Vincenzo Parea, un maestro della pittura analitica. A Vigevano a Palazzo Sanseverino una quadreria che segna e colora il respiro del mondo.

Immagine1Immagine2Immaginazione Cromoideata Violetto nr 1168Immaginazione Cromoideata Arancio 1383

Nella città in cui vive, a Vigevano, l’artista Vincenzo Parea tiene una  “personale” a dir poco illuminante e storica,   allo Spazio B di Palazzo Sanseverino, dopo una serie di esposizioni in giro per l’Italia e l’Europa. Artista di chiara fama, esponente di spicco dell’arte analitica, da anni procede all’analisi della linea che interseca il colore e alla metafisica del colore stesso che vive di una riduzione significante di monocromie. Mostra privilegiata questa che Parea intercetta nella sua città  con opere che sono declinate attraverso  forme geometriche, classiche e riconoscibili, capaci di modificare profondamente dall’interno i sistemi percettivi e le coordinate […]

  

Vincenzo Parea e gli “Universi di colore” hanno invaso Palazzo Borghese a Firenze. Singolare e nobile mostra di un artista italiano fra i più celebrati dell’arte analitica.

Evanescenza Cromoideata Rosso nr 1034(1)Immaginazione Cromoideata Violetto nr 1168Immaginazione Cromoideata Arancio 1383Immaginazione Cromoideata Arancio 1363Immaginazione Cromoideata Violetto nr 1309(1)

 E’ una mostra celebrativa quella che Vincenzo Parea, artista italiano fra i più ricercati dal mercato  e nobilmente sostenuto dalla critica, ha messo in piedi a Palazzo Borghese a Firenze  e visitabile fino al 25 maggio. L’artista vigevanese che per anni ha lavorato con la Galleria ArteStruttura  di Milano,  nell’ultimo quinquennio è balzato, con una presenza costante, nelle aste italiane, ha campionato il suo percorso con mostre italiane ed estere  -non ultima quella di Berlino-  di eccezionale caratura, e ha trovato da parte della critica italiana e straniera  una sottolineatura incisiva non solo per l’appartenenza all’area della pittura analitica, ma […]

  

Tony Tedesco con le opere adimensionali espone a Firenze con Pistoletto e Jan Fabre.

monocromo_blue (2)TEDESCO_4-X_CARLOArtist Tony TedescoTEDESCO_1-X_CARLOmonocromo_rosso (2)

L’arte contemporanea fa ritrovare a Firenze,  in mostre  di singolare  cornice, Tony Tedesco, Michelangelo Pistoletto e Jan Fabre. Non è poco,   per di più  i nomi leggendari dell’arte d’oggi si leggono con tre mostre-installazioni  di significativo spessore storico e valore artistico. Pistoletto  vive con una installazione a mò di vetrata  dal titolo “Il terzo Paradiso” al Mercato Centrale. Jan Fabre ha dislocato le sue installazioni e sculture in più punti della città. Tony Tedesco fa ritrovare oltre venti “carte  adimensionali”  talune estroflesse, come veri e propri monocromi  -blu, rossi,bianchi, arancioni,ecc. -, in una mirabile esposizione dal titolo “Sonorità adimensionali” al […]

  

Vincenzo Parea, artista da Biennale. I suoi capolavori monocromi pur con grammature e varianti di tono, sono frutto del pensiero occidentale.

Compenetrazione cromoideata arancio rossoImmaginazione cromoideata violettaImmaginazione cromoideata verde giallastroCromoideazione curvilinea azzurroImmaginazione cromoideata blu violaceoCompenetrazione cromoideata giallo 2004

Tra i tanti e vitali eventi visibili a Milano per EXPO MILANO 2015, non può passare inosservata la mostra di Vincenzo Parea dal titolo “Passaggi per l’infinito” che si tiene ad Artestudio 26(Via Padova 26). Mostra di grande spessore per questo artista italiano, lombardo e vigevanese che, nato nel 1940, opera nel campo della pittura analitica fin dal 1969, quando fu salutato favorevolmente come un pilastro dell’arte, dalla critica italiana e soprattutto dai colleghi Giulio Carlo Argan e Carlo Belloli. Oserei dire che, oggi, se avessi avuto l’incarico di curatore del Padiglione Italia della Biennale di Venezia fra la decina […]

  

Vincenzo Parea, monocromi e pittura analitica. La sua fenomenologia del colore riscuote a Berlino un’accoglienza trionfale.

E’ risultato tra i vincitori del Premio delle Arti Premio della Cultura 2014 al Circolo della Stampa di Milano,segnalato da una giuria internazionale con la seguente motivazione: “ Per la sua astrazione concettuale affidata a monocromie che si accendono anche di strutture interne geometriche tonali, Vincenzo Parea si pone artista concettuale di portata extraeuropea, e ci consegna forme e composizioni con il senso dell’armonia, della misura, della generazione, e della luce-colore sempre ascensionale”.Vincenzo Parea(Vigevano, 1940) è fra quegli artisti italiani, pochi per la verità, che vanta un curriculum di eccellenza, con prestigiosissime uscite in Italia e all’estero, e portando la sua […]

  

Turi Simeti, primato dell’eccellenza italiana con i suoi estroflessi. Ai vertici delle vendite nelle aste di tutto il mondo.

                                        E’ stato indicato come l’Artista dell’ anno 2014 vincendo il Premio delle Arti Premio della Cultura assegnatogli da poco al Circolo della Stampa di Milano. E l’artista italiano Turi Simeti (Alcamo 1929) con le sue opere estroflesse conquista il primato dell’arte italiana. Ne è un chiaro esempio il suo record mondiale per un “Bianco” del 1965 aggiudicato da Sotheby per 194.500 sterline, ovvero 224.000 euro (ottobre 2014). Quindi avviso ai naviganti, avviso ai collezionisti, avviso a quanti inseguono l’acquisto di un’opera come bene rifugio. Turi Simeti è l’unico artista italiano oggi a reggere quotazioni alte nelle aste internazionali. Bando […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2018