Omaggio a Vanni Scheiwiller e l’arte da Wildt a Melotti. Nel ventennale della morte dell’editore d’arte milanese, una mostra sulle opere della sua collezione alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma.

Vanni-ScheiwillerA.Wildt_Lanima-e-la-sua-veste-1916E09EC9DE-8C57-4F50-BFCD-B336E679267FVeduta-dinsieme-I.Pannaggi-e157132389516195473-E_Vedova_Sulla_Spagna_1962vanni_scheiwiller

La Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea  di Roma rende omaggio a Vanni Scheiwiller,  personaggio che ha attraversato come pochi la cultura, non solo italiana, del Novecento, impegnato in esperienze professionali intense per ricchezza e qualità, quasi sempre intrecciate con le vicende personali di poeti e artisti. La parentela con lo scultore Adolfo Wildt, nonno materno di Scheiwiller, è la garanzia di una precoce familiarità con l’arte. Wildt insegna all’Accademia di Brera ed è il maestro di Fausto Melotti, il più amato da Vanni, due figure che sono rispettivamente il punto di partenza e quello di arrivo nel suo incontro con il […]

  

La collezione Nanda Vigo donata ed esposta alla Fondazione Culturale San Fedele di Milano.

79441-Lucio_Fontana_1899-1968_Concetto_spaziale_1961_100x80_cm_olio_e_taglio_su_telagunther_uecker_feld_1964Piero-Manzoni-Achrome-1961-62-fibra-artificiale-cm-75-x-55-Courtesy-Archivio-Nanda-Vigo-Milano15.-024-Nanda-Vigo-Deep-space-2014

Venerdì 8 giugno 2018, sono state  inaugurate alcune sale espositive del Museo San Fedele – Itinerari di arte e fede di Milano, ricavate nelle splendide e suggestive volte seicentesche che sostengono la sacrestia della chiesa di San Fedele e adiacenti alla splendida cripta che già contiene la Via Crucis di Lucio Fontana, oltre che opere di Jannis Kounellis e di Lawrence Carroll. In mostra, sono presenti le opere del Gruppo Zero e di Cooperarte. La “private collection” comprende una serie di opere raccolte dall’artista, designer e architetto Nanda Vigo – circa un centinaio – nel corso della sua vita, tra cui lavori di Lucio Fontana, Heinz Mack, Piero Manzoni,Christian Megert, Jan Schoonhoven, Günther Uecker, Vincenzo Agnetti, Gianni Colombo, Carla Accardi, Otto Piene, Mimmo Rotella, Jan […]

  

“Versus”, ovvero mappatura singolare dell’arte contemporanea. Alla Galleria Civica di Modena una eccellente quadreria del contemporaneo.

cover versusmostra versus modenaJoan Fontcubertaallestimentomostra versus modena????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????Corrado Fanti

La mostra “Versus. La sfida dell’artista al suo modello in un secolo di fotografia e disegno”, curata da Andrea Bruciati, Daniele De Luigi, Serena Goldoni, visitabile fino al 5 febbraio 2017, è stata organizzata e prodotta dalla Galleria civica  di Modena-Palazzo Santa Margherita  e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena in collaborazione con l’associazione Le Arti Tessili. Sono esposte fotografie e disegni di 125 artisti che ripercorrono gli ultimi cento anni della storia dell’arte, dal 1915 al 2016. Accanto ad opere di molti tra i protagonisti del Novecento, punto di riferimento irrinunciabile per le successive generazioni, provenienti dalle raccolte […]

  

L’Asta Finarte chiude il 2016 con oltre 3,8 milioni di euro di aggiudicazioni. Per l’ Arte Moderna, Contemporanea e la Fotografia, venduto circa il 50%.

f6eb56d8-47c3-46e6-ae56-8ac3d4e02f7b1da7dbb4-f44b-4314-9449-f29e10f67d7b231472b8-e729-4b18-8716-6f5cb8d95b1f8519433f-5648-456b-90c5-fff411222623d04ad552-6a27-4109-b07f-eda5d35a025d

Un tripudio, una festa incredibile, vendite in rialzo. Giovedì 15 dicembre 2016 nella sede di via Brera 8 a Milano, è avvenuta  l’asta di Arte Moderna, Contemporanea e Fotografia di Finarte. Venduto circa il 50% dei 137 lotti in catalogo, per un valore complessivo prossimo ai 200.000 euro inclusi i diritti a carico dell’acquirente. L’asta, che nella bella sala affrescata da Bartolomeo Giuliano ha visto al martelletto per la prima volta il capo dipartimento Arte Contemporanea Camilla Prini, chiude alla vigilia delle festività natalizie un anno positivo per la casa d’aste milanese, che ha totalizzato oltre 3,8 milioni di euro […]

