moda-mia-

Giovannino è figlio di un pastore sardo, cocciuto e selvaggio. Autoritario. Il contadino ha fatto scappare la moglie, disperata per i troppi tradimenti e gli eccessi. Le costa ma lascia quell’uomo che tratta con durezza il ragazzino e ignora l’altra bambina. Pensa solo alle pecore e alla terra. Non si vergogna di lasciarsi sorprendere in preda ad animaleschi appetiti per strada o dai suoi stessi figli. Non esita a insultare la loro madre nell’assenza. È un padre padrone, insomma. E dei più gretti e ottusi. Il cono d’ombra ha luci intense, quelle di una Sardegna colorata e riflettente dove l’angoscia ha […]