Buone notizie. Nell’amministrazione del comune di Milano qualcosa sta cambiando.

Qualche settimana fa l’Assessore al Turismo Sport e Tempo libero Roberta Guaineri ci ha ricevuto e ha dichiarato: “I disabili sono una nostra priorità”. Oggi Il Sindaco Sala ribadisce il concetto e si rivolge ad Atm senza mezzi termini: “C’è sempre chi non capisce che mettersi al servizio degli altri fa parte del suo lavoro”. Lo dice dopo la denuncia di Anita Pallara, la ragazza che ha coinvolto Checco Zalone nella raccolta fondi per la ricerca, ma è stata abbandonata dal personale ATM che avrebbe invece dovuto assisterla. Per questo Sala si sta battendo perché tutti i cittadini possano far […]

  

Disabili a San Siro: dopo la Champions, tutto come prima

A circa sei mesi dalla nostra denuncia, dopo tante proteste, indignazione, qualche promessa e qualche risultato che sembrava raggiunto, siamo tornati a verificare la situazione a San Siro. Purtroppo, dopo la finale di Champions….festa finita! Tutto è ritornato come prima: posti insufficienti, molto al di sotto di quelli previsti dalla normativa italiana ed europea, e visibilità pessima. Lo confermano anche i miei compagni in carrozzina del settore arancio che, come me, ogni santa domenica, devono affrontare gli stessi problemi. Per questo, abbiamo chiesto spiegazioni all’assessore a Turismo, Sport e Tempo libero del Comune, Roberta Guaineri, che si è formalmente impegnata […]

  

Metropolitane milanesi: per i disabili, un terno al lotto

Milano, città aperta recita l’ultimo libro dell’ex sindaco Giuliano Pisapia. Milano, la metropoli economica d’Italia. Milano, dal cuore in mano. Ma siamo sicuri che Milano sia aperta a chi si muove su una carrozzina? Sulla mia 4 ruote ho provato a utilizzare per qualche ora le linee della metro che attraversano la mia città. Le linee 1 e 2 sono parzialmente accessibili; le altre lo sarebbero, ma solo se sei fortunato. Su tutte le linee è infatti necessario telefonare all’ATM prima dell’arrivo in stazione, per assicurarsi che ascensori e montascale siano funzionanti. Una volta ricevuta risposta affermativa, devi comunque incrociare […]

  

San Siro “vietato” ai disabili

Seguire la mia squadra di calcio allo stadio non è un divertimento come un altro: è il mio modo di ritrovare, settimana dopo settimana, la forza di scendere in campo e giocare la mia personale partita, fino in fondo, comunque vada. E’ inutile cercare di convincermi del contrario: centinaia di miliardi di pixel non potranno mai sostituire l’energia sprigionata da migliaia di tifosi al mio fianco o l’emozione del goal di Milito contro il Bayern Monaco segnato davanti ai miei occhi. Per questo vorrei che a nessuno fosse negata la possibilità di un posto allo stadio. E per questo vorrei […]

  

Cinema per disabili a Milano (qualcosa forse sta cambiando)

Cari lettori, oggi, grazie alla vostra partecipazione al blog, abbiamo ottenuto insieme una piccola grande conquista. In alcuni cinema di Milano siamo riusciti ad ottenere la possibilità di prenotare i posti: per ora telefonicamente, a breve online inserendo il proprio certificato di invalidità al momento della registrazione. Ma anche una mezza promessa: sarà tenuta in considerazione la possibilità di aggiungere in alcune sale delle poltrone rimovibili che, all’occorrenza, potranno lasciare spazio a qualche disabile in più. Speriamo che questa possibilità diventi una certezza. Fatti, non parole!  

  

Il cinema proibito ai disabili

cinema12

Per molte persone decidere di passare un pomeriggio al cinema è una scelta facile. Per me, invece, è una scelta che mette alla prova tutta la mia pazienza: Non posso prenotare i biglietti prima della proiezione, come fanno tutti gli altri. Devo presentarmi di persona almeno 30 minuti prima e sperare che non ci siano altri disabili come me che vogliono vedere lo stesso film. Non posso andare al cinema con i miei amici portatori di disabilità, perchè i posti riservati sono 2 o 3, se sono fortunato I posti riservati a chi si sposta su 4 ruote, sia nei […]

  

Vi racconto la mia prospettiva dalla mia sedia a quattro ruote

Sulla mia sedia a 4 ruote posso vedere il mondo da una prospettiva privilegiata. Da questa mia altezza, anzi da questa mia bassezza, posso facilmente mettermi nei panni di chi vive inchiodato su una carrozzina o perso nei meandri della propria mente. Da questa mia bassezza, su questa mia turbo twist virtuale, vorrei dare voce a tutte le persone che nessuno guarda e nessuno ascolta. Vorrei scrivere le loro proteste e le loro proposte, perchè nessuno dovrebbe mai sentirsi relegato in tribuna. Vorrei insomma che questo blog potesse sollevare il sipario della pietà e dell’indifferenza. Perchè questa è la mia […]

  

Il blog di Francesco Gallone © 2018