Quanti sanno che il lago di Mergozzo vanta il primato di lago più incontaminato d’Europa grazie a un peculiare ecosistema chiuso che garantisce acque pulitissime in ogni periodo dell’anno?

In Pochi.

 

E che team di ricercatori da tutto il mondo lo raggiungono perché assicura un’analisi chimica delle precipitazioni pressoché perfetta?

Immagino altrettanti.

 

203-img

E così c’era bisogno di fare qualcosa, di creare un’unione, un movimento per la valorizzazione di questo piccolo specchio d’acqua incontaminato, incastonato tra le Alpi Leopontine,  nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola in Piemonte.

Nasce così Gente di Lago, dall’incrocio dei destini di Marco Sacco, chef d’acqua dolce due stelle Michelin e Laura Gobbi, firma di importanti progetti di promozione del territorio.

 

Listener-1

 

Il debutto ufficiale domani, giovedì 18 maggio, con una serata inaugurale dedicata a “La trota”, a seguire il 6 luglio con “La carpa” per arrivare in chiusura di stagione il 12 ottobre con “Lo storione”.

Questo progetto nasce da un sentimento, da un desiderio, dalla necessità di Marco Sacco di restituire quello che il lago, le sue acque ed il territorio del Verbano in tutti questi anni gli hanno dato.

L’idea prende vita sulle sponde del lago di Mergozzo, ma abbraccia tutte le acque interne e le loro storie che vengono raccontate dagli esperti, dalla gente comune, dai pescatori ed interpretate dagli chef convolti da Sacco. Colleghi stellati, soprattutto amici, che interverranno durante i tre momenti, interpretando e creando un piatto dove protagonista non sarà solo il pesce d’acqua dolce, ci sarà molto di più, sostenere un progetto di espressione della propria identità personale e territoriale.

“Per il primo dei tre appuntamenti di quest’anno, che mi auguro diventino un momento fisso non solo di incontro col cibo ma di riflessione sulle problematiche e sulle ricchezze del mondo delle acque dolci, arriverà da Bergamo la famiglia Cerea, tre stelle Michelin, qui al Piccolo Lago e per il Movimento cucineranno con la Guendalina, il mio spettacolare pentolone di 140cm di diametro, un risotto Carnaroli al ragù di lago, con crema di agrumi ed erette”, racconta fiero Sacco.

Al padrone di casa il compito di leggere il primo capitolo di questa storia con “La Trota” cotta a bassa temperatura ed accompagnata da un prato di crescione con ribes, piselli ed asparagi crudi.

Queste serate non vogliono essere solo un’esperienza sensoriale ma la sottoscrizione etica di un pensiero, un tributo al proprio territorio, la coscienza delle proprie radici.

Gli ingredienti saranno raccontati da Maurizio DiMaggio, speaker di Radio Monte Carlo.

Mergozzo è il palcoscenico naturale perfetto per andare in scena con i primi tre atti del “Movimento gente di lago”-racconta la Gobbi.

Col calare del sole e l’avanzare della sera, i riflessi della luna sulle acque del lago vibreranno alla brezza notturna nel giardino che si animerà di pesci dall’anima luminosa; le note suadenti di un sax incanteranno gli ospiti che, immersi in un’atmosfera morbida, elegante e lunare, saranno i veri protagonisti.

Parte del ricavato delle serate verrà devoluto per sostenere l’impegno, il lavoro e la ricerca di chi si prende cura di questo ecosistema.

HP_Cartina1024

Tag: , , , ,