart di Napoli.

per7292(1)bruno-munari-proiezione-diretta-3f439cc9e5d5dfc19f402334b6a8707b7_Lbruno-munaribruno-munari-vetrino-proiezione-diretta-1sbruno-munari-proiezione-polarizzata-1bruno-munari-vetrino-danese-2s

La Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, in collaborazione con la Fondazione Plart, nell’ambito dell’edizione 2018 di Progetto XXI, presenta la mostra BRUNO MUNARI. I colori della luce, a cura di Miroslava Hajek e Marcello Francolini, realizzata presso il Museo Plart (Via Giuseppe Martucci 48, Napoli). Progetto XXI è la piattaforma attraverso la quale la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee si propone, dal 2012, di esplorare la produzione artistica emergente, nella sua realizzazione teorico-pratica, e di analizzare l’eredità delle pratiche artistiche più seminali degli ultimi decenni, nella loro esemplare proposta metodologica. Il progetto intende così contribuire alla produzione e alla diffusione di narrazioni e storiografie alternative del contemporaneo e alla definizione di un sistema regionale delle arti contemporanee, basato sulla collaborazione […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019