Il Palazzo Metternich, sede dell’Ambasciata d’Italia a Vienna. Pubblicato un prezioso libro di storia, arte e diplomazia curato dall’Ambasciatore Gaetano Cortese per il Bicentenario del Congresso di Vienna.

palazzo_metternich_copertina_1456951194untitled7untitled5indexmetternich1untitled9untitled  1

Una strenna preziosa, un libro fondamentale, un   testo storico di notevole importanza, una veste editoriale ricca. Questo volume corposo  -oserei dire capitale- dal titolo  “Il Palazzo Metternich”, che mi ritrovo tra le mani, è uscito in concomitanza  con il bicentenario del Congresso di Vienna. La fortuna di questa uscita la si deve a Sua Eccellenza l’Ambasciatore Gaetano Cortese, figura di notevole cultura  giuridica, diplomatica, letteraria, storica e visiva. Il volume certo fa capo ad una collana -sempre curata da questo ambasciatore illuminato- in cui sono presenti altri volumi che descrivono e raccontano le sedi delle Ambasciate d’Italia nel mondo. Questo […]

  

“I tesori delle Ambasciate”. Un libro presenta un patrimonio inestimabile, specchio del Paese Italia.

1454429156501_3066_Tesori1-211x280AMBASCIATA-VIENNA-SALONEc36de6f2f9422bc4ce3180e8ca647fb944cfb1arazzo-ambasciataBerlino- uffstampa

Naturalmente si tratta dei tesori della Ambasciate e delle Residenze degli Ambasciatori d’Italia all’estero. Una carrellata di tesori e quindi la catalogazione di tutte le opere di otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Un attento lavoro scientifico che troviamo nel volume “ “Tesori della Ambasciate” presentato a Roma nel Salone del Ministero in via del Collegio Romano 27- Roma. Il censimento di questi tesori -1280 opere d’arte- appare ora riunito in un libro che è stato presentato al Mibac. Dagli arazzi all’ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede […]

  

Triennale di Milano. Riparte l’Esposizione Internazionale, dopo vent’anni di letargo.

triennale-di-Milano-ventunesima-esposizione

L’ultima volta era stata nel 1996, poi la storia della Triennale di Milano (nata in realtà a Monza nel 1923, e trasferitasi al Palazzo dell’Arte di viale Alemagna nel 1933) si era interrotta. Si presume per mezzi insufficienti ed economia in secco. Oggi, anche grazie a Expo e dal ritrovato ruolo dell’istituzione meneghina, l’Esposizione Internazionale tornerà, nella sua 21esima edizione, con un titolo che mira a mettere in luce la produzione e la società del futuro: “21st Century. Design After Design”. Una ricerca che coinvolgerà tutta la città e i suoi spazi, da Hangar Bicocca a Fabbrica del Vapore, dal […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019