Made in America. Le mille luci di New York. Campioni dell’Espressionismo Astratto Americano in mostra alla Open Art di Prato.

01 - MADE IN AMERICA04 - MADE IN AMERICA03 - MADE IN AMERICA02 - MADE IN AMERICA

Basta muoversi, girare, visitare, per scoprire le belle mostre sull’arte contemporanea. Questa di cui adesso accennerò è una di quelle esposizioni non solo storiche ma segna un capitolo dell’arte statunitense.  La rassegna presenta una selezione di 30 opere di artisti che hanno esposto alla Martha Jackson Gallery di New York, da Paul Jenkins a Sam Francis, da James Brooks a Norman Bluhm, da Michael Goldberg a Fritz Bultman, oltre a quelle di altri importanti esponenti dell’Espressionismo Astratto americano quali John Ferren, John Grillo e Conrad Marca-Relli, e alle sculture di Beverly Pepper. Fino  al 27 gennaio 2018, la Galleria Open […]

  

Tancredi, il pittore divenuto leggenda. La collezione Peggy Guggenheim presenta a Venezia in Palazzo Venier una mostra retrospettiva che incornicia un grande dell’arte italiana.

tancredi-santrovaso05-tancredi-ricordo-di-raoul-19539938704-tancredi-senza-titolo-195303-tancredi-senza-tit-1952-5301-tancredi-senza-tit-1950-5106-tancredi-composizione-195599388

“Tancredi, con la sua pittura, crea una nuova filosofia poetica per coloro che non posseggono né telescopi né razzi: quanto fortunati noi che abbiamo tali cristallizzazioni da trasportarci sani e salvi, verso altri mondi”(Peggy Guggenheim).  E ancora “Tancredi è il migliore pittore italiano, dai Futuristi in poi”( Peggy Guggenheim). Con questa mostra l’opera di Tancredi Parmeggiani (Feltre 1927–Roma 1964) torna a Palazzo Venier dei Leoni a Venezia. Talento precoce e irrequieto, nel 1951 fu riconosciuto da Peggy Guggenheim che gli offrì un contratto, concedendogli uno studio nella propria residenza e adoperandosi a dargli un prestigio internazionale. Alla mecenate sono dedicate […]

  

I cinque pittori più influenti del ventesimo secolo? Una nuova classifica firmata Looklater. E in mezzo c’è anche un italiano, Lucio Fontana.

Ventesimo secolo: due guerre mondiali, due bombe atomiche, il muro di Berlino e la sua caduta, la Guerra Fredda, e allo stesso tempo decenni che si sono susseguiti di fermento ininterrotto: dal proibizionismo alla libertà sessuale, da Woodstock a Hollywood, dall’era analogica al passaggio digitale. Il novecento è stato insomma il secolo che meglio ricordiamo per una serie di cambiamenti repentini e fondamentali per la storia dell’uomo. E qual’ è stata la faccia della pittura mondiale, tra tradizione, astrattismo e sperimentazioni di ogni genere? Chi sono i personaggi che davvero hanno fatto la storia per il loro essere esemplari nella […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019