Cesare Franchi detto il Pollino, celebre miniaturista cinquecentesco. Pregevoli opere esposte alla Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia ne raccontano la vicenda creativa.

Sacra Famiglia e santiMartirio san LorenzoDanza di bambineAssunzione della VergineBaccanale di putti

La Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia dedica una mostra, dal titolo “Atomi e nuvole”, aperta fino al 19 giugno 2019, al miniatore perugino Cesare Franchi detto il Pollino, raffinato artista cinquecentesco che rappresenta, in questo ambito, una delle eccellenze dell’arte europea. Notissimo ai suoi tempi, andò incontro a una fine tragica, poiché resosi colpevole di un omicidio compiuto a Perugia durante il Carnevale, fu giustiziato presso “la fonte di piazza” lunedì 20 febbraio 1595. Cesare Franchi dipinse le sue miniature con sorprendente minuziosità e raffinatezza, realizzando nel piccolo formato scene molto elaborate e popolate di numerosissime figure. Per guardare questo […]

  

Gli artisti e le bolle di sapone. Forme dell’utopia tra vanitas arte e scienza. Incredibili Capolavori di artisti in mostra alla Galleria Nazionale dell’Umbria a Perugia.

01- Pelagio Palagi (2)A11358.jpg????????02 -Vittore Ghislandi06 - Giulio Paolini05 - Manifattura fiorentina07 - Anonimo

 È forse già una cosa seria? Non è per nulla seria. Sono delle bolle di sapone, delle pure chimere… Fëdor Dostoevskij, Delitto e Castigo Simbolo della fragilità, della caducità delle ambizioni umane, della vita stessa, fin dal Cinquecento, le bolle di sapone hanno affascinato generazioni di artisti per quei giochi di colore che si muovono sulle superfici saponose, per la loro lucentezza, per la loro leggerezza. La Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, dal 16 marzo al 9 giugno 2019, affronta per la prima volta in una mostra dedicata, questa tematica tradizionalmente correlata al genere artistico della natura morta e della vanitas. L’esposizione, dal […]

  

“Il ritorno di Santa Martina”. Restaurata la tavola di Pietro da Cortona artista secentesco, protagonista del Barocco italiano. Il capolavoro è della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia.

insieme dopo il restauro_0Santa Martina dopo i restauro particolareLa Vergine dopo il restauro,part.Il Bambino dopo il restauro, part.

Presentati, alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, i risultati del  restauro e il volume, edito da Aguaplano dedicato all’opera dell’artista secentesco. Una serata dedicata al ritorno nelle collezioni del museo, di un capolavoro di Pietro da Cortona (1596-1669), uno dei protagonisti del Barocco italiano. Si tratta della Madonna con Bambino e Santa Martina, una tavola dipinta tra il 1645 e il 1648, che è stata recentemente oggetto di un attento lavoro di restauro a cura dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR). Il restauro ha permesso di recuperare la piena leggibilità di una raffinata e intima opera di […]

  

I Polittici di Hans Hartung in mostra alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. Le radici del segno nelle grandi opere dell’astrattista europeo.

Hans-Hartung-1000x58004 - Hans Hartung06 - Hans Hartung09 - Hans Hartung08 – Hans Hartung03c - Hans Hartung

E’ aperta fino al 7 gennaio 2018, alla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia  la mostra che celebra HANS HARTUNG (Lipsia, 1904 – Antibes, 1989), una delle figure di spicco dell’astrattismo europeo del Novecento. Vi assicuro che è una delle più belle e interessanti mostre dell’anno, da non tralasciare assolutamente.   La rassegna, curata da Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria, organizzata in collaborazione con la Fondation Hartung-Bergman di Antibes, presenta 40 lavori su carta e 16 dipinti di grandi dimensioni, realizzati tra 1961 e 1988 (sei dei quali mai esposti prima) e a Perugia mostrati per la prima volta […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019