“Overlord”, la II guerra mondiale contesa tra horror e fantascienza

ove3ove1ove2

Il confine tra storia e fantascienza è più labile da quando i videogiochi hanno fuso il racconto di ciò che è stato con ciò che avrebbe potuto essere, conferendo al giocatore la possibilità di invertire e modificare il corso degli eventi. Overlord del regista australiano Julius Avery non ha attinenze con la relazione tra cinema storico e videogioco ma, in un certo qual senso, lambisce questo territorio per la massiccia componente di horror e immaginazione avveniristica che allontanano il film dalla realtà. Una pattuglia americana viene paracadutata, nel corso di un bombardamento aereo, nei pressi di un paesino francese, dove i […]

  

“The end?”, un horror mal riuscito al sapore di claustrofobia

END2

Gli alieni fuori. Il mondo che crolla. Un universo in decomposizione, visto dal buio di un ascensore che all’improvviso si blocca. E nulla c’entra con il caos, esploso fuori da quelle porte aperte a metà. Sul dramma di Roma invasa dai mostri, che con un morso contaminano chiunque, rendendolo un assassino indemoniato e assetato di sangue. Affamato di imporre anche ad altri il mostruoso aspetto ricevuto in eredità dopo il morso fatale. È una mattinata come le altre e Claudio Verona (Alessandro Roja già incontrato in Romanzo criminale), cinico e narciso uomo d’affari impermeabile anche alla dolce moglie, percepibile solo dall’altro capo […]

  

“Jurassic world – Il regno distrutto” La vita e il potere di uccidere

ju4ju3ju1ju2

I dinosauri hanno bisogno dell’assenza dell’uomo, non della sua presenza   I dinosauri hanno un cuore. E anche un’anima. Come tutti gli animali, del resto. Non per nulla la fauna che abita il mondo attuale ha come progenitori proprio i pachidermici brontosauri del paleolitico. I mastodonti, estinti per ragioni climatiche e non solo, rivivono abitualmente nella suggestione e nell’immaginazione che si alimenta di quei fascinosi profili per pensare alla terra in un’epoca lontana. Troppo lontana perché la si possa anche soltanto provare a descrivere. Eppure Michael Crichton ci ha provato con le parole, finché Steven Spielberg ne ha dato colore […]

  

“Ready player one”, i volti e le storie nascosti dietro una password

Ready-Player-One-1280x745ReadyReady-Player-One-Video-Game-References-Blanka-640x360Ready-Player-One-Battletoads

Mi sono rifugiato nel virtuale, ma ho capito che solo nella realtà si  può mangiare un pasto decente. La vita è molto meglio di una simulazione.   Come un videogioco in cui vita reale e e virtuale si fondono e si confondono. Il confine dove finisca l’una e cominci l’altra è labile come vapore all’orizzonte. Nel 2045 una società morta di noia e povertà sopravvivrà dimenandosi davanti al nulla ma immaginando che sì, sta combattendo contro robot agguerriti. Droni impazziti. Mostri giganteschi. A caccia di una monetina. Una chiave. Un uovo magico. E un’eredità. Qualcosa che potrebbe valere quanto Facebook […]

  

“Valerian”, l’Olocausto nello spazio

val4val2val1

Amare è rendere felici e credere ciecamente all’altro   Guerre spaziali tridimensionali e pianeti che assomigliano a un Eden paradisiaco dove una sorta di missile ha piegato la vita di uomini felici. Non è lo stesso di quanto accade su Alpha, città del XXVIII secolo. Anno 2700 dopo Cristo. Galassie di misteri e tecnologie molto più che semplicemente avanzate. Proiezione ortogonale dell’uomo nello spazio incommensurabile delle galassie inconoscibili. Al punto che l’invenzione di Luc Besson, dopo Lucy sedotto ormai irrimediabilmente dal fascino incondizionato della fantascienza, suona come la frontiera di un’invenzione impossibile. Valerian e la città dei mille pianeti forse è proprio […]

  

In fuga da “10 Cloverfield lane” trovando il coraggio di uccidere

clo4clo110 CLOVERFIELD LANEclo2

È sempre stato così. Quando vado nel panico, scappo   Una donna in fuga. Da se stessa. Dal fidanzato e dal mondo. Storia di un incubo che prende corpo da un trillo di cellulare. Il buio che avvolge. E un presente che sa di angoscia. Michelle non conosce l’anfratto del proprio io. Il mistero di sentirsi reclusa in se stessa. A ucciderla non è un incidente stradale, ma il suo soccorritore. L’uomo, afflitto da infinite patologie e da un passato torbido in cui annega la scomparsa di moglie e figlie, racconta una storia vera. All’apparenza tuttavia paradossale. L’invasione degli alieni […]

  

“Jurassic world” tra ogm e divosauri

images-1images-2images-5images-7imagesimages-6

“Per un canarino, un gatto è un mostro. Ma noi siamo abituati a essere il gatto”.         Rincorrere su un tacco dodici a spillo l’uscita di un parco infestato da mostri preistorici è impresa al confine. O al crocevia. Tra follia e fantasia. Irrealtà e ridicolo. L’impossibile e l’allucinazione. Il tacco supersexy di Claire, madrina e tutrice del mondo ai tempi di un Giurassico ricreato nel terzo millennio, è l’emblema dell’effimero che travolge un mondo in cui l’uomo si è incoronato come il padrone assoluto. Quel tacco è dominazione che ha il sapore del grottesco. E, a […]

  

La donna che ha sconfitto il tempo Nome di battaglia: “Lucy”

Miliardi di anni fa ci è stata donata la vita. Ora sapete che cosa farne.           Scienza e quotidianità. Forse cronaca. Droga e scientificità. Potenzialità cerebrali e trafficanti dal volto truce affiancato da chirurghi con lo lo sguardo persuasivo. Traffico di stupefacenti sintetici in cui i corpi umani, maschili e femminili diventano scatole. Contenitori. Passaporti e passaggi per esportare la polvere del nuovo choc e della nuova febbre di sere a cento all’ora. L’eroina è il passato. La cocaina sembra fuori moda. La nuova frontiera è sintetica. Si chiama CPH4, una sostanza naturale prodotta in bassissima […]

  

“Under the skin”, un alieno in viaggio

In questo bosco può restare sola con i suoi pensieri. Non si perderà, il percorso è ben segnalato       Una donna demoniaca, affascinante e silenziosa, rapisce uomini soli per condurli nell’abisso della perdizione. Il baratro però non è un letto peccaminoso dove la mantide consuma il suo pasto e compie il suo tragico rito di divorare il compagno. E’ piuttosto un sarcofago fatto di un liquido denso, simile a cioccolata.  Laura vi cammina in superficie dopo essersi denudata e aver attirato nella sua scia il malcapitato che agogna al talamo. Ma inevitabilmente affoga nel lago. Profonda pozza di […]

  

La guerra choc di “Apes revolution” Ma le scimmie sono di sinistra…

Le scimmie hanno cominciato questa guerra, ma gli uomini non perdonano         Ogni democrazia ha il suo nemico. Una serpe nel seno che ruba armi. E uccide. Talvolta sbaglia mira e coglie la pace. Non esseri viventi ad averne la peggio, ma idee. Ideali. Per i quali combattere e spendere vita. Due famiglie specularmente contrapposte i primati e gli umani. Due comunità di sopravvissuti a un’apocalisse totale e totalizzante. Due comunità sorprendentemente simili nella struttura. Una parte di essa vuole la pace e la convivenza con l’Altro. Il diverso. Cerca la cooperazione. Si spende che perché l’integrazione […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2018