Lo sguardo di 14 fotografi italiani alla Galleria Civica d’arte Moderna e Contemporanea di Torino. Suggestioni d’Italia, dal Neorealismo al Duemila.

Uliano-Lucas80167-001_Nino_Migliori_Da_gente_dellEmilia_1957006_Gianni-Berengo-Gardin_Domenica-di-settembre_1958029_Ferdinando-Scianna_Italia-Sicilia-Santelia_1980023_Mimmo-Jodice_-Corso-Cairoli_2005021_Nino-Migliori_-Da-gente-dellEmilia_1959002_Aurelio-Amendola_-San-Galgano_2005003_Aurelio-Amendola_-San-Galgano_2006012_-Luigi-Ghirri_Colorno_1985

La GAM di Torino presenta una mostra aperta fino al 23 settembre di oltre 100 fotografie, realizzate dalla fine del secondo dopoguerra ai primi anni Duemila, che raccontano l’Italia per immagini, o meglio  il paesaggio e le città della nostra penisola esplorati da 14 grandi fotografi, sia nell’architettura sia nella loro dimensione umana e sociale. Le foto, in bianco nero e a colori, sono selezionate con l’intento di scandagliare l’interpretazione degli ‘esterni’, dall’arco alpino e le grandi città come Torino e Milano, per proseguire lungo la dorsale emiliana fino a scendere verso il Sud, tra Napoli, Matera, e infine toccare la Sicilia.  Paesaggi, luoghi, […]

  

“L’Italia ci guarda”. I migliori fotografi italiani fanno il punto sulla nazione italiana e la raccontano al MAXXI di Roma.

ExtraordinayVisions_0049983749837598376ExtraordinayVisions_0133

“Extraordinary Visions. L’Italia ci guarda” è il titolo della mostra fotografica aperta al MAXXI di Roma, in occasione del 70esimo compleanno della Repubblica Italiana, facendone il punto. Un punto più amaro che dolce. E non sono -come da titolo-  visioni extra-ordinarie,  quanto immagini  colte con  occhi straordinari,  quelli di alcuni tra i nostri  fotografi migliori. La mostra nasce per volontà del Maxxi che negli  ultimi anni  ha sguinzagliato questi ultimi in lungo e in largo per l’Italia, a  fornirci una radiografia dal vero della nazione. Una indagine a tutto campo non a parole ma con immagini, una specie di  Atlante […]

  

La fotografia e grandi autori di fama internazionale volano in asta con Minerva Auctions a Roma.

Araki_01

Mentre New York impazzisce per Frieze ed anche per  tutte le fiere satellite, e attende le grandi aste di Christie’s, Sotheby’s e Phillip’s, Minerva Auctions a Roma ha messo  proprio oggi 10 maggio all’incanto oltre 200 lotti, tutte fotografie di  prestigio, qualità, sollecitante fascino  e innovativo taglio. La selezione, operata da Marica Rossetti responsabile del reparto e Denis Curti, direttore artistico della Galleria STILL, ha visto  protagonisti grandi autori di fama internazionale, come Nobuyoshi Araki, Gabriele Basilico, Lucien Clergue, Venancio Diaz Maiquez, Mario Finazzi, Franco Fontana, Gianni Berengo Gardin, Luigi Ghirri, Mario Giacomelli, Nan Goldin, Mimmo Jodice, Douglas Kirkland, Alberto […]

  

A Parma inaugurato il CSAC, Museo italiano punta di diamante del contemporaneo. Un progetto museale che finalmente compete con i grandi musei del mondo.

paradigna_sede_csac__totale_da_sseper_nl__foto_paolo_rosselli_lightCSACimages5mario_schifano_al_mare_1979imagesghirri-m2antzvhfts2c9vpums66m03i64v089fpqxcr36mpsmateriali CSAC nella Certosa di Paradigna parma.repubblica.itcertosa-CSACSede%20Csac_Standard

Finalmente un Museo coi fiocchi e un museo italiano. E badate bene, questo non a Milano ma a Parma. E già perché a Milano si scimmiotta con il Museo del Novecento in Piazza del Duomo ma a Milano manca ancora un Museo dell’Arte Contemporanea, che esiste già in molti paesi europei. Un museo, il CSAC, voluto grazie all’operosità di un collega quale il prof. Carlo Arturo Quintavalle, Ordinario di Storia dell’Arte presso l’Università di Parma. Finalmente un collega accademico operoso e ben inserito nei meccanismi dell’arte contemporanea. L’Archivio-Museo dello CSAC apre al pubblico sabato 23 maggio nell’Abbazia di Valserena, meglio […]

  

Franco Guerzoni e Luigi Ghirri in una mostra di straordinaria bellezza alla Triennale di Milano raccontano luoghi e viaggi della loro formazione.

“Nessun luogo. Da nessuna parte – Viaggi randagi con Luigi Ghirri”, è una mostra che presenta per la prima volta al pubblico un aspetto originale e assolutamente inedito del lavoro degli artisti italiani Franco Guerzoni (Modena, 1948) e Luigi Ghirri, (Scandiano, 1943-Roncocesi, 1992).E’ stata curata da Davide Ferri e frutto della collaborazione tra la Triennale di Milano, Skira Editore e Nicoletta Rusconi Art Projects, visitabile alla Triennale di Milano fino al 9 novembre. “Nessun luogo. Da nessuna parte” nasce parallelamente all’omonimo libro di Franco Guerzoni a cura di Giulio Bizzarri e introdotto da un saggio di Arturo Carlo Quintavalle (Skira […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019