Ralph Rumney, l’artista inglese famoso protagonista dell’Internazionale Situazionista in mostra a Casa Boschi Di Stefano a Milano.

rumneyRumney invito mail-1imagesimages.jpgeeH0046-L05942148images.jpgfffimages.jpgggimages.jpghhmmmimages.jpghhjcr_contentimages.jpgllThe Change 1957 by Ralph Rumney 1934-2002

Ralph Rumney. Un ospite internazionale a Casa Boschi Di Stefano apre negli spazi della Casa museo  fino  al 5 gennaio 2020 la mostra con più di settanta opere tra dipinti e documenti d’archivio. Un percorso geografico e cronologicoche ricostruisce l’attività in Italia dell’artista inglese protagonista dell’Internazionale Situazionista cui la mostra dedica un focus. Promossa e prodotta da Comune di Milano |Cultura, Casa Museo Boschi Di Stefano e Skira Editore, la mostra è curata da Elena Di Raddo, collega  di storia dell’arte moderna e contemporanea. L’esposizione parte dalla straordinaria raccolta dei coniugi Boschi di Stefanocaratterizzata dalla loro passione per avventure artistiche […]

  

Milano Anni Sessanta, storia di un decennio irripetibile. A Milano a Palazzo Morando la mostra di una delle capitali mondiali della creatività.

03_Archivi Farabola05_Archivio del lavoro01_Archivi Alinari21_Gran bar via Brera_Archivio Carlo Orsi_007_Archivio Ernesto Fantozzi04_Archivio Civico Fondo Paolo Monti08_Archivio Ernesto Fantozzi13_Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo10_Archivio Greguoli Venini09_Archivio Garghetti14_Archivio Publifoto Intesa SanpaoloORSI OR17

Palazzo Morando | Costume Moda Immagine di Milano (via Sant’Andrea 6) ospita fino al 9 febbraio 2020 la mostra “Milano Anni 60” che ripercorre la storia di un decennio irripetibile che ha consacrato il capoluogo lombardo come una delle capitali mondiali della creatività in grado di assumere il ruolo di guida morale ed economica del Paese. Spinta dal boom economico, Milano si trovò improvvisamente a vivere un irrefrenabile fermento culturale, caratterizzato da una forza progettuale senza precedenti e dalla voglia di lasciarsi alle spalle in maniera definitiva gli orrori della guerra. La grande stagione della musica a Milano si inaugura […]

  

Le signore di Lady Tarin in mostra a Milano da STILL Fotografia. Sguardi ed eros negli scatti della fotografa italiana.

94525-lady_tarin_7lady_tarin_6lady_tarin_9lady_tarin_2lady_tarin_3

opo cinque anni d’intensa attività all’interno dello show-room di via Balilla, STILL si trasferisce nella sua nuova sede in via Zamenhof 11 a Milano. Lo spazio, appena rinnovato, presenterà diverse aree polifunzionali dedicate all’attività didattica, alle mostre e a eventi. A inaugurare il nuovo spazio sarà Ladies, la personale di Lady Tarin, in programma dall’11 ottobre al 10 novembre 2019. L’esposizione, curata da Denis Curti,  propone 25 scatti, tra cui molti inediti, provenienti dai nuovi progetti ‘Untitled (The Fight)’ e ‘Girls Love Bar Basso’. “Ladies è il titolo della mia mostra – afferma l’autrice -, dove attraverso le mie immagini voglio esorcizzare la sensazione della […]

  

Marcello Dudovich(1878-1962) illustre maestro della grafica pubblicitaria. Fotografia fra arte e passione al m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera).

02_9111_4314_1403_9820_132_03117_201_81

Nell’ambito della Biennale dell’immagine di Chiasso Bi11, l’esposizione indaga il particolare rapporto tra fotografia e cartellonistica, nell’opera di uno dei punti di riferimento della grafica pubblicitaria del Novecento. La rassegna presenta oltre 300 opere, tra cui 200 fotografie vintage inedite, 32 manifesti originali, 25 schizzi e bozzetti, oltre a riviste dell’epoca, lettere, cartoline e documenti, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private. Il m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) ospita fino al 16 febbraio 2020  la mostra MARCELLO DUDOVICH (1878-1962). fotografia fra arte e passione, che analizza il particolare rapporto tra fotografia e cartellonistica, nell’opera di uno dei punti di riferimento […]

  

Il libro “Milan by subway Yesterday and today” di Barbara di Castri presentato in Triennale a Milano il 2 ottobre 2019. Evento prestigioso che non deve sfuggire agli intellettuali, ai cultori della città e ai milanesi.

loc_ev6917M1a-bassaIMG_4520IMG_3415Copia di Schermata 2019-08-22 alle 19.01.50IMG_3397 copia

Mercoledi 2 ottobre 2019 alle ore 18,30 alla Triennale di Milano (Viale Alemagna 6 ) presenterò con l’autrice Barbara di Castri il volume  “Milan by subway. Yesterday and today”(Ti racconto Milano, viaggiando in metrò)  pubblicato presso Aracne editrice-Roma.  Il volume era stato già da me recensito circa un anno fa, ma l’occasione  di questa nuova presentazione del volumetto con una  nuova veste grafica arricchita dalle fotografie di Paolo Galli Zungaro, non mi ha esentato dal riproporvi questa lettura  vivace  e singolare su una città, quale Milano,  certo una delle capitali più interessanti d’Europa. Centrotrentadue pagine tradotte in inglese che hanno […]

  

