La fotografia e le sue tecniche. Dal dagherrotipo al digitale. Una mostra per il 180° anniversario della nascita della fotografia si tiene al Museo della Tecnica Elettrica (MTE) a Pavia con la supervisione dell’Università.

Collezione-Ambrotipo-3Collezione-CianografiaCollezione-Stampa-allalbumina-Ritratto-femminileCollezione-Diapositiva-su-vetro-2-Edizioni-Vasari-Roma-Carro-a-vinoCollezione-Ferrotipia-1-gruppoCollezione-Stampa-ai-sali-dargento-su-carta-politenata-Eliio-Loxardo-ritratto-femminile

La storia della fotografia, l’invenzione che quest’anno festeggia il suo 180° compleanno, è sempre stata frutto di emozioni, ricerche, innovazioni infinite che non si fermano né conoscono frontiere, passando da arte riservata a pochi a mezzo di comunicazione universale. La fotografia si basa su due grandi principi, quello estetico-creativo e quello tecnologico ma se la sua storia si è giustamente identificata con quella dei grandi autori che l’hanno realizzata, meno attenzione è stata riservata alla straordinaria evoluzione delle sue tecniche.  È dunque nell’ottica di raccontare proprio le tecniche che ne hanno segnato la crescita della fotografia che il Museo della […]

  

Architetture, realtà e memorie negli scatti d’autore di Federica Piccinni esposti a Palazzo Gallone a Tricase nel Salento.

IMG_Fori_Architettura_FP piccinniIMG_MaxxibnFPpiccinniIMG_MaxxiFPpiccinniIMG_Buildtoknow_FPpiccinniIMG_Architettura_FPpiccinniIMG_MyBestFriendtroughmylens_FP (1)piccinni

Nelle sale di Palazzo Gallone edificio monumentale nella bella cittadina di Tricase (Lecce), nel  Salento, terra fra due mari che brilla per il Barocco  delle Chiese  e le costruzioni dei Palazzi cinquecenteschi della nobiltà locale, tiene una sua personale di fotografia la giovane  artista  Federica Piccinni(classe 1989), che con una laurea in fotografia allo Ied di Milano  arriva per la prima volta sulla scena espositiva italiana e lo fa mettendo insieme una serie di scatti selezionati, che danno subito idea del suo viaggio personale, reale e introspettivo, argomentato attraverso un titolo “Erranze e Rimembranze” che vive per una sua dimensione […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019