Candidato al premio Viareggio Repaci per la saggistica, il volume di Gian Enrico Rusconi 1914: attacco a Occidente celebra a modo suo l’anniversario di una guerra lontana, che l’ex docente di Sociologia e Scienza politica riesce a rendere vicina. Vicinissima. Chi oggi vi si dovesse accostare, via via sfogliandone le pagine, si sorprenderebbe a sentire così recente quella Grande guerra, in cui ciascuno di noi ha perso un nonno. O quanto meno ha visto un nonno combattere al fronte. E una nonna attendere. O addirittura piangere le lacrime amare di una perdita mai ricompensata. Racconti indelebili oggi nelle nostre memorie […]