Arturo Ferrarin un grande della nostra Aeronautica militare. A Palazzo Giustiniani a Roma si celebra l’evento del Centenario del Raid Roma-Tokio (1920-2020), con l’intervento dell’ Ambasciatore Umberto Vattani Presidente della Fondazione Italia-Giappone.

04_Senato-Repubblica_01-1024x660-800x420sala-Zuccari-Palazzo-Giustiniani4c_Locandina FERRARIN_Lunedi 9 dicembre '19Ferrarin-300x2731203FerrarinTokyo-302x227-300x225

Non tutti sanno chi è Arturo Ferrarin. Ma noi iniziamo col dire che è fra gli italiani che hanno fatto grande l’Italia. Ne  conoscono bene  la figura gli appassionati di aeronautica e gli  studenti la cui scuola è intitolata a lui.  Il grande pubblico  sa poco o nulla di questo grande aviatore. Eppure Arturo Ferrarin è stato un mito dell’aeronautica italiana durante gli anni del fascismo. Domani 9 dicembre 2019 alle ore 17,30 a Palazzo Giustiniani-Sala Zuccari a Roma, su iniziativa del Presidente Senatore Pier Ferdinando Casini (Presidente del Gruppo Italiano  dell’Unione Interparlamentare) in collaborazione con la Fondazione Italia-Giappone e […]

  

Yayoi Kusama insignita a Tokio di alta onorificenza è l’artista donna più quotata del mondo.

kusama-fireflies-japanimages5index1imagesindex

La giapponese Yayoi Kusama (Matsumoto, 1929) è artista di chiara fama e famosa in tutto il mondo, anzi è l’artista donna vivente più quotata dell’intero globo. E’ l’artista dei pois. I pois sono la sua ossessione.  La sua arte, le sue immagini, le sue icone sono figurali e riconoscibilissime  grazie ai suoi pois, alle sue installazioni (le fireflies room,  vedi  foto sopra), ai suoi coloratissimi oggetti, ad iniziare dalle zucche. Yayoi Kusama  è anche celeberrima per le sue  mostre che ha impiantato in ogni parte  del mondo,e anche  per la sua vita dolorosa e per la sua strana storia (attualmente […]

  

Il giapponese Yuzo Yagi ha finanziato il restauro della Piramide di Caio Cestio a Roma. Un gesto di grande valore.

piramide-cestia

                                            In Italia nessun industriale disposto a finanziare il restauro della   Piramide di Caio Cestio a Roma. Tutti pronti a intervenire su calcio e media, ma per i beni culturali fanno tutti orecchi da mercanti. Ci ha pensato, anzi ha finanziato l’intera operazione di restauro Yuzo Yagi titolare della Tsusho Ltd, marchio di esportazione di tessili italiani in Giappone. Tant’è che è stato in questi giorni  insignito dell’Onorificenza di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana. Questa la motivazione: “Come riconoscimento dell’eccezionale attività svolta a favore della conservazione del nostro patrimonio culturale, avendo generosamente donato, nel 2013, un milione di euro per […]

  

Le vie del sacro di Kazuyoshi Nomachi. E’ la prima grande mostra del fotografo giapponese in Occidente. Esistenza, bellezza, luce e silenzio, raccolti dai quattro angoli del mondo; un moderno cantico delle creature per immagini.

Da non  perdersi  assolutamente questa  mostra antologica  di Kazuyoshi Nomachi, la   più  grande e  la sua  prima  assoluta  in Occidente.  Ha   per titolo  “Le vie del sacro” e si tiene  al Centro di Produzione  Culturale La Pelanda a Roma in  Piazza Orazio Giustiniani 4. Vi figurano del fotografo giapponese ben 200 scatti e il percorso  espositivo è articolato  in 7 sezioni  che ricostruiscono  il  viaggio di una vita attraverso la sacralità dell’esistenza  quotidiana, un’esperienza vissuta dall’ artista  in terre tra  loro lontanissime,  ma accomunate da quella spiritualità che  dà  un  ritmo e  un senso  alle condizioni di vita più dure. Kazuyoshi […]

  

“Shunga. Sesso e piacere nell’arte giapponese”. Al British Museum di Londra, visitabile fino al 5 gennaio, una collezione di opere che datano dal 1600 al 1900 e celebrano l’arte erotica giapponese.

Shunga è l’immagine della primavera vestita di sesso. Shunga, l’arte erotica giapponese, è fiorito tra il 1600 e il 1900. E’ un termine giapponese che letteralmente significa “immagini della primavera”, dove la primavera è un eufemismo per indicare il sesso, e sono dipinti erotici, stampe e libri che sono stati utilizzati per stimolare le persone e per l’educazione dei giovani amanti. Shunga è una celebrazione del piacere che nulla ha a che vedere con ciò che la nostra cultura ha impresso nel nostro immaginario erotico; dipinti dove l’evidenza dell’atto demistifica la malizia che le sovrastrutture occidentali ci suggeriscono. La naturalezza […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020