Günter Umberg e l’arte italiana.La mostra in colloquio alla Galleria A Arte Invernizzi di Milano.

colloquium-gunter-umberg-e-larte-italiana-620x298Colloquium_2019_Agendacolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-35colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-33colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-37colloquium2019aarteinvernizzi-mincolloquium.gunter-umberg-e-arte-italiana-30colloquium2019aarteinvernizzi-min

Una mostra ammirevole, capace di far respirare il proprio e l’altrui lavoro. Ed è per questo che considero Gunter Umberg un grande dell’arte internazionale. La galleria A arte Invernizzi ha inaugurato  la mostra Colloquium. Günter Umberg e l’arte italiana, aperta fino al    13 novembre 2019, occasione per la quale l’artista tedesco si è fatto  anche curatore, ideando un percorso espositivo nel quale le sue opere sono poste in relazione, attraverso un dialogo ideale, con quelle di alcuni dei principali protagonisti dell’arte italiana degli ultimi decenni.L’esposizione è concepita come uno spazio da percorrere, all’interno del quale le opere entrano in […]

  

Nanda Vigo, animatrice dell’ambiente cronotopico. Una mostra di luci e geometrie a Palazzo Reale a Milano.

155050099-843b5769-07a3-4ec3-9abf-b6224096f69e92557-2018_Mostra-_Sky-tracks_Trigger-of-the-Space_-installation-view_-Galleria-San-Fedele-Milano_-foto-Marco-PomanandaNanda-Vigo-TeatroOutOff-2016

    Al  primo piano di Palazzo Reale a Milano, fino al 29 settembre 2019, aperta  al pubblico la mostra Nanda Vigo. Light Project..Promossa dal Comune di Milano | Cultura, Palazzo Reale, in collaborazione con l’Archivio Nanda Vigo e Donatella Volonté, la mostra si inserisce nel percorso con il quale Palazzo Reale, per il quarto anno consecutivo, esplora nella programmazione estiva l’arte contemporanea, approfondendo e valorizzando il lavoro di maestri dell’arte italiana dal secondo dopoguerra ad oggi e il rapporto che hanno avuto con la città di Milano dove hanno vissuto, creato ed elaborato la propria ricerca, come nel caso specifico di Nanda […]

  

Giuliano Vangi. Lo scultore italiano che dalla matita allo scalpello ha dato un senso all’uomo e all’umanità. Una singolare mostra da Bottegantica a Milano ne mette in risalto la chiara fama.

vangi0Vangi-Giuliano-Donna-e-paesaggio-1982-M.88399-Vangi-Giuliano-Studio-di-figura-1977-m_index54732227_116508052866581_3410363028189308797_n

Con la mostra personale di Giuliano Vangi, Bottegantica apre un suo nuovo spazio espositivo in quello che fu uno dei luoghi dove si è fatta la storia dell’arte italiana del secondo Novecento. Qui, in via Manzoni 45, dal 1946 ebbe infatti sede la Galleria del Naviglio, diretta sino al 2001 da Carlo Cardazzo. “Giuliano Vangi. Dalla matita allo scalpello”, curata da Enzo Savoia, Stefano Bosi e Valerio Mazzetti Rossi, è aperta al pubblico fino al 12 maggio 2019. Con questa mostra, Bottegantica prosegue il suo progetto Contemporary / Lab, format con cui intende rendere omaggio alle principali personalità artistiche del […]

  

Leonardo all’Ambrosiana. I Segreti del Codice Atlantico alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano per l’Anno Leonardiano.

De Agostini Picture Library VB000057De Agostini Picture Library VB000041De Agostini Picture Library VB000109De Agostini Picture Library VB002137leo01De Agostini Picture Library VB002197

La Veneranda Biblioteca Ambrosiana di Milano ospita fino al 16 giugno 2019 la seconda parte della mostra I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana. Curata dal Collegio dei Dottori della Veneranda Biblioteca Ambrosiana, la rassegna è parte del programma che l’istituzione milanese dedica al Genio toscano, in occasione delle celebrazioni per i cinquecento anni dalla sua scomparsa. L’esposizione presenta un nucleo di 23 tra i più famosi e importanti fogli del Codice Atlantico, il vero “tesoro leonardiano” dell’Ambrosiana, in grado di ripercorrere la carriera dell’artista nella sua quasi totalità, dai giovanili anni fiorentini, fino all’ultimo periodo trascorso in Francia al […]

  

La Croce di Kuturi in mostra a Milano in una Chiesa Battista in occasione della Settimana Santa. Icona universale e opera sacra di preziosa e nobile fattura contemporanea.

514239ac012075e666166d531cc63f1dd0732-keqc-u31101262463899psg-656x492corriere-web-roma_416x312

San Paolo diceva che la Croce è follia per i pagani e scandalo per i giudei; è certo che la Croce è uno dei simboli più  forti  -e aggiungo più sacri-  della storia dell’umanità,  che da millenni accompagna il cammino degli uomini. Sulla Croce molti artisti contemporanei si sono avvicendati a misurarsi,  proponendoci l’icona  universale della sofferenza, Dio fattosi uomo per la salvezza dell’intera umanità. Artisti di chiara fama si sono misurati sulla Croce  con opere di grande impegno sacrale,  Kengiro Azuma, Lawrence Carroll, Jannis Kounnellis, Mimmo Paladino, Arnulf Rainer, Hidetoshi Nagasawa, Lucio Fontana, Medardo Rosso, Alberto Burri, Marino Marini,  […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019