Birmingham musulmana. L’artista Jasper Carrot è il Califfo della città inglese di Birmingham. Ma anche Londra è sulla stessa via. Ecco l’Islam che ha conquistato l’Europa.

070605712D040000044D-0-image-a-179_1447859829444-k1SE-U11001904423538EcH-1024x576@LaStampa.it528415_0140805_abu_dugma_al-britani.jpg.pagespeed.ce.4POTfkC63UFF7YNNYY4136-2037-kzRC-U10303485880801qyH-640x320@LaStampa.itBiscotti islameurope_is_islam__flag_map__wip__by_qwertyuiopasd1234567-d9kone9foto nuove 030041051120454130islam-in-europe-trojan-horse-2untitleddrapeau_europe_islam_eurabiaMolenbeek-

Francia, Belgio, Gran Bretagna, Olanda, Germania, Svezia e Danimarca.  E’ una mappatura, sicuramente in difetto, della Jihad in Europa. Una rete che ha delle vere e proprie roccaforti con  intere aree urbane disseminate in decine di città del vecchio continente. Una rete di quartieri dove regna un misto tra il caos e la Shariya islamica: insomma mini-emirati da cui organizzare attentati in tutta Europa e offrire rifugio a terroristi ricercati. Attacchi come quelli di oggi  che hanno gettato nel terrore gli abitanti di Londra. In Europa ci sono tante città e sobborghi   che sono diventate  covo dei jihadisti: da Malmo, […]

  

Addio al Conte Anthony Armstong-Jones, fotografo di regine e star.

636199106206528137-Snowden002iman3000(5)43175102436158904353

Non è giunto alla soglia  degli 87 anni, il Conte Anthony Armstong-Jones(Londra 1930- gennaio 2017), 1st Earl di Snowdon, meglio conosciuto come Lord Snowdon, ovvero Conte di Snowdon, che ha coronato la sua vita non solo di nobiltà, ma soprattutto di fotografia e bella vita. Si era  sposato nel 1960 con la sorella della regina Elisabetta, la principessa Margaret, seconda figlia del re Giorgio VI, da cui divorziò 18 anni dopo, divenendo  fotografo della royal family, ruolo che ha conservato  anche dopo la separazione dalla principessa. E nel frattempo è diventato  anche fotografo di celebrities – come attestano le fotografie a […]

  

Alan Powdrill, il giovane fotografo inglese che ritrae corpi nudi tatuati.

tattoo-portraits-uncovered-alan-powdrill-16covered-by-alan-powdrill-7tatuaggi2tatuaggi1tatuaggi

Quasi sempre sono vestiti, e se vestiti sono persone qualunque. Ma può capitare che da qualche parte, su un polso o sul collo, o sulla caviglia  sbuchi  un arabesco colorato, per cui è chiaro l’aguzzare gli occhi e interrogarsi come mai.  Il segnale che qualcosa di strano c’è pare ormai chiaro, siamo in epoca di tatuaggi  e dunque la curiosità veicola velocemente.  Ora queste persone, se si spogliano, come hanno accettato di fare in questi scatti del fotografo inglese Alan Powdrill,  rivelano un mondo molto, molto particolare. Il suo è un progetto che ha nome “Covered”.  Guardate bene le immagini, […]

  

La coppia artistica Gilbert & George progetta a Londra una fondazione per l’arte contemporanea, mentre gli artisti italiani aspettano ancora il “mercante”.

gil-george-fondazione

Gilbert & George, sono una delle coppie più famose dell’arte del secondo Novecento, vivono a Spitalfields, nella zona est di Londra, fin dal 1969; ebbene questo territorio, questo quartiere, è stato lo scenario di ispirazione di alcune delle loro opere più famose. Basti pensare  che da quel lontano 1969, i due  per anni e anni hanno fatto colazione tutte le mattine nello stesso bar. Una coppia artistica, una coppia fuor dal comune. I famosissimi Gilbert & George,  ora stanno  progettando di dare un nuovo contributo alla zona trasformando  una tipica casa in una galleria non-profit con relativa  fondazione per le […]

  

Phillips casa d’aste parte a Londra con Warhol.

phillips-324-230Warhol-20-Maos-4-6m

La casa d’aste Phillips ha reso pubblico il catalogo dell’asta che si terrà durante Frieze a Londra la prossima settimana, ovvero il 5 ottobre. A fare da apripista la vendita di un famosissimo Andy Warhol, “20 Pink Mao”, per la prima volta in asta dopo essere stato nella collezione dell’attuale proprietario per oltre un decennio; l’opera parte da una stima di 4 milioni di sterline ma potrebbe -ne sono sicuro- superare i 6. Una cifra raggiungibile con facilità visto che in questi mesi la situazione per il mercato di Warhol è stata in piano. Il pezzo arriva a Londra con […]

  

L’intimo in mostra al Victoria & Albert Museum di Londra. Tre secoli di biancheria intima tra bellezza e seduzione.