  

La collezione di Nanda Vigo in mostra alla Fondazione Cardinale Lercaro a Bologna. Opere dei più importanti artisti europei degli anni Sessanta.

piero_manzoni_achrome_1961_62Lucio-Fontana-1899-1968-Concetto-spaziale-1961-100x80-cm-olio-e-taglio-su-telaNanda-Vigo-Light-Progressions-1993-cm-140-x-110-x-185-vetro-laccato-e-satinato-neon-blu-neon-rosso-Omaggio-a-FontanaJan-Schoonhoven-1914-1994-Relief-1965-100x78-cm-papier-mache-vernice-e-legnogunther_uecker_feld_1964-470x527

Di degnissimo rilievo, di valorosa importanza storica la mostra composta da un centinaio di opere, dal titolo “Affinità elette”, a cura di Andrea Dall’Asta SJ. che si tiene presso la Fondazione Cardinale Giacomo Lercaro – Raccolta Lercaro di Bologna (fino all’8 maggio 2016). E’ la collezione di Nanda Vigo. Le “Affinità elette” infatti sono quelle personalità che la Vigo ha incontrato e appunto “eletto” a interlocutori del proprio lavoro e delle sue preferenze in campo artistico e, di converso, sono anche gli artisti che a loro volta hanno scelto Nanda Vigo come riferimento. La collezione comprende opere di Accardi, Agnetti, […]

  

Finarte, regina delle aste. Bilancio positivo per Arte Contemporanea e Novecento storico.

c37ec3f6-1145-4ace-84af-b2bc77f47529366311f9ab93b-f65e-4dd4-b73c-a92df8acf5143e0a3204-45b5-4129-8653-ae6b78d0f436Lucio_Fontana,_CavalliVeronesi,_Colore_5_087ed016e85-0163-4406-966c-2dc71d7cb4d6

Bentornata Finarte, anzi bentornata nel servizio all’arte con le prime aste e le prime vendite. E da subito è da incoronarsi azienda regina. Si sono chiuse da poche settimane, al Palazzo della Permanente a Milano, le prime aste della nuova Finarte S.p.A. con risultati positivi in particolare per il catalogo di Arte contemporanea, così come per la sezione dedicata all’arte del XX secolo. Aggiudicato oltre il 60% dei lotti di Arte contemporanea, per un valore complessivo superiore a 1,5 milioni di euro, con un nutrito gruppo di opere che ha superato in maniera significativa la stima massima a catalogo: come […]

  

Vincenzo Agnetti, genio dell’arte concettuale. Una mostra a Milano celebra una delle colonne portanti dell’arte contemporanea.

V_%20Agnetti,%20Il%20valore%20di%20un%20oggetto,%201972,%20bachelite,%2080x80cmV_%20Agnetti,%20Permutabile%201967,%20legno%20dipinto%20con%206%20moduli%20movibili,%2050x60%20cmV_%20Agnetti,%20Ritratto%20di%20Uomo,1971,%20feltro,%2080x120%20cmimages1images2imagesVincenzo_Aglietti_f9c88a_c

Allo Studio Giangaleazzo Visconti è aperta con il titolo “Testimonianza” la retrospettiva di VINCENZO AGNETTI, GENIO DELL’ARTE CONCETTUALE curata da Bruno Corà, con ben 32 opere, che datano dalla fine degli Anni Sessanta al 1980, e raccontano uno degli artisti più importanti del Novecento. Una parabola che si apre con un capolavoro del 1967, data della sua prima personale, e si chiude con creazioni del 1980, un anno prima dell’improvvisa e prematura scomparsa. In mezzo la storia, straordinaria, di una delle figure capitali per l’arte concettuale. Lo Studio Giangaleazzo Visconti di Milano dedica a Vincenzo Agnetti (1926-1981) una completa mostra […]

  

Vincenzo Agnetti (1926-1981) figura capitale dell’arte contemporanea. Innovatore e maggiore esponente dell’arte concettuale.

La galleria Matteo Lampertico a Milano  dà con la mostra dell’artista milanese Vincenzo Agnetti (1926-1981) ampia luce a una delle figure capitali dell’arte italiana e internazionale. Realizzata in collaborazione con l’Archivio Agnetti  presenta un importante nucleo di opere, di qualità museale, provenienti da collezioni private italiane mai state sul mercato, ma incluse nelle principali personali dell’artista, non ultima la recente retrospettiva al Mart di Rovereto (2008). Le opere esposte documentano lo straordinario percorso artistico del maggior esponente italiano dell’arte concettuale. Dopo il breve esordio nei primi anni cinquanta come pittore informale, Agnetti sospende la pratica pittorica e inizia un’intensa attività […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2019