Alexander Iolas il gallerista mercante di Andy Warhol. Una mostra ad Acireale accende i riflettori sul personaggio, la sua scuderia di artisti e sulla villa con una delle collezioni più importanti del mondo.

466640649Iolas-Immagine-a-sinistra-488x584mame-arte-Call-for-Iolas-House-ad-Acireale-un-passo-importante-dellarte-992x562Alexander-Iolas-outside-his-house-in-Athens-1982img-iolas-3_172229387082-391x308WARHOL-Andy-The-Last-Supper-415x260

È stato definito “il gallerista più famoso di cui nessuno oggigiorno  -o pochissimi- ha mai sentito parlare”. Infatti, nonostante Alexander Iolas abbia organizzato la prima e l’ultima mostra di Andy Warhol, abbia portato i Surrealisti negli Stati Uniti e Ed Ruscha sulla East Coast, oggi il suo nome è sconosciuto anche -purtroppo- agli esperti d’arte, diversamente da quelli di altri galleristi suoi contemporanei come Leo Castelli e Ileana Sonnabend. La mostra “Call for Iolas’ House” a cura di Stefania Briccola, Leo Guerra, Cristina Quadrio Curzio – prodotta dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese – è dedicata alla villa-relitto del leggendario gallerista […]

  

Giuseppe Panza di Biumo. Dialoghi Americani. A Cà Pesaro a Venezia una selezione di capolavori della pittura americana di uno dei collezionisti più colti della storia dell’arte contemporanea.

                          Una grande, grandissima mostra. Di quelle di cui non è facile vederne in giro, sia per l’impianto storico che per la raccolta d’insieme di una delle stagioni più interessanti dell’arte sperimentale e dei movimenti del XX secolo. E’ l’omaggio ad una delle più importanti personalità della storia dell’arte contemporanea, Giuseppe Panza di Biumo(Milano 1923-2010), che si tiene all’interno del programma espositivo 2014 della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro a Venezia. Ha per titolo “Giuseppe Panza di Biumo. Dialoghi Americani”. Protagonista del collezionismo internazionale del XX secolo, Giuseppe Panza ha creato a partire dagli anni Cinquanta una delle più […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020