Un giardino di sculture da vivere in Via Brera a Milano. La Galleria Annamaria Consadori a Milano espone capolavori di scultori di chiara fama internazionale.

7eeddaa0-6f9a-4012-bd92-49fc72d01fe48b1cd804-f5b7-4db4-a41a-b843aba7b975904ed009-61b9-4da4-9740-db6404d2283dd45cc533-559c-4aa6-bb30-04a11420c767

La Galleria Annamaria Consadori a Milano in Via Brera 2, ci offre una mostra a dir poco singolare, anzi confesso  di trovarmi dinanzi a una esposizione impaginata  da apparire come una vera eccellenza italiana dell’arte contemporanea. La mostra ha per titolo “Sculture da vivere”, bellissimo titolo quasi in opposizione a quello scritto del grande Arturo Martini che soppesava  “la scultura lingua morta”. E la stessa proposta della gallerista Consadori si innesta e anzi perpetua il lavoro magistramente condotto per decenni dalla mia amica Ada Zunino nella sua galleria di Via Turati. Scelta rigorosa questa della Consadori che mette in scena […]

  

In asta tre cartoline di Basquiat sfiorano le trecentomila euro. Esiti dell’ultima Asta Pandolfini Casa d’Aste. Solido mercato dell’arte contemporanea.

6E1649A9-CAF2-41D3-AF3B-87432EC1E67AF533DC85-5FC7-43F8-893C-192D1E30902B (1)60B3E4F3-8559-49FC-B942-0AE1AB43E6CCuntitled

Solida realtà del mercato, il dipartimento di ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA di Pandolfini con la vendita di giugno ha confermato il trend positivo che dalle ultime stagioni premia le scelte e la gestione. La notizia con cui Pandolfini ha il piacere di aprire questo resoconto è l’aggiudicazione, che non giunge inaspettata, per quasi 300.000 mila euro delle 3 belle opere Jan-Michel Basquiat che erano in catalogo. Sono le sue caratteristiche “cartoline” dei primi anni ’80 in cui tratta i personaggi e temi che gli sono propri: robot, guantoni e teschio. I tre SENZA TITOLO, che provengono da una importante collezione italiana, […]

  

La collezione Nanda Vigo donata ed esposta alla Fondazione Culturale San Fedele di Milano.

79441-Lucio_Fontana_1899-1968_Concetto_spaziale_1961_100x80_cm_olio_e_taglio_su_telagunther_uecker_feld_1964Piero-Manzoni-Achrome-1961-62-fibra-artificiale-cm-75-x-55-Courtesy-Archivio-Nanda-Vigo-Milano15.-024-Nanda-Vigo-Deep-space-2014

Venerdì 8 giugno 2018, sono state  inaugurate alcune sale espositive del Museo San Fedele – Itinerari di arte e fede di Milano, ricavate nelle splendide e suggestive volte seicentesche che sostengono la sacrestia della chiesa di San Fedele e adiacenti alla splendida cripta che già contiene la Via Crucis di Lucio Fontana, oltre che opere di Jannis Kounellis e di Lawrence Carroll. In mostra, sono presenti le opere del Gruppo Zero e di Cooperarte. La “private collection” comprende una serie di opere raccolte dall’artista, designer e architetto Nanda Vigo – circa un centinaio – nel corso della sua vita, tra cui lavori di Lucio Fontana, Heinz Mack, Piero Manzoni,Christian Megert, Jan Schoonhoven, Günther Uecker, Vincenzo Agnetti, Gianni Colombo, Carla Accardi, Otto Piene, Mimmo Rotella, Jan […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019