Una Renzeide al cubo. Le vignette su Renzi esposte al Museo della satira di Forte dei Marmi.

imageimage1images6index2marcomengoli-jobsactimages44images77l43-matteo-renzi-fiducia-140224150813_bigimages88images66

Una mostra che ci mancava. E gli italiani in fila per non perdersi nessun frammento. Oggi per fortuna è stata messa in atto a  Forte dei Marmi, al Museo della satira. E visto che nel passato qui  sono passati i condottieri della politica italiana con mostre analoghe, tipo ‘Craxeide’, ‘Berlusconeide’, ‘Napolitaneide’, questa in corso dal titolo “Renzeide” celebra il premier “social” che non ama la satira e l’ironia sui social quando c’è di mezzo lui. E’ successo che taluni  fra i più celebri disegnatori satirici italiani hanno preso di mira il presidente-segretario del PD. Ne è nata una “Renzeide”, ovvero […]

  

Renzi consegna l’Italia all’Islam di Rouhani. Censurando il grande patrimonio italiano, ha ridotto la bellezza greco-romana all’equivalente dei giornalini porno.

Rohani a Roma:coperte alcune statue di nudi musei capitolinicapitolini-nudi-copertirohani-5CZo8hoYWQAIBDhdprassitele-statua-di-satiro-versante-marmo-copia-romana-da-originale-di-iv-secolostatua-venere-lucestatua-dell_c2abapollo-sauroctonoc2bb-marmo-bianco-copia-romana-del-i-secolo-d-c-da-un-originale-bronzeo-del-350-a-c-ca-di-prassitele-musc3a9e-du-louvreHermes

Renzi si trova a fare il Presidente del Consiglio senza non solo essere stato votato dagli italiani ma senza il consenso degli italiani. E vi pare poco? Ma con la visita ufficiale del Presidente iraniano Hassa Rohuani a Roma l’ha combinata proprio grossa, perché ha consegnato l’Italia all’Islam, e aggiungiamo senza il consenso degli italiani. E’ ora, proprio ora, di esprimere tutto il dissenso con Palazzo Chigi. Fuori tutto il dissenso. E veniamo al fattaccio che ha fatto il giro del mondo ridicolizzando tutta l’Italia e tutta la Cultura italiana. Per questo il clero al seguito di Rouhani si sarebbe […]

  

Salviamo la Lingua Italiana. Cancelliamo i forestierismi. Facciamo partire una crociata in difesa della nostra lingua.

images.jpg1imagesWH607OMSimagesJ2TBT5VEimagesI9Q31222imagesimages.jpg3imagesWH607OMS

Dobbiamo urlare tutti che in Italia, nella nostra nazione e nei nostri confini, vogliamo parlare italiano e solo italiano. Salviamo la Lingua Italiana. Non ci aiuta neppure il Presidente del Consiglio Matteo Renzi con il suo uso di “Jobs Act”, quando avrebbe potuto dire “Riforma del Lavoro”. Mettiamo al bando i forestierismi, le parole straniere. Non ci portano nulla. E poi sono orribili. C’ è da ricordare con rincrescimento la politica linguistica del Fascismo, e al bando conseguenziale che vi fu delle parole straniere (basti ricordare le insegne dei negozi). Oggi molte parole inglesi, ma anche francesi, potrebbero essere comodamente […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019