Il Pavimento del Duomo di Siena in scopertura straordinaria. Un capolavoro che argomenta la luce della Resurrezione.

loc webinterno Duomo

“In lucem veniet”, verrà alla luce, proferisce la Sibilla Cumea, rappresentata in una delle tarsie del Pavimento del Duomo di Siena che è stato  rivelato, con scopertura straordinaria già a partire dal 27 giugno 2018. La raffigurazione della Cumea, assegnata a Giovanni di Stefano, utilizza il testo della profezia sibillina in cui il Figlio di Dio appare come il Redentore, che dopo aver sconfitto la morte, porta la salvezza al genere umano tornando alla luce della Resurrezione. Il 27 giugno scorso, in occasione della settima edizione di “Lux in nocte”,alle ore 21.30, si è tenuta  la serata inaugurale per la […]

  

Marco Nereo Rotelli. Scritture di luce vestono l’Abbazia di Montecassino.

rev170045(1)-ori

  “Scritture di luce” è l’installazione luminosa di Marco Nereo Rotelli che si tiene  nella città di Cassino, presso la storica e famosa Abbazia di Montecassino (la più antica d’Italia), che per la prima volta si apre all’arte contemporanea. Un luogo sacro, denso di storia religiosa, rasa al suolo nella seconda guerra mondiale, invita il più significativo artista italiano nel campo delle installazioni luminose a realizzare un’opera capace di essere ponte tra le più avanzate tecnologie e l’antico sapere amanuense. L’idea di un’ “arte totale”, che Rotelli diffonde con installazioni urbane nelle capitali del mondo, approda grazie alla curatela di […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020