Felicitas-Thun-Hohenstein-Renate-Bertlmann-Gernot-Blumel.-Photo-Renate-AignerMamas-Darling11.-Renate-Bertlmann_Corpus-Impudicum-Arte-Domitum_1984-copyrenate-bertlmann-945148download-1

E’ la  prima donna a rappresentare l’Austria nella storia della Biennale di Venezia, Renate Bertlmann (Vienna 1943) settantacinquenne, artista femminista d’avanguardia, che da oltre mezzo secolo indaga il ruolo sociale di genere, sesso e spiritualità da una prospettiva per l’appunto femminista. Basti pensare alla sua criticità radicale, con la volontà di marcarsi  su un percorso pericolosissimo e l’assunzione  anche dei rischi per via dei suoi lavori rivoluzionari, ironici e regolarmente banditi da musei e istituzioni fin dagli anni 70. Il padiglione austriaco è stato curato da Felicitas Thun-Hohenstein. Occorre sapere che durante la carriera, lunga 50 anni, la Bertlmann ha affrontato argomenti come […]