Tamila_lingerie_set_from_the_Agent_Provocateur_Soirée_collection_SS_2015_Photographer_Sebastian_Faena_Model_Eniko_Mihalik-650x33310224j, 09363j, Fabulouslingerie10Corset_1890-1895_c_Victoria_and_Albert_Museum_London-650x818c1c52010EE8199

Accattivante, sfizioso,  sensuale, erotico, bellissimo, storico. Lo spettacolo è di quelli fascinosi, l’occhio è catturato dalla bellezza e dalla seduzione prodotta dall’indumento intimo che viene raccontato attraverso l’esposizione di lingerie maschile e femminile  con la mostra “Undressed: A Brief History of Underwear”, 350 Years of Underwear in Fashion, la mostra che il Victoria & Albert Museum di Londra dedica all’intimo e aperta fino a marzo del 2017. Dalla sottogonna a gabbia dell’epoca vittoriana ai corpetti firmati Christian Dior degli anni ’50, dai corsetti del 1700 agli slip dei giorni nostri; l’esposizione racconta 350 anni attraverso gusti, tendenze e moda in […]

  

La scandalosa Sarah Lucas in mostra all’Albergo Diurno di Porta Venezia a Milano.L’ artista inglese mostra un romanzo di corpi carichi di sesso e ambiguità.

001855915-7b112e12-4efd-43e1-9b60-9d6a7c003083sarah-lucas-24sarah-lucas-albergo-diurno-milano-trussardi(2)sarah-lucas-13sarah-lucas-11sarah-lucas-12

Fila interminabile per la mostra dell’inglese Sarah Lucas (Londra 1962), artista provocatrice e arrabbiata, scandalosa e ossessionata dal sesso. La mostra ( della durata di 48 ore) voluta dal direttore della Fondazione Trussardi, Massimiliano Gioni, ha portato in città, nel magnifico Albergo Diurno di Porta Venezia (Piazza Oberdan), luogo magico della città, progettato da Piero Portaluppi negli Anni ’20, l’evento dal titolo “Innamemorabililiamumbum”. In scena una Sarah Lucas come la conosciamo, ma quasi sussurrata rispetto a come la ricordiamo a Venezia, alla Biennale 2015 dove ha rappresentato il Regno Unito. Questo mondo sotterraneo, che è stato il tempio della cura […]

  

Il giardino nell’arte. Alla Royal Academy of Arts di Londra una grande rassegna da Monet a Matisse.

Auguste-Renoir-Monet-Painting-in-His-Garden-at-Argenteuil-1873-620x388-590x369Claude-Monet-Water-Lilies-1914-15-Oil-on-canvas.-Portland-Art-Museum-Oregon-inv.-59.16.-Helen-Thurston-Ayer-Fund.-Photo-©-Portland-Art-Museum-Portland-Oregon.-590x526W.KANDINSKY-Murnau-the-GardenII-1910-photo-Merzbacher-Kunststiftung-450x590corner-of-the-artist-s-studio-1912calla-lilies-irises-and-mimosas-1913Gli-iriscyclamen-pourpre-1912

Sbalorditiva, scenica, emozionante, storica. Una mostra a tema(visitabile fino al 20 aprile) che ha come soggetto il mondo floreale, che copre un arco di tempo databile dal 1860 al 1920, e raccoglie ben 120 opere provenienti da collezioni pubbliche e private d’Europa e d’America. Il titolo “Painting the Modern Garden: Monet to Matisse”. Il tema è il mondo dei giardini, i fiori, e i grandi maestri che vi si sono dedicati non sono pochi, dai capolavori esposti in mostra alla Royal Academy of arts. Capolavori inestimabili , basti pensare che nel 2012 fu battuta in asta la stupenda tela “Les […]

  

“I tesori delle Ambasciate”. Un libro presenta un patrimonio inestimabile, specchio del Paese Italia.

1454429156501_3066_Tesori1-211x280AMBASCIATA-VIENNA-SALONEc36de6f2f9422bc4ce3180e8ca647fb944cfb1arazzo-ambasciataBerlino- uffstampa

Naturalmente si tratta dei tesori della Ambasciate e delle Residenze degli Ambasciatori d’Italia all’estero. Una carrellata di tesori e quindi la catalogazione di tutte le opere di otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Un attento lavoro scientifico che troviamo nel volume “ “Tesori della Ambasciate” presentato a Roma nel Salone del Ministero in via del Collegio Romano 27- Roma. Il censimento di questi tesori -1280 opere d’arte- appare ora riunito in un libro che è stato presentato al Mibac. Dagli arazzi all’ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede […]

  

Vermeer e i maestri del quotidiano. Una mostra alla Queen’s Gallery di Londra fa rivivere l’epoca d’oro.

01_48602_590-49003_590-49004_590-49005_590-49007_590-49010_590-49009_590-490

In ogni quadro si legge una storia, perchè le opere degli artisti olandesi del Seicento hanno la capacità di creare un’atmosfera sorprendente, portandoci immediatamente indietro nel tempo, ovvero al secolo d’oro dei Paesi Bassi. Johannes Vermeer e i suoi contemporanei sono “maestri del quotidiano”, i loro dipinti sono istantanee che colgono momenti della vita domestica di tutti i giorni, di quei tempi, facendoci trovare nelle case, nei salotti, nei cortili, nelle strade e nei porti dell’epoca. Molti regnanti britannici hanno avuto la passione per questi artisti, in particolare Giorgio IV ai primi dell’Ottocento, sicchè la collezione reale che si è […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020