Gli artisti visionari in mostra al MuSa Museo di Salò. Invenzione e fantasia colorano l’universo della contemporaneità.

IMG_6123-e1554816136760-650x534©contemplazioni_Luigi-Serafini-Persefone-C_DSC530856565461_803215293355512_3080519311136129024_nDomenico-Gnoli-Buste-en-vert-olio-su-tela-1964Gaetano-Pesce-profilo-di-ghiaccio-gp89897-_contemplazioni_Cesare_Inzerillo_Picuriedda_1_2019©contemplazioni_Cesare-Inzerillo-Duro-da-morireCesare-Inzerillo-Barone-rosso-gpAgostino-Arrivabene-Il-predestinato-in-eclissi-gp

Apre al MuSa – Museo di Salò la mostra a cura del collega  Vittorio Sgarbi dal titolo “Contemplazioni: i visionari” aperta fino all’8 dicembre 2019.  “Un viaggio attraverso le esperienze artistiche più creative della seconda metà del secolo scorso – racconta il direttore del MuSa Giordano Bruno Guerri – in un susseguirsi di camere delle meraviglie”.  Il Musa diventa così il luogo mistico in cui poter incontrare le alchimie di Agostino Arrivabene, il mondo fantastico e indecifrabile di Luigi Serafini, le presenze di Domenico Gnoli, l’aldilà di Cesare Inzerillo e la prorompente ricerca di Gaetano Pesce. «Non c’è altro modo […]

  

Un’opera di Gaetano Pesce, esposta al Maxxi, il museo nazionale delle Arti di Roma, è stata oggetto di un atto vandalico da parte di ignoti.

                               Lo rende noto il museo, precisando che il fatto è accaduto da qualche giorno e che l’opera è “Up 5&6” , versione gigante della poltrona a forma di donna creata da Gaetano Pesce nel 1969 per denunciare la condizione femminile. L’opera era stata voluta dall’artista in formato extra (altezza: 7 metri) proprio per sottolineare l’attualita’ del tema. I vandali hanno danneggiato le pareti interne. “Questo atto vandalico verso un’opera d’arte straordinaria, che è anche un atto di denuncia contro ogni forma di violenza e discriminazione verso le donne, esposta nella piazza e fruibile da tutti gratuitamente, ci colpisce e […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019