Restaurata L‘Annunciazione di Plautilla Nelli. Il capolavoro è il regalo di Natale per Palazzo Vecchio a Firenze.

Annunciazione Nelli Ph S DomingeDettaglio Angelo - F CacchianiDetaglio Annunciazione Francesco CacchianiRestauratrice R Lari - Curatori S Pini e J Celani - Ph F CacchianiDettaglio Vergine - Ph F Cacchiani

I regali di Natale sono infiniti. Scoperta recentemente in un deposito di Palazzo Vecchio, una ‘nuova’ Annunciazione riferibile alla pittrice rinascimentale Plautilla Nelli è stata restaurata dalla fondazione Advancing Women Artists ed esposta nel museo per la prima volta. L’Annunciazione era un tema pittorico molto amato dagli artisti del Cinquecento e Nelli, come esponente della Scuola di San Marco che era a conoscenza della versione di Beato Angelico, non fece eccezione. “Poiché questo dipinto raffigura la Vergine Maria che riceve la notizia della nascita di Cristo dall’Arcangelo Gabriele, abbiamo pensato che il suo restauro fosse un modo perfetto per condividere […]

  

Pienza celebra Papa Pio II al secolo Enea Silvio Piccolomini. Il Papa che trasformò il luogo natio nella “città ideale” del Rinascimento.

loc 30x4505_Cortile Pal PiccolominiPalazzo piccolomini foto1

Per il secondo anno consecutivo, su iniziativa della Società Esecutori Pie Disposizioni, in collaborazione con Opera-Civita, a Palazzo Piccolomini si celebra l’anniversario della nascita di Enea Silvio Piccolomini, nato nell’antico borgo di Corsignano-Pienza  il 18 ottobre 1405 e salito al soglio pontificio col nome di Pio II. Alla metà del XV secolo, il papa trasformò il luogo natio nella “città ideale” del Rinascimento affidando il progetto a Bernardo Rossellino, che  attraverso le moderne osservazioni sulla prospettiva dette alla città un nuovo assetto urbanistico, architettonico e decorativo in dialogo con il paesaggio della Val d’Orcia. Gli eventi in programma tra settembre […]

  

Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi in mostra al Castello di Novara. Dal Rinascimento al Neoclassico, in rassegna le grandi scuole italiane dell’arte.

0de0e7d2058a27c3c15200ca0bcebb0f_LSgarbi_con_Chiamparino_alla_mostralow-6676-800-600-8068283-23_cantarinidettagliosalalow-6673-800-600-80dettagliosalablulow-6672-800-600-80sala_mostraLOW-6677-800-600-80JS7OY3AC7888-kp1-U1101222625559sFB-1024x576@LaStampa.it

E’ una mostra superba quella messa in piedi da Vittorio  Sgarbi sulle opere di Sgarbi.  All’inaugurazione  il sindaco ricorda che lo stesso Sgarbi ha scelto Novara: “Quando è venuto a Novara e l’abbiamo portato a visitare il Castello, è stato subito attratto dall’ala nord, al primo piano, dove ci sono una decina di stanze di dimensioni ridotte; il posto più adatto per ambientare le sue “stanze segrete”, e credo che sia stata una scelta azzeccata. L’effetto è straordinario”. Dopo aver acquisito, dal 1976, 2800 titoli dei 3500 elencati da Julius von Schlosser nella sua La letteratura artistica, Vittorio Sgarbi capisce “che quadri […]

  

Disegni del Pordenone all’Ambrosiana di Milano. Capolavori di uno dei massimi pittori del Rinascimento dell’Italia settentrionale.

F269inf.n.32-33montaggio originaleF268inf.n151F263inf.n.2F263inf.n.3F263inf.n.1F269inf.n.3

La  Pinacoteca Ambrosiana di Milano presenta al pubblico uno dei suoi preziosi tesori. Fino al 29 maggio, viene esposto il corpus grafico integrale di Giovanni Antonio de Sacchis, detto il Pordenone (1483/84-1539), posseduto dall’istituzione milanese. La mostra  propone venti disegni dell’artista, la maggior parte dei quali appartenenti alla categoria dei ‘Primi pensieri’, ovvero velocissimi appunti per fissare un’idea o una posa. La rassegna consente di entrare nel cuore del laboratorio di un grande pittore del nostro Cinquecento che è stato anche un prolifico disegnatore.               Il Pordenone (Pordenone 1483/84 circa – Ferrara 1539) è […]

  

Il Bambin Gesù delle Mani, esposto a Cortina. Parte di uno scandaloso capolavoro del Pinturicchio voluto da Papa Alessandro VI Borgia.

095935171-a9dc1d92-6742-4582-80c3-708e35ca1b53gesc3b9-bambino-benedicente-pinturicchioAlexander_VI_guiliascansione0008094832141-55a42894-9f42-4b33-beba-34d5a53802a9

Tutto nasce tra i segreti delle stanze vaticane, perché esso stesso è stato un segreto -e che segreto- ,poi una donna dalla folgorante bellezza, e ancora uno dei papi più discussi della storia, infine un pittore sublime e un quadro nascosto per secoli. Ora il “ Il Bambin Gesù delle Mani” del Pinturicchio è in mostra a Cortina d’Ampezzo, Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi, fino al 31 gennaio 2016, con il mistero, la storia e il fascino dei tempi potrà essere finalmente ammirato. Inizialmente si pensava che fosse una leggenda, impossibile che un’opera così scandalosa potesse essere stata realizzata, ma […]

  

Un capolavoro di Raffaello porta il Natale a Milano. E’ la Madonna Esterházy, opera del genio del Rinascimento.

Il Comune di Milano rinnova anche quest’anno l’appuntamento con i capolavori d’arte per offrire alla città, durante le feste di Natale,ormai canonico dono natalizio della città ai milanesi e non solo, un incontro speciale con la bellezza. Fino all’11 gennaio 2015 infatti, nella sala Alessi a Palazzo Marino, la cinquecentesca sede del Comune di Milano, è ospitata la Madonna Esterházy di Raffaello, splendida opera del genio del Rinascimento proveniente dal Museo delle Belle Arti di Budapest (Szépm vészeti Múzeum). Promossa dal Comune di Milano, Intesa Sanpaolo e la Rinascente, l’iniziativa è realizzata da Palazzo Reale e dal Museo delle Belle […]

  

Microfratture al David di Michelangelo, capolavoro della scultura mondiale. E’ ora di dare inizio ai restauri.

Il David è una celebre scultura realizzata in marmo (altezza 516 cm, esclusa la base che misura circa 200 cm) da Michelangelo Buonarroti, databile tra il 1501 e il 1504, conservato nella Galleria dell’Accademia a Firenze . Considerato un capolavoro della scultura mondiale mondiale, è uno degli emblemi del Rinascimento, nonché simbolo di Firenze e dell’Italia all’estero. Il David ritrae l’eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia ; originariamente la statua fu collocata in piazza della Signoria a Firenze come simbolo della Repubblica fiorentina, vigile e vittoriosa contro i nemici. Il David è da sempre considerato […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020