Birmingham musulmana. L’artista Jasper Carrot è il Califfo della città inglese di Birmingham. Ma anche Londra è sulla stessa via. Ecco l’Islam che ha conquistato l’Europa.

070605712D040000044D-0-image-a-179_1447859829444-k1SE-U11001904423538EcH-1024x576@LaStampa.it528415_0140805_abu_dugma_al-britani.jpg.pagespeed.ce.4POTfkC63UFF7YNNYY4136-2037-kzRC-U10303485880801qyH-640x320@LaStampa.itBiscotti islameurope_is_islam__flag_map__wip__by_qwertyuiopasd1234567-d9kone9foto nuove 030041051120454130islam-in-europe-trojan-horse-2untitleddrapeau_europe_islam_eurabiaMolenbeek-

Francia, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Germania, Svezia e Danimarca.  E’ una mappatura, sicuramente in difetto, della Jihad in Europa. Una rete che ha delle vere e proprie roccaforti con  intere aree urbane disseminate in decine di città del vecchio continente. Una rete di quartieri dove regna un misto tra il caos e la Shariya islamica: insomma mini-emirati da cui organizzare attentati in tutta Europa e offrire rifugio a terroristi ricercati. Attacchi come quelli di oggi  che hanno gettato nel terrore gli abitanti di Londra. In Europa ci sono tante città e sobborghi   che sono diventate  covo dei jihadisti: da Malmo, […]

  

Alan Powdrill, il giovane fotografo inglese che ritrae corpi nudi tatuati.

tattoo-portraits-uncovered-alan-powdrill-16covered-by-alan-powdrill-7tatuaggi2tatuaggi1tatuaggi

Quasi sempre sono vestiti, e se vestiti sono persone qualunque. Ma può capitare che da qualche parte, su un polso o sul collo, o sulla caviglia  sbuchi  un arabesco colorato, per cui è chiaro l’aguzzare gli occhi e interrogarsi come mai.  Il segnale che qualcosa di strano c’è pare ormai chiaro, siamo in epoca di tatuaggi  e dunque la curiosità veicola velocemente.  Ora queste persone, se si spogliano, come hanno accettato di fare in questi scatti del fotografo inglese Alan Powdrill,  rivelano un mondo molto, molto particolare. Il suo è un progetto che ha nome “Covered”.  Guardate bene le immagini, […]

  

La Croce di Lampedusa donata al British Museum di Londra.

fotohome487805831_img_5755-398x264Neil-MacGregor-2581396119773-francesco-tuccio-il-falegname-che-ha-costruito-il-crocifisso-del-papafrancesco-tuccio-galleria-melesi

Una semplice croce creata da un falegname italiano è l’ultima acquisizione del British Museum di Londra, che ha una particolare importanza perchè è il lascito finale di Neil McGregor, il direttore del celebre museo che ha appena lasciato l’incarico dopo 13 anni. La “Croce di Lampedusa” è stata donata da Francesco Tuccio, un falegname che vive sull’isola e che l’ha realizzata utilizzando i rottami di una nave di legno che trasportava immigrati dall’Africa e che era affondata nelle acque del Mediterraneo nel 2013. Dei 500 rifugiati da Eritrea e Somalia che erano a bordo solo 151 riuscirono a sopravvivere. “Questo […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019