Aya Ben Ron nel Padiglione di Israele alla Biennale di Venezia 2019. Sensazionale la clinica degli abusi in famiglia con “Il Field Hospital X”.

indexIMG-201--1024x681Padiglione-IsraeleE0147315-1CD8-4C18-B2F2-73FB0D21920D-696x471israele-b

Field Hospital X (FHX) è un’istituzione internazionale e itinerante ideata da Aya Ben Ron. Si tratta di un’organizzazione il cui scopo è indagare il modo in cui l’arte può agire e reagire di fronte a problemi sociali e valori corrotti. FHX nasce con l’intento di creare un ambiente sicuro in cui proiettare No Body, un video di Ben Ron che parla di abusi famigliari e racconta altre storie che meritano di essere ascoltate. Ispirandosi alla struttura e alla pratica degli ospedali, delle assicurazioni sanitarie e dei centri di cura, offre uno spazio in cui le voci messe a tacere possono […]

  

L’artista Franco Marrocco, direttore dell’Accademia di Brera, ritaglia il suo Concerto da Camera nella Villa Reale di Monza. Una geniale installazione di monocromi capace di farsi presenza.

mil05f4_2897091f1_7883_20121021180535_he10_201210221-k7pe-u433101033561454svd-1224x916corriere-web-milano_MASTER-593x443mostra_marrocco_reggia_monzainvitomarrocco

Coraggiosa e sensazionale  la mostra che Franco Marrocco direttore dell’Accademia di Belle Arti di Brera   tiene al di fuori delle solite impostazioni, perché questa volta si è avvalso di un progetto-installazione con opere monocrome. Il progetto espositivo dal titolo “Concerto da Camera” che  gode del patrocinio del Comune di Monza e della Regione Lombardia, vede l’installazione di opere appositamente concepite per i magnifici spazi storici degli Appartamenti Reali,  opere appositamente studiate e create per le nobili sale della della Reggia di Monza. Questo tipo di uscita e questo tipo di personale  porge al curriculum di Marrocco un salto di qualità non […]

  

Edoardo Tresoldi in Puglia ricostruisce con una installazione la Basilica Paleocristiana di Santa Maria di Siponto.

1471940_10207725538409429_8962590891488151017_nLinstallazione-di-Edoardo-Tresoldi-per-la-Basilica-paleocristiana-di-Siponto-©-Giacomo-Pepe-2-480x32019978-6_©_Giacomo_Pepe_20165813175848910-b2fdf039-9fb8-42ef-9d96-9b7b6b23421a094914040-b072c6a4-7d69-4ff4-a065-0f69987f6da2175850148-0b8f16c3-522d-4c6f-b7ee-c1b94ffbb7a9180254063-dda76082-4250-445c-bdbc-30c2df9c6c1d

Evento esplosivo, l’artista costruisce là dove il tempo ha divorato ogni cosa, rintraccia civiltà e monumenti perduti. Un evento che ha dell’incredibile. Poi si dice che in Italia non abbiamo grandi artisti. Eccone uno, e di che taglia! Ha una connotazione architettonica monumentale la grande opera scultorea che Edoardo Tresoldi (classe 1987) ha concepito nel parco archeologico di Siponto (a Manfredonia, in provincia di Foggia). Un evento unico, eccezionale, stravolgente, storico, colto, fortemente creativo, è quanto è stato capace di mettere in piedi un giovane artista scenografo e scultore con sette tonnellate di filo di ferro che si sviluppano lungo […]

  

John Armleder progetta con l’arte le vetrine della Rinascente di Milano e fa Natale.

9719997197972009719897196john-armleder-rinascentejohn-armleder

John Armleder (nato a Ginevra nel 1948) è un performance artist svizzero, pittore e scultore. Il suo lavoro si è basato sul coinvolgimento con Fluxus negli anni 1960/70, quando ha creato performance art pezzi, installazioni e attività artistiche collettive che sono stati fortemente influenzati da John Cage. E’ certo che se la posizione di Armleder in tutta la sua carriera è stata quella di evitare di associare la sua pratica artistica con qualsiasi tipo di manifesto, la liberta di progettare e creare è senza dubbio evidente ancora oggi. E lo vediamo in questi giorni a Milano. Anzi lo vediamo e […]

  

L’artista ceco Vaclav Pisvejc ha tappezzato di dollari a Firenze il Convento di Sant’Orsola che contiene le spoglie della Monna Lisa leonardesca. Uno schiaffo al sindaco Matteo Renzi.

Il Convento di Sant’Orsola è un complesso medioevale  di grande interesse storico, situato in Via Guelfa proprio in centro a Firenze, versa in condizioni pietosissime. Dirlo fatiscente è poco. Sbucano erbacce e topi da tutti gli angoli. E dire che fu comprato dall’attuale sindaco di Firenze Matteo Renzi quand’era presidente della Provincia, ossia negli anni 2004-2009.Operazione sbagliata  visto che oggi Comuni e Province piangono ristrettezze economiche significative. E poi comprarlo per farne cosa?   L’esasperazione del quartiere nel vedersi ogni giorno davanti un edificio risalente al 1309, al cui interno si pensa possano esserci le spoglie della Monna Lisa di Leonardo […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019