Il nudo in arte crea pruderie. Dopo gli iraniani, ora i russi coprono il David di Michelangelo.

035705875-3efe80e1-57f3-453c-a615-b0b7ff070336david-san-pietroburgo

                                                                                                                    Non c’è stato solo lo scandalo delle famosissime statue di epoca greco-romana dei Musei della capitale coperte per volontà del presidente iraniano Hassam Rohani in seguito alla sua visita in Italia; pruderie che l’Islam sciita e sunnita si porta dietro con la sharia. La notizia allora fece il giro del mondo e sconvolse sia i comuni cittadini che gli intellettuali e il mondo accademico. Adesso ascoltate bene cosa è successo in Russia. Un gruppo di cittadini di San Pietroburgo ha chiesto di coprire una copia plastica del David di Michelangelo esposta accanto alla chiesa luterana di Sant’Anna, in occasione […]

  

“Raffaello. Il Sole delle Arti”. Torino celebra il pittore urbinate portando in mostra i più celebri capolavori.

raffaello_visione-di-ezechiele_32n6dvtjt6eae13147yo7300px-Three_Graces

Alla Reggia di Venaria Reale a Venaria-Torino ecco una mostra con i fiocchi. Fa parte di quell’autunno alle porte con grandi eventi culturali e mostre di forte impatto anche mediatico. “ Raffaello. Il sole delle arti”, aperta dal 26 settembre 2015 al 24 gennaio 2016, porta a Torino alcuni dei più celebri capolavori del pittore urbinate. Il fulcro della mostra è costituito da un nucleo di celebri capolavori di Raffaello, che evocano il racconto della sua prodigiosa carriera artistica, le persone che ha conosciuto, le diverse città dove ha vissuto. Vengono così illustrati gli anni della formazione, tra Urbino e […]

  

Leonardo e i tesori del Re in mostra alla Biblioteca Reale di Torino. Un patrimonio di ineguagliabile valore.

                        La  mostra “Leonardo e i Tesori del Re” è aperta  fino 15 gennaio 2015 presso la Biblioteca Reale di Torino  ed offre un importante esposizione di un centinaio capolavori assoluti tra le opere di Leonardo da Vinci, disegni Raffaello, Carracci, Perugino, Van Dyck e Rembrandt, codici miniati, carte nautiche ed altre opere grafiche dalle preziose collezioni della Biblioteca. Per rendere fruibile il patrimonio storico-artistico della Biblioteca, sono stati integralmente ristrutturati i depositi interrati per consentire il raddoppio degli spazi espositivi. Le opere,  il celeberrimo Autoritratto, il Ritratto di […]

  

Un capolavoro di Raffaello porta il Natale a Milano. E’ la Madonna Esterházy, opera del genio del Rinascimento.

Il Comune di Milano rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i capolavori d’arte per offrire alla città, durante le feste di Natale,ormai canonico dono natalizio della città ai milanesi e non solo, un incontro speciale con la bellezza. Fino all’11 gennaio 2015 infatti, nella sala Alessi a Palazzo Marino, la cinquecentesca sede del Comune di Milano, è ospitata la Madonna Esterházy di Raffaello, splendida opera del genio del Rinascimento proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest (Szépm vészeti Múzeum). Promossa dal Comune di Milano, Intesa Sanpaolo e la Rinascente, l’iniziativa è realizzata da Palazzo Reale e dal Museo delle Belle […]

  

I Papi della Speranza. A Castel Sant’Angelo a Roma la superba mostra sull’arte e la religiosità nella Roma del ‘600.

                   A Roma fino a tardo autunno è possibile vedere , a Castel Sant’Angelo, la trentatreesima edizione della Mostra Europea del Turismo e delle Tradizioni Culturali, organizzata quest’anno per onorare il I° anniversario dell’elezione di Papa Francesco, e quindi segnale di devoto omaggio e gratitudine al nuovo Pontefice. La mostra, intitolata “I PAPI DELLA SPERANZA – Arte e religiosità nella Roma del ‘600” realizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è organizzata dal Centro Europeo per il Turismo presieduto da Giuseppe Lepore in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico-Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale […]

  

La Sacra Famiglia di Raffaello. Il capolavoro rinascimentale vive una ricca e breve stagione a Palazzo Madama a Torino proveniente da l’Ermitage. Migliaia di turisti in coda per la visita.

Palazzo Madama a Torino da dicembre 2013 ospita un capolavoro del Rinascimento italiano, la Sacra Famiglia con San Giuseppe senza barba di Raffaello appartenente alle collezioni del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo. Questa opportunità nasce da un più ampio programma di collaborazione tra le due istituzioni museali che ha avuto un primo episodio di grande successo con la mostra dedicata ai tesori dell’Ermitage, intitolata Il Collezionista di Meraviglie. L’Ermitage di Basilewsky. La mostra ha proposto a Torino, nell’estate appena trascorsa, un percorso attraverso l’arte europea del Medioevo e del Rinascimento, con una scelta di circa novanta opere provenienti dalla […]

  

La Madonna di Foligno di Raffaello, genio di Urbino, proveniente dai Musei Vaticani è a Milano per il Natale 2013. E’ uno dei capolavori più alti della pittura universale.

Dai Musei Vaticani, “La Madonna di Foligno’ di Raffaello, è arrivata a Milano per una esposizione straordinaria, vero dono di Natale, e può esserec ammirata fino al 12 gennaio. E’ un “regalo” alla città da parte di Eni, con la collaborazione dei Musei Vaticani che hanno messo l’opera a disposizione. Quest’anno l’opera-capolavoro l’avrei esposta in Duomo, e invece se ne deve far vanto questa amministrazione che fa proprio poco, anzi nulla, per la Cultura. Nel 2012 la scena era stata offerta ad ‘Amore e Psiche’, (la mostra più visitata d’Italia). “E’ il sesto anno – ha sottolineato l’ad di Eni […]

  

Luce sul segreto del geniale Raffaello Sanzio,dipingeva con la velatura a calce

Antonio Paolucci direttore dei MuseiVaticani così si è espresso  a proposito di Raffaello  e della Stanza di Eliodoro dopo la pulitura:“ Collocatevi al centro di quel piccolo spazio  e guardatevi intorno. Capirete in che cosa consiste il genio di Raffaello. Capirete perchè la sua pittura resta il vertice assoluto,l’ineguagliato zenith  di tutti i tempi”. Ora a pulitura ultimata di questa nobile Stanza di Eliodoro  anticamente destinata alle udienze private del pontefice e decorata da Raffaello subito dopo la Stanza della Segnatura,si è scoperto che  il segreto della riuscita dei suoi capolavori era “la velatura a calce”.E dire  che Raffaello venticinquenne […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020