Colpo di grazia all’ISIS. Dalla Siria all’Isis. Smantellato il sistema di vita imposta nelle zone conquistate dai miliziani islamici.

isis-a-palmyra

Tempi durissimi per l’ISIS. Mesi e giorni contati. Il capo del dipartimento generale operativo dello Stato maggiore russo, generale Serghiei Rudskoi ha comunicato che Palmira  è  stata riconquistata dalle milizie siriane, e che lo Stato Islamico ha  perso oltre mille soldati,  tra  morti o feriti, con  19 carri armati, 37 veicoli da sfondamento, 98 pick-up, armi pesanti e oltre 100 mezzi. Anche se  l’ISIS, a quanto pare,  sta ancora ricevendo  rinforzi da Mosul e Raqqa  pur con i suoi ultimi latrati. E tutto ciò non in apparenza, ma carte alla mano e con battaglie vinte. Lo riferiscono i quartieri generali […]

  

9 novembre 1989. Il Muro di Berlino cadeva venticinque anni fa.

                    Ho voluto esserci anch’io a Berlino, e gettarmi tra la folla in festa per la caduta del Muro, vergogna europea che si trascinava da 45 anni. Una festa che ha dell’incredibile e soprattutto un gran desiderio di libertà.  9 novembre 1989, data fatidica per uno strappo che cambia per sempre il volto dell’Occidente. Dopo 45 anni, infatti, 25 anni fa cadeva il muro di Berlino. E nella capitale tedesca si festeggia e probabilmente si continuerà a festeggiare ancora molto a lungo. Nell’immagine di oggi (AFD PHOTO/ Odd Andersen) la Porta di Brandeburgo illuminata a festa, con un fiume di […]

  

Il Sultano Recep Tayyip Erdogan boccia e reprime l’arte, la cultura e la libertà.

Le recenti notizie della sommossa e delle proteste ancora in corso  a Istanbul in cui abbiamo avuto 5 morti e oltre cinquemila feriti ha  riportato all’attenzione del mondo i cambiamenti in atto in quella che era, dico era, la laica Turchia. Altro che primavera turca! Proteste e cultura negata, e proteste che hanno trovato la scintilla nella difesa dalle ruspe del Parco Gezi (per farci una moschea) a due passi dalla Piazza Taksim, trasformandosi poi, al di là dei ceti sociali e dell’ideologia politica, in una difesa a oltranza della democrazia che ormai sta scivolando verso l’islamizzazione. Ne è un […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019