Capolavori svizzeri. La prestigiosa Collezione Christoph Blocher alla Fondation Pierre Giannada di Martigny- Svizzera.

00.jpg77Ferdinand Hodler - Le Bucheron (FILEminimizer)(1)0.jpg66Giovanni Segantini - Repos à l'ombre (FILEminimizer)(1)Albert Anker - Nature morte café et pommes de terres (FILEminimizer)

Dal prossimo 6 dicembre 2019  la Fondation Pierre Gianadda celebra la pittura svizzera e presenta un insieme eccezionale di capolavori provenienti dalla Collezione Christoph Blocher, una delle più prestigiose raccolte di pittura svizzera.  La mostra “Capolavori svizzeri. Collezione Christoph Blocher”, aperta fino al 14 giugno 2020,  curata dal collega  Matthias Frehner, storico dell’arte, già direttore del Kunstmuseum di Berna, comprende oltre 130 opere rappresentative degli anni eroici dell’arte svizzera a partire dalla modernizzazione della Confederazione nel 1848 fino al giovane Alberto Giacometti. Accanto ai celebri dipinti di Albert Anker (1831-1910) e di Ferdinand Hodler (1853-1918), di cui Christoph Blocher è […]

  

L’amore materno nell’arte moderna da Previati a Boccioni. Una mostra straordinaria ai Musei Civici di Verona

17.11.1.SONY DSC10.18.2_-814x1024generico-508379_660x368maternita-verona-pelizza-volpedo

Il tema della maternità, in un momento nodale nell’arte italiana fra Otto e Novecento, è al centro della mostra “L’amore materno alle origini della pittura moderna, da Previati a Boccioni” proposta dai Musei Civici di Verona negli spazi della Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, aperta fino  al 10 marzo 2019. “La mostra, curata da Francesca Rossi e Aurora Scotti – ha dichiarato  l’assessore alla Cultura Francesca Briani –, è testimonianza dell’importante e proficua collaborazione tra i musei veronesi e i Musei Civici di Milano, il Mart di Rovereto e il Banco BPM. Inoltre, conferma l’impegno dell’amministrazione a sostenere iniziative culturali […]

  

Da Boldini a Segantini. Miracolo a Milano. Capolavori, eccellenze e riflessi dell’Impressionismo in Italia.

09%20–%20Federico%20Zandomeneghi03%20–%20Giuseppe%20De%20Nittis04%20–%20Gerolamo%20%20Induno06%20–%20Daniele%20Ranzoni

Fino al 28 giugno 2015, GAM Manzoni. Centro Studi per l’Arte Moderna e Contemporanea di Milano (via Manzoni 45) ospita la mostra “Da Boldini a Segantini. Riflessi dell’impressionismo in Italia”; sono presenti 35 opere, alcune mai esposte a Milano, di alcuni tra gli indiscussi protagonisti dell’arte italiana dell’Ottocento, provenienti da prestigiose collezioni private europee. La rassegna, curata da Enzo Savoia e da Francesco Luigi Maspes, permette di ammirare alcuni dei lavori più celebri dei maestri che hanno segnato l’arte italiana dell’800, quali Giovanni Segantini, Giovanni Fattori, Angelo Morbelli, Gerolamo e Domenico Induno, Mosé Bianchi, Giacomo Favretto, Guglielmo Ciardi, Giovanni Boldini, […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020