L’artista Bansky contro Erdogan e la censura turca. A New York/ Manhattan il murales per l’artista Zehra Doğan incarcerata dal dittatore .

Il-dipinto-di-Zehra-Doğan-via-Twitter-590x362Il-murales-di-Banksy-dedicato-a-Zehra-Doğan-590x393Il-murales-di-Banksy-dedicato-a-Zehra-Doğan-dettaglio-590x393

Il presidente turco Erdogan dittatore islamico ha la censura e l’incarceramento facile. Infatti, la Turchia degli ultimi anni, in particolare quella del dopo fallito colpo di stato del luglio 2016, ha  visto moltiplicarsi i processi e gli arresti di giornalisti, scrittori, politici dell’opposizione e persino di docenti  universitari. Per non parlare delle misure di Ankara a sfavore della libertà di informazione ed espressione, che mirano a isolare il paese e a convertirlo in un nuovo impero ottomano, reazionario e oscurantista. Tra le ultime, il blocco dell’accesso a Wikipedia, voluto dal governo lo scorso anno, contro il quale la più grande enciclopedia […]

  

Erdogan colpisce l’arte “politica” in Turchia. Il dittatore-sultano fa condannare la pittrice Zehra Doğan a tre anni di carcere per aver illustrato un attacco contro i curdi.

zehra-art-turchia-carcere

Erdogan, è bene che lo sappiano tutti, è uno spietato tiranno sultano che ha impiantato in quella che era la moderna Turchia di Ataturk  un regime islamico dittatoriale, colpendo tutte le libertà e vietando così di fatto ogni possibile ingresso della Turchia nell’Europa.   Zehra Doğan è una pittrice e giornalista turca di origine curda che è stata condannata a 2 anni, nove mesi e 22 giorni di carcere per aver realizzato un dipinto che raffigurava la distruzione causata dalle forze di sicurezza turche nel quartiere Nusaybin, della provincia di Mardin, una regione curda in Turchia. La sentenza è stata emessa […]

  

Il blog di Carlo Franza © 